European Film Awards 2016: vince “Toni Erdmann”, “Fuocoammare” miglior documentario

La tragicommedia tedesca ha vinto alcuni tra i premi più ambiti, quelli per il Miglior Film Europeo, per la regia e per la sceneggiatura. Il documentario di Rosi si aggiudica un altro importante premio internazionale. Scoprite tutti i vincitori degli EFA 2016 e sfogliate la nostra fotogallery.

, di

MAREN ADE REGINA D’EUROPA CON “TONI ERDMANN”

Agli European Film Awards 2016 trionfa la regista tedesca Maren Ade con TONI ERDMANN, film che ambisce assai seriamente a diventare protagonista anche della prossima Notte degli Oscar tra i film stranieri: oltre ad aver vinto i premi come miglior produzione europea, per la la miglior regia e per la miglior sceneggiatura (firmata dallo stesso Ade), la tragicommedia, nata da una co-produzione tra Germania e Austria, è valsa il titolo di migliori attori europei ai suoi protagonisti, Sandra Hüller e Peter Simonischek.
La cerimonia di premiazione, svoltasi ieri (10 dicembre) a Breslavia, ha visto sugli allori anche l’Italia: dopo la doppia vittoria del 2014 di Pif e Alessandro Rak e quella del 2015 di Paolo Sorrentino che, con YOUTH, aveva portato a casa i premi per il miglior film e la regia, quest’anno la sorte ha arriso a Gianfranco Rosi. Dopo l’Orso d’Oro vinto alla Berlinale 2016 e la doppia candidatura per entrare in due cinquine definitive degli Oscar 2017 (Miglior Film Straniero e Miglior Documentario), FUOCOAMMARE è stato eletto Miglior Documentario Europeo.
Il film polacco BODY di Małgorzata Szumowska ha vinto il Premio del Pubblico, mentre la co-produzione franco-svizzera LA MIA VITA DA ZUCCHINA si è aggiudicata il premio per il miglior film d’animazione.
L’attore britannico Pierce Brosnan è stato insignito del premio per il suo contributo Europeo al cinema mondiale, mentre lo sceneggiatore francese Jean-Claude Carrière, autore di più di 140 script, tra corti, film per la tv e lungometraggi come BELLA DI GIORNO, IL DIARIO DI UNA CAMERIERA e IL FASCINO DISCRETO DELLA BORGHESIA di Luis Buñuel. Alla memoria del cineasta polacco Andrzej Wajda, scomparso lo scorso ottobre, è andato il Premio d’Onore.

EFA 2016: TUTTI I PREMI

Vediamo insieme tutti i vincitori degli EFA 2016

Miglior Film Europeo
TONI ERDMANN di Maren Ade (Germania, Austria)

Miglior Commedia Europea
A MAN CALLED OVE di Hannes Holm (Svezia)

Miglior Regista Europeo
Maren Ade, TONI ERDMANN

Miglior Attrice Europea
Sandra Hüller, TONI ERDMANN

Miglior Attore Europeo
Peter Simonischek, TONI ERDMANN

Miglior Sceneggiatore Europeo
Maren Ade, TONI ERDMANN

European Discovery – Premio FIPRESCI
THE HAPPIEST DAY IN THE LIFE OF OLLI MAKI di Juho Kuosmanen (Finlandia, Svezia, Germania)

Miglior Documentario Europeo
FUOCOAMMARE di Gianfranco Rosi (Italia)

Miglior Film d’animazione Europeo
LA MIA VITA DA ZUCCHINA di Claude Barras (Svizzera, Francia)

Premio del Pubblico
BODY di Małgorzata Szumowska (Polonia)

Direttore della Fotografia Europeo – Prix Carlo Di Palma
Camilla Hjelm Knudsen, LAND OF MINE (Danimarca)

Montatore Europeo
Anne Østerud e Janus Billeskov Jansen, LA COMUNE (Danimarca)

Scenografo Europeo
Alice Normington, SUFFRAGETTE (Gran Bretagna)

Costumista Europeo
Stefanie Bieker, LAND OF MINE

Acconciatore e Truccatore Europeo
Barbara Kreuzer, LAND OF MINE

Compositore Europeo
Ilya Demutsky, THE STUDENT (Olanda)

Sound Designer Europeo
Radosław Ochnio, 11 MINUTES (Polonia)

European Film Academy – Premio alla Carriera
Jean-Claude Carrière

Contributo Europeo al cinema mondiale
Pierce Brosnan

Premio d’Onore
Andrzej Wajda

Premio co-produzione Europea – Prix Eurimages
Leontine Petit

CATEGORIE: Premi

Lascia un commento

jfb_p_buttontext