Lucca Film Festival 2015 nel segno di David Cronenberg

A sorpresa, il LFF 2015 si svolgerà a marzo, unendosi al "Festival Europa Cinema" di Viareggio. L'edizione di quest'anno sarà nel nome del cineasta canadese: mostre, incontri, proiezioni, concerti. Dal 15 febbraio.

, di

IL LFF 2015 NEL SEGNO DI CRONENBERG

A pochi mesi dall’edizione 2014 che ha avuto come ospite d’onore David Lynch, arriva la notizia che quest’anno il Lucca Film Festival si svolgerà dal 15 al 21 marzo, unendosi al Festival Europa Cinema di Viareggio fino al 2018 e creando un evento unico in Italia.
Il LFF 2015 sarà dedicato a David Cronenberg: il cineasta canadese sarà presente a Lucca durante i giorni del festival per partecipare alle proiezioni ed alle conferenze in programma. Tra gli eventi, è prevista anche una serie di concerti dedicati alle colonne sonore dei suoi film.
Il presidente del LFF Nicola Borrelli si è dichiarato molto soddisfatto della nuova collocazione temporale della manifestazione: “Il festival (…) si appresta a diventare il grande evento cinematografico italiano, e non solo, che congiunge inverno e primavera con un progetto culturale di ampio respiro internazionale.

[Aggiornamento del 15 marzo 2015]

IL FORFAIT DI CRONENBERG E LA CONFERMA DI ALTRI GRANDI OSPITI

A ridosso del LFF 2015, è stato reso noto che, purtroppo, David Cronenberg sarà impossibilitato a partecipare agli incontri. Il cineasta, però, si collegherà via Skype in varie occasioni per intervenire ai dibattiti.
L’organizzazione del Festival, inoltre, ha aggiunto un giorno alla programmazione ufficiale: l’evento, quindi, si concluderà il 22 marzo.
Al programma completo reso noto nei giorni scorsi, si sono aggiunti ospiti ed incontri di portata internazionale. Dal comunicato stampa:
“Saranno Jeremy Irons, Terry Gilliam, Alfonso Cuarón, Matteo Garrone, Roberto Nanni gli ospiti del Lucca Film Festival e Europa Cinema 2015, che si terrà dal 15 al 22 marzo in vari spazi dell’omonima cittadina toscana e di Viareggio. A ogni ospite presente sarà dedicato un omaggio con proiezioni, serate di gala e lezioni di cinema.”
Terry Gilliam inaugurerà il festival domenica 15 marzo alle 21 presso il Cinema Moderno di Lucca. Per l’occasione, riceverà il premio alla carriera e sarà proiettato il suo ultimo film THE ZERO THEOREM (2013) la cui distribuzione nelle sale italiane è ancora incerta. Lunedì 16 marzo alle ore 11, presso il Teatro del Giglio di Lucca, Gilliam terrà una lezione di cinema.
Giovedì 19 marzo alle 21, presso il Cinema Moderno il regista messicano Alfonso Cuarón, Oscar con GRAVITY (2013), riceverà il premio alla carriera. Alla premiazione, seguirà la proiezione del suo film I FIGLI DEGLI UOMINI (2006). Oltre a una retrospettiva dedicata ai lungometraggi del regista, venerdì 20 alle ore 11, presso il Teatro del Giglio, sarà anche possibile assistere a una lezione di cinema da lui presieduta.
Premio alla carriera anche per Jeremy Irons: l’attore premio Oscar ritirerà il riconoscimento venerdì 20 marzo alle ore 21, presso il Cinema Moderno. A seguire, la proiezione di M.BUTTERFLY (1993), uno dei due film diretti da David Cronenberg di cui l’attore inglese è protagonista.
Sabato 21 alle 11, Irons terrà una lezione di cinema presso il Teatro del Giglio. Alle ore 15, l’attrice Sinéad Cusack introdurrà il film LA PROMESSA DELL’ASSASSINO (2007).
Per le iniziative previste a Viareggio, gli ospiti saranno Francesco Munzi che, venerdì 20 marzo, interverrà al cinema Centrale di Viareggio con il film ANIME NERE (2014) e, sabato 21 marzo, alle ore 11, con una lezione di cinema presso Villa Paolina, e Matteo Garrone che sarà al cinema Eden di Viareggio il 22 marzo, alle 20:30, per ricevere il premio alla carriera e presentare L’IMBALSAMATORE (2002).
A Viareggio, città natale del regista, è in programma anche l’omaggio a Mario Monicelli: in occasione dei cento anni dalla sua nascita, martedì 17 marzo, presso il cinema Centrale, saranno proiettati due tra i suoi capolavori: LA GRANDE GUERRA (1959) e I COMPAGNI (1963).

DA FEBBRAIO, TRE MOSTRE TEMATICHE

Gli appuntamenti nel nome di Cronenberg, però, inizieranno già a metà febbraio, con l’inaugurazione di alcune mostre internazionali che si concluderanno all’inizio del mese di maggio.
Organizzate dal Comitato Nuovi Eventi per Lucca, in collaborazione con il LFF e prodotte dal Toronto International Film Festival e dall’associazione culturale Volumina di Torino, le installazioni troveranno spazio in tre location differenti:
Evolution, in anteprima italiana, sarà allestita a Lucca, presso la Fondazione Ragghianti, con una sezione distaccata all’interno del Puccini Museum. Curata da Piers Handling, direttore del Toronto International Film Festival e Noah Cowan, primo direttore artistico del TIFF Bell Lightbox, consisterà in una raccolta di oggetti di scena, costumi, foto e filmati inediti realizzati sui set dei film di Cronenberg;
l’installazione multimediale Red Cars troverà spazio all’Archivio di Stato di Lucca (ex-Macelli). Curata da Domenico De Gaetano, direttore di Volumina, e Alessandro Romanini. Dedicata alla Ferrari e al mondo delle corse automobilistiche, è tratta dall’omonimo libro-oggetto del 2005, sceneggiatura per un film mai realizzato;
Chromosomes, infine, si svolgerà alla GAMC (Galleria Arte Moderna e Contemporanea) di Viareggio. Curata ancora da Domenico De Gaetano e Alessandro Romanini, è una originale mostra di arte contemporanea, composta da 70 fotogrammi scelti da Cronenberg tra i suoi film più famosi.
Tutte le mostre saranno inaugurate il 15 febbraio e termineranno il 3 maggio: a breve, i biglietti saranno prenotabili ed acquistabili online.

LA FILMOGRAFIA DI CRONENBERG AL LFF 2015

Nientepopcorn.it vi propone le schede-film delle pellicole di David Cronenberg che verranno proiettate durante il Lucca Film Festival 2015. Si tratta dell’intera filmografia di Cronenberg, ovvero di tutti i suoi lungometraggi realizzati tra il 1969 e il 2014:

CATEGORIE: MostreRassegne

Lascia un commento

jfb_p_buttontext