Coppola, Aronofsky, Refn e P.T. Anderson: grandi novità in arrivo

Nei prossimi mesi, torneranno a far parlare di sé 4 importanti cineasti internazionali le cui produzioni sono in grado sia di attrarre che di dividere profondamente il pubblico. Scopriamo insieme i loro progetti più imminenti.

, di

IL RITORNO SULLE SCENE DI 4 GRANDI NOMI DEL CINEMA INTERNAZIONALE

Da Hollywood, arrivano interessanti novità in merito al lavoro di quattro cineasti di rilevanza internazionale le cui produzioni sono in grado sia di attrarre che di dividere profondamente il pubblico.
Si tratta di Sofia Coppola, Darren AronofskyNicolas Winding Refn e Paul Thomas Anderson impegnati in progetti profondamente diversi che li vedranno protagonisti nei mesi a venire.

IL TRAILER DI “THE BEGUILED” DI SOFIA COPPOLA

A quattro anni di distanza da BLING RING (2013) e reduce dallo speciale natalizio Netflix del 2015, A VERY MURRAY CHRISTMAS, Sofia Coppola si appresta a tornare sul grande schermo con L’INGANNO: dopo il film LA NOTTE BRAVA DEL SOLDATO JONATHAN (The Beguiled, 1971) diretto da Don Siegel e interpretato da Clint Eastwood, si tratta del secondo adattamento del romanzo A Painted Devil, pubblicato nel 1966 da Thomas P. Cullinan, di cui la Coppola ha curato personalmente la trasposizione per il cinema.
Dopo le esperienze de IL GIARDINO DELLE VERGINI SUICIDE (The Virgin Suicides, 1999) e di MARIE ANTOINETTE (2006), la regista newyorkese si è cimentata di nuovo in un film in costume: la storia, infatti, si svolge nella seconda metà del XIX secolo, durante la Guerra Civile Americana. Un soldato dell’Unione, ferito, viene tenuto recluso all’interno di una scuola femminile di uno Stato confederato: qui, l’uomo conquista i cuori di due occupanti dell’istituto, creando profondi turbamenti e causando pericolosi conflitti all’interno del gruppo.
Nel cast di THE BEGUILED, prodotto dalla Focus Features, vedremo Elle Fanning (THE NEON DEMON, 2016) e Kirsten Dunst (MELANCHOLIA, 2011), ormai tra i volti-feticcio della filmografia della Coppola, Nicole Kidman (THE OTHERS, 2001) e Colin Farrell (IN BRUGES, 2008).
Per l’accurata ricostruzione storica, la Coppola si è affidata ai costumi di Stacey Battat, con cui collabora dai tempi di SOMEWHERE (2010), alla raffinata fotografia di Philippe Le Sourd (THE GRANDMASTER, 2013) e alle scenografie di Anne Ross (LOST IN TRANSLATION, 2003) e Amy Beth Silver (GUMMO, 1997).
L’uscita de L’INGANNO è prevista per il 22 giugno in Germania: seguirà la distribuzione nel Regno Unito (23 giugno) e negli Stati Uniti (30 giugno). La data di distribuzione italiana è ancora ignota.
Nelle settimane scorse, a riprese appena concluse, erano state diffuse alcune immagini scattate sul set da alcune delle protagoniste: nelle scorse ore, invece, è stato pubblicato il primo trailer ufficiale del film. Vi mostriamo quello italiano:

“MOTHER!” DI DARREN ARONOFSKY


Darren Aronofsky
ha firmato la sceneggiatura, la regia e la produzione di un film che, dopo il passo falso del biblico NOAH (2014), sembra riavvicinarlo alle atmosfere dei suoi titoli di maggior successo (REQUIEM FOR A DREAM, 2000; IL CIGNO NERO, 2010): prodotto dalla Paramount, il mistery MOTHER! racconterà la vicenda di una coppia la cui relazione sarà messa a dura prova dalle ingerenze di alcuni ospiti.
Il cast di MOTHER! è composto da Jennifer Lawrence (IL LATO POSITIVO, 2012), Michelle Pfeiffer (L’ETÀ DELL’INNOCENZA, 1993), Javier Bardem (BIUTIFUL, 2010), Domnhall Gleeson (EX MACHINA, 2015) ed Ed Harris (A HISTORY OF VIOLENCE, 2005).
Le musiche originali del film saranno caratterizzate dalle sonorità cupe e oniriche del compositore islandese Jóhann Jóhannsson, due volte candidato ai premi Oscar (LA TEORIA DEL TUTTO; SICARIO).
La release autunnale di MOTHER!, prevista per il 13 ottobre 2017, potrebbe presagire una partecipazione del film di Aronofsky ad alcuni dei festival cinematografici del periodo, come quelli di Venezia (inizio previsto: 30 agosto) e Toronto (7-17 settembre). Intanto, benché, attualmente, sia in fase di post-produzione, del film non sono state finora diffuse immagini fotografiche o video.
[Aggiornamento del 15 maggio 2017]
Ieri, in occasione della Festa della mamma, sul suo profilo Twitter, Darren Aronofsky ha pubblicato la prima locandina ufficiale del suo prossimo film.


Il suggestivo poster, che ritrae Jennifer Lawrence nell’atto di donare il proprio cuore a qualcuno collocato al di fuori della cornice, è stato realizzato dall’illustratore James Jean, noto per le copertine disegnate per alcuni famosi albi a fumetti della DC Comics (come Fables) e per alcuni manifesti della maison Prada.
Dato che, sul manifesto, campeggia anche il nome di Javier Bardem, ipotizziamo che questa locandina possa far parte di un dittico e che, nell’altra metà, potremo vedere l’attore spagnolo ritratto da Jean in un simile (macabro) atteggiamento.
Il film di Aronofsky debutterà nelle sale italiane il 2 novembre.
[Fine aggiornamento]

“TOO OLD TO DIE YOUNG”, LA PRIMA SERIE TV DI NICOLAS WINDING REFN

Ormai, Nicolas Winding Refn è inarrestabile: sono trascorse poche settimane dalla diffusione della sinossi del suo prossimo lungometraggio, THE AVENGING SILENCE, e, ora, giunge la notizia che il cineasta danese sta per inaugurare la sua prima avventura televisiva statunitense: Refn dirigerà, produrrà e co-sceneggerà insieme a Ed Brubaker (WESTWORLD) una nuova serie tv Amazon che si intitolerà TOO OLD TO DIE YOUNG.
Ambientata a Los Angeles, dove, in autunno, inizieranno le riprese, la storia ruoterà intorno al mondo criminale della metropoli californiana, mostrando l’evoluzione “da killer a samurai” di alcuni personaggi. Per toni e temi, la serie è stata già accostata alla trilogia di PUSHER scritta e diretta da Refn a partire dalla seconda metà degli anni Novanta e ambientata nella sua città natale, Copenaghen.
Benché circoli voce che per il cast di TOO OLD TO DIE YOUNG siano già stati contattati nomi “importanti”, nessun dettaglio è stato ancora rivelato in merito agli attori e alla release della serie tv.

[Aggiornamento del 29 marzo 2017]
Deadline riporta che l’attore Miles Teller (WHIPLASH, 2014) è entrato nel cast di TOO OLD TO DIE YOUNG.
Il trentenne attore statunitense interpreterà Martin, un agente di polizia legato al mondo della criminalità. Teller ha dichiarato: “Sono un grande ammiratore del lavoro di Nic [Refn]: l’opportunità di lavorare con lui e per una società come Amazon è molto emozionante”.
L’uscita della serie tv è prevista per il 2018.
[Fine aggiornamento]

PAUL THOMAS ANDERSON E DANIEL DAY LEWIS DI NUOVO INSIEME

Daniel Day Lewis sul set del nuovo film di Paul Thomas Anderson © Vulture.com

Paul Thomas Anderson è al lavoro su un nuovo film, il primo dopo VIZIO DI FORMA (Inherent Vice, 2014), il documentario (JUNUN, 2015) e una serie di videoclip musicali: il progetto è stato annunciato qualche mese fa, ma è ancora avvolto nel più fitto mistero, tanto da non avere neppure un titolo provvisorio. Ad oggi, esistono solo pochi elementi certi: la presenza nel cast di Daniel Day-Lewis, che ha vinto il suo secondo Oscar nel 2008, diretto proprio da Anderson ne IL PETROLIERE (There Will Be Blood, 2007); il set allestito nelle campagne inglesi dello Yorkshire; infine, l’ambientazione, che dovrebbe corrispondere agli anni Cinquanta del Novecento. Per quanto riguarda il soggetto del film, l’ipotesi più affascinante e più caldeggiata in Rete suggerisce che potrebbe trattarsi di un biopic dedicato allo stilista anglo-americano Charlie James, scomparso nel 1978 e conosciuto come il “grande couturier americano”, ispiratore – tra gli altri- di Christian Dior.

[Aggiornamento del 31 marzo 2017]
Nel corso del CinemaCon 2017 di Las Vegas (27-30 marzo), la convention nazionale dell’associazione di proprietari di sale cinematografiche, la casa di produzione Focus Features ha annunciato che il nuovo film di Paul Thomas Anderson dovrebbe essere distribuito nelle sale americane a partire dal 25 dicembre, in forma limitata, per essere poi diffuso regolarmente a partire da gennaio 2018.
Il titolo provvisorio del film è PHANTOM THREAD ed è stato descritto come un film che: “Farà luce sulla vita di uno stilista intransigente, ricercato da reali e da membri dell’alta società”, il che sembra confermare le ipotesi sul biopic dedicato a Charlie James.
Insieme a Daniel Day Lewis, il cast del film annovera anche Lesley Manville (SEGRETI E BUGIE, 1995), Richard Graham (IL SEGRETO DI VERA DRAKE, 2004) e Vicky Krieps (LA SPIA – A MOST WANTED MAN, 2014).
[Fonte: The Film Stage]
[Fine aggiornamento]

[Nella foto: un’immagine tratta dal trailer di THE BEGUILED]

Lascia un commento

jfb_p_buttontext