Come sarebbe “Eternal Sunshine…” di Gondry con un montaggio diverso?

Un video mostra come le scene di "Eternal Sunshine... (Se mi lasci ti cancello)" eliminate in fase di montaggio avrebbero trasformato completamente il film con Jim Carrey e Kate Winslet.

, di
Come sarebbe “Eternal Sunshine…” di Gondry con un montaggio diverso?

L’IMPORTANZA FONDAMENTALE DEL MONTAGGIO CINEMATOGRAFICO

SE MI LASCI TI CANCELLO (The Eternal Sunshine of the Spotless Mind, 2004) è uno dei film più noti e amati del regista e sceneggiatore francese Michel Gondry.
Nel 2005, il film, interpretato da Jim Carrey e Kate Winslet, ha vinto un Oscar per la miglior sceneggiatura originale, firmata da Gondry, Pierre Bismuth e Charlie Kaufman.
Ovviamente, la versione del film che tutti conosciamo è il risultato di una serie di tagli e cambiamenti che Gondry ha fatto in fase di montaggio. Ma se il regista avesse lasciato inalterati alcuni dettagli eliminati in post produzione, SE MI LASCI TI CANCELLO sarebbe stato un film profondamente diverso.
Il montatore e grafico Daniel Netzel ha preso in prestito le teorie di Alfred Hitchcock sul montaggio cinematografico e, in un video pubblicato sul canale YouTube Film Radar, attraverso il film di Gondry dimostra come la fase di editing sia fondamentale nella creazione di un racconto e nella definizione dei personaggi.

    • Se mi lasci ti cancello
      8.0/10 1253 voti

      UNA DIVERSA PERCEZIONE DEI PERSONAGGI E DELLA STORIA

      Per esempio, benché il suo nome venga nominato in alcune occasioni, nella versione finale di SE MI LASCI TI CANCELLO non compare mai Naomi, la precedente fidanzata di Joel, interpretata in diverse scene dalla star di GREY’S ANATOMY, Ellen Pompeo.
      Il video di Netzel offre una versione del film di Gondry a cui sono state aggiunte nella corretta sequenza temporale le scene in cui è presente Naomi, tratte dai contenuti extra della Collector’s Edition del dvd del film.
      Il filmato mostra come la presenza di questo personaggio avrebbe potuto cambiare completamente la percezione di Joel (Carrey) da parte del pubblico, alterando anche il cuore di SE MI LASCI TI CANCELLO, cioé la relazione tra Joel e Clementine (la Winslet).
      Nella versione definitiva del film, infatti, alcuni comportamenti di Joel sembrano essere dettati dalla timidezza e dall’insicurezza. In realtà, si tratta di atteggiamenti derivanti principalmente dal senso di colpa di Joel nei confronti di Naomi.

CATEGORIE: Curiosità

Lascia un commento

jfb_p_buttontext