“Cowboy Bebop” potrebbe diventare una serie tv in live action

Si parla di un adattamento con attori in carne e ossa del celebre anime sci-fi, uno dei migliori degli ultimi 20 anni: il possibile cast è ancora sconosciuto. Voi chi vedreste nei panni di Spike Spiegel & C.?

, di

3, 2, 1… LET’S JAM! “COWBOY BEBOP” DIVENTA UNA SERIE TV IN LIVE ACTION?

L’anime cult di fine millennio COWBOY BEBOP potrebbe diventare presto una serie tv statunitense con attori in carne e ossa. Stando a quanto riportato dal magazine Deadline, la casa di produzione Tomorrow Studios ha deciso di produrre un adattamento televisivo del celebre cartone animato della Sunrise che debuttò con grande successo internazionale nel 1998.
“Siamo entusiasti di lavorare con la Sunrise per trasformare in live action questo anime amatissimo”, ha dichiarato Marty Adelstein, presidente degli Studios americani. “La versione animata di COWBOY BEBOP ha avuto una grande risonanza a livello mondiale, la sua popolarità è cresciuta con il trascorrere del tempo, perciò riteniamo che una sua versione con attori veri avrà un impatto incredibile sul pubblico.

  • Cowboy Bebop
    8.3/10 92 voti

    UN ANIME CULT E ADULTO, RICCO DI SUGGESTIONI

    La serie originale di COWBOY BEBOP è stata diretta alla fine degli anni Novanta del Novecento dall’allora esordiente Watanabe Shin’ichirô, su sceneggiatura di Nobumoto Keiko. Tra i più sperimentali e riusciti dell’ultimo ventennio, premiato come migliore serie televisiva al Festival di Kobe 2000, l’anime, una sorta di western fantascientifico, è ambientato nella seconda metà del XXI secolo, con navicelle spaziali che viaggiano attraverso un sistema solare minato dall’esplosione della Luna avvenuta nel 2022 e dalla conseguente deformazione di orbite di pianeti e meteoriti che, frequentemente, precipitano verso la Terra, causando l’esodo in massa dei suoi abitanti. Spike Spiegel, ex-membro di una gang mafiosa, è un affascinante cacciatore di taglie che si aggira nello spazio sull’astronave Bebop accompagnato da una banda di bounty killer decisamente assortita di cui fanno parte il fido uomo bionico Jet Black, la furba truffatrice Faye Valentine, la geniale hacker Ed e l’intelligentissimo corgi Ein.
    Dietro la facciata crime dei 26 episodi che compongono l’unica stagione dell’anime, si nasconde un prodotto narrativo molto complesso, che riserva notevole spazio all’approfondimento psicologico dei suoi personaggi e alle citazioni tv, cinematografiche e musicali: in primis, COWBOY BEBOP è un palese omaggio a LUPIN III di Monkey Punch, non solo nella definizione estetica del protagonista, ma nell’ironia amara e “adulta” che lo sottende. Detto questo, le fonti a cui attinge sono innumerevoli: BLADE RUNNER, lo spaghetti western, i tradizionali racconti cinesi d’avventura (wuxia), il poliziesco classico.
    Come ricorda anche Guido Tavassi nel saggio Storia dell’animazione giapponese (Tunué, 2017), “la musica -opera dell’eclettica compositrice Yoko Kanno- svolge un ruolo essenziale nel creare l’atmosfera, variando da un genere all’altro a seconda delle necessità espressive. Il filo conduttore è costituito più dai memorabili personaggi e dal suggestivo contesto, che non da una storia coerente, cosparsa com’è di sottintesi ed ellissi narrative”.

“COWBOY BEBOP”: IL TOTO-CAST

Tornando all’adattemento in live action di COWBOY BEBOPa oggi, restano sconosciuti gli attori che potrebbero impersonare Spike Spiegel & C. 
Per anni, si è parlato di un film in live action dell’anime e il nome più ricorrente per il ruolo di Spike è stato quello di Keanu Reeves: cosa ne pensate? Voi chi scegliereste? Immaginate di essere i responsabili del casting e… sbizzarritevi con le proposte!

CATEGORIE: serie tv

1 commento

  1. Stefania / 7 giugno 2017

    Per divertirmi un po’…
    Spike: Ryan Gosling
    Faye: Alicia Vikander
    Jet: Viggo Mortensen
    Ed: Amybeth McNulty
    Ein: uno dei corgi di Elisabetta II

Lascia un commento

jfb_p_buttontext