Jim Carrey imita Jack Nicholson in “Shining”. Ma è un video deepfake

Jim Carrey è un ottimo imitatore, ma questa performance nei panni di Jack Nicholson è impressionante. Infatti, è realizzata con DeepFake, un software per la sostituzione facciale.

, di
Jim Carrey imita Jack Nicholson in “Shining”. Ma è un video deepfake

Jim Carrey si sostituisce a Jack Nicholson in una famosa scena di “Shining”

Da un paio di giorni, in Rete sta circolando un video che mostra Jim Carrey nei panni di Jack Nicholson alias Jack Torrance, il personaggio protagonista del film SHINING (1980) di Stanley Kubrick (e dell’omonimo romanzo di Stephen King).
Sappiamo bene che Carrey è un maestro delle imitazioni e che Nicholson è uno dei suoi cavalli di battaglia. Voce, sguardo, gesti… In questa famosa scena del film di Kubrick che mostra un nervoso Torrance dialogare con la moglie Wendy (Shelley Duvall), Carrey sembra essersi sostituito a Nicholson, scivolando nella sua pelle.

Il video di Jim Carrey in “Shining” è un deepfake: cos’è?

Ma dobbiamo smorzare l’entusiasmo nei confronti di quella che sembra una performance davvero incredibile. Perché, come specifica sul suo canale YouTube Ctrl Shift Face, autore del contenuto, il video è frutto di una sostituzione digitale realizzata con DeepFaceLab, una tecnologia per il riconoscimento facciale che usa il cosiddetto AI Learning per sostituire il volto di una persona con quello di un’altra.
Come potete apprezzare grazie a questo video, Deep Face consente di ottenere risultati sorprendenti. Proprio per questo, il software è al centro di aspre polemiche, perché favorisce la produzione e circolazione di contenuti falsi, usati anche per scopi illeciti e dolosi come il revenge porn.

CATEGORIE: Curiosità

Lascia un commento

jfb_p_buttontext