European Film Awards 2015: Paolo Sorrentino asso pigliatutto

Con "Youth", il regista italiano ha vinto due tra i premi più ambiti, quelli per il Miglior Film Europeo e per la Miglior Regia. A Michael Caine e a Charlotte Rampling doppia statuetta. Scoprite tutti i vincitori degli EFA 2015 e sfogliate la nostra fotogallery.

, di

“YOUTH” DI SORRENTINO CONQUISTA L’EUROPA

Gli European Film Awards 2015 hanno i loro vincitori: nella serata berlinese della 28ma edizione degli EFA, trionfa Paolo Sorrentino che con YOUTH – LA GIOVINEZZA vince 3 statuette, tra cui quelle per la Miglior Regia e il Miglior Film. A bocca asciutta, invece, l’altro italiano, Nanni Moretti che, con MIA MADRE, concorreva a due titoli.
Per quanto riguarda l’Italia, infine, il produttore Andrea Occhipinti (Lucky Red) si è aggiudicato il premio come miglior co-produttore europeo.
Dopo il Leone d’Oro 2014, il PICCIONE di Roy Andersson vince ancora, aggiudicandosi la statuetta per la Miglior Commedia Europea e battendo il dissacrante (e più favorito) film belga DIO ESISTE E VIVE A BRUXELLES.
Doppio premio a due grandi nomi del cinema del Vecchio Continente: Charlotte Rampling, Premio alla Carriera e Miglior Attrice, e Sir Michael Caine, vincitore di un Premio Speciale Onorario e di quello per il Miglior Attore.
L’attore austriaco Christoph Waltz, recente villain del bondiano SPECTRE, ha ricevuto il premio per il suo contributo europeo al cinema mondiale.

EFA 2015: TUTTI I PREMI

Vediamo insieme tutti i vincitori degli EFA 2015:

Miglior film
YOUTH – LA GIOVINEZZA di Paolo Sorrentino

Miglior regia
Paolo Sorrentino, YOUTH – LA GIOVINEZZA

Miglior attrice
Charlotte Rampling, 45 ANNI

Miglior attore
Michael Caine, YOUTH – LA GIOVINEZZA

Miglior film d’animazione
SONG OF THE SEA di Tomm Moore

Miglior commedia
UN PICCIONE SEDUTO SU UN RAMO RIFLETTE SULL’ESISTENZA di Roy Andersson

Miglior documentario
AMY di Asif Kapadia

Miglior sceneggiatura
Yorgos Lanthimos, Efthymis Filippou, THE LOBSTER

Miglior fotografia
Martin Gschlacht, GOODNIGHT MOMMY

Miglior colonna sonora
THE DUKE OF BURGUNDY di Faris Badwan, Rachel Zeffira

Migliori costumi
Sarah Blenkinsop, THE LOBSTER

Miglior scenografia
Sylvie Olivé, DIO ESISTE E VIVE A BRUXELLES

Miglior montaggio
Jacek Drosio, BODY

Premio del pubblico per il miglior film europeo
LA ISLA MINIMA di Alberto Rodríguez

Miglior rivelazione – Prix Fassbinder
MUSTANG di Deniz Gamze Ergüven

Premio alla carriera
Charlotte Rampling

Premio speciale onorario
Michael Caine

Miglior contributo europeo al cinema mondiale
Christoph Waltz

Premio d’onore
Wim Wenders

Miglior co-produzione – Premio Eurimages
Andrea Occhipinti

EFA 2015: LA GALLERIA FOTOGRAFICA

CATEGORIE: Premi

Lascia un commento

jfb_p_buttontext