Il Lucca Film Festival 2014 nel segno di David Lynch.

Il LFF 2014 celebrerà il genio e la follia di David Lynch con numerosi eventi. Ma omaggerà anche John Boorman, Pier Paolo Pasolini e Julio Bressane. Vi illustriamo tutti i succulenti eventi.

, di

IL LFF HA FATTO DIECI!

Dal 28 settembre al 3 ottobre, nella deliziosa cittadina toscana di Lucca si svolgerà la decima edizione del Lucca Film Festival (LFF), appuntamento volto alla promozione della cultura cinematografica attraverso l’uso di punti di vista ed approcci alla materia tra loro differenti e spesso contrastanti.

DAVID LYNCH OSPITE D’ONORE AL LUCCA FILM FESTIVAL 2014

Nel solco della trasversalità, l’appuntamento del Lucca Film Festival 2014 sarà caratterizzato dalla presenza del cineasta David Lynch nelle vesti di graditissimo ospite d’onore.
Per l’occasione, Lynch ha anche firmato la locandina dell’evento, eccola:

DAVID LYNCH OSPITE D’ONORE AL LUCCA FILM FESTIVAL 2014

Mentre a Bologna sono esposte le fotografie di David Lynch dedicate ai paesaggi liminali ed all’architettura post-industriale, il regista, sceneggiatore, produttore, attore, musicista e pittore statunitense inaugurerà il Lucca Film Festival 2014 domenica 28 settembre, quando, alle 17:30, presso l’auditorium di San Micheletto (via San Micheletto), parteciperà alla conferenza ad ingresso libero Meditazione Trascendentale: la coscienza nell’arte e nell’economia.
Semplificando di molto la questione, da circa quarant’anni Lynch pratica detta disciplina al fine di sviluppare talune capacità nascoste.

Intorno alle 21, poi, David Lynch comparirà per un saluto presso la chiesa di San Francesco (Piazza S.Francesco) al concerto organizzato dal Conservatorio L. Boccherini che, mettendo a disposizione quarantacinque elementi diretti del maestro Gianpaolo Mazzoli, eseguirà una selezione di musiche tratte dai suoi film.

Sempre nella chiesa di San Francesco, il 29 settembre, alle 11, David Lynch terrà una lezione/conversazione a ingresso libero fino ad esaurimento posti (possibilità di prenotazione per le scuole presso la segreteria del Festival), alla quale interverranno anche Nicola Borrelli, presidente della manifestazione, e Alessandro Romanini, curatore della mostra David Lynch. Lost Visions. L’indiscreto fascino dello sguardo, inaugurata il 20 settembre e aperta fino al 9 novembre (ingresso libero) presso i locali dell’Archivio di Stato e che ospita fotografie, video e litografie realizzate dall’artista, esposte per la prima volta in Italia.

In serata, presso il Cinema Moderno (via Vittorio Emanuele II, 17), si terrà una proiezione del film MULHOLLAND DRIVE (2001) e, in tale occasione, David Lynch riceverà un Premio alla Carriera.

GLI EVENTI COLLATERALI DEL LFF

A corollario degli eventi a cui parteciperà direttamente David Lynch, l’organizzazione del Lucca Film Festival ha preparato ricchi eventi collaterali, tra i quali segnaliamo l’installazione interattiva XXIV waver for solo piano (inaugurazione 28 settembre) basata sulle musiche a tema lynchano realizzate dal compositore Massimo Salotti e allestita presso l’Oratorio di San Franceschetto, e (dal 29 settembre) il Lucca Virtual Film Festival, il percorso multimediale interattivo ambientato in alcuni dei luoghi simbolo della città, come l’Anfiteatro e i sotterranei del Baluardo di San Colombano, composto dai videoclip musicali diretti da Lynch e progettato da alcuni studenti selezionati dal Ministero della Scuola della Ricerca e dell’Universita.

NON SOLO LYNCH: ANCHE BOORMAN, BRESSANE E PASOLINI

Il Lucca Film Festival 2014 ospiterà anche il regista inglese John Boorman (UN TRANQUILLO WEEK-END DI PAURA, 1972; il kolossal visionario EXCALIBUR, 1981).
Il 2 ottobre, Boorman terrà una lezione di cinema ad ingresso libero e, il 3 ottobre, riceverà un premio alla carriera.
Per l’occasione, verrà proiettato il suo film QUEEN AND COUNTRY (2014), presentato a Cannes e ancora inedito in Italia.

Altro ospite d’onore del LFF, il regista brasiliano Julio Bressane (Educação Sentimental, 2013), esponente del cinema sperimentale: la mattina del 3 ottobre, il cineasta sudamericano terrà una lezione di cinema dedicata agli istituti scolastici.

Inoltre, nel cinquantesimo anniversario dell’uscita nelle sale de IL VANGELO SECONDO MATTEO (1964), il Lucca Film Festival riserva un omaggio a Pier Paolo Pasolini, proiettando la versione restaurata del film in copia da 35 mm. All’evento parteciperanno Ninetto Davoli e Enrique Irazoqui che, ne IL VANGELO…, interpretava Gesù e che al Festival presenterà il suo ultimo film, NOCHE DE VINO TINTO (1966).

VIDEOCLIP E CONVERSAZIONI

Tra le novità di quest’anno le sezione Videoclip. Una nuova forma di cinema, un omaggio all’universo dei videoclip musicali con una selezione dei migliori video internazionali realizzati dal 2000 a oggi, e Parole & Utopia. Atlante sentimentale del cinema per il XXI secolo (2001-2013. Catastrofi comprese), una selezione di conversazioni filmate con cinquanta registi: durante il Festival saranno presentate le conversazione con David Lynch e Julio Bressane.

CORTOMETRAGGI IN CONCORSO

Per concludere, il Lucca Film Festival 2014 presenta la nuova edizione del Concorso internazionale di cortometraggi sperimentali.
In gara, ventisei cortometraggi pervenuti da diverse parti del mondo.
Tra i nomi selezionati spiccano il lavoro di Adan Jodorowsky con protagonista Asia Argento, quello di Max Hattler, noto videoartist, e quello di Sergio Caballero, direttore artistico e vicedirettore del Sonar, il festival musicale e delle nuove arti mediali di Barcellona. La premiazione si svolgerà venerdì 3 ottobre.

Nella foto in alto, David Lynch fotografato da Dean Hurley.

Info:
Lucca Film Festival
segreteria.lff@gmail.com
sede: via delle Tagliate II°, traversa I°, n.64-55100 Lucca

CATEGORIE: Rassegne

2 commenti

  1. Giacomo Cortesi / 30 settembre 2014

    Senza parole… l’inferno forse è meno caotico… pessima organizzazione, follia pura… speriamo in Boorman e Bressane

Lascia un commento

jfb_p_buttontext