“Cinderella” di Kenneth Branagh: il primo trailer internazionale.

La Disney gioca ancora la carta di un nuovo adattamento di un grande classico e affida la regia a Kenneth Branagh. Nel cast, una super-cattiva Cate Blanchett e Helena Bonham-Carter in versione Fata Madrina. Nei cinema a marzo.

, di

L’ADATTAMENTO IN REAL ACTION DI “CINDERELLA”

Dopo che, ieri (18 novembre), era stato diffuso un primo teaser, la Disney Pictures ha appena distribuito il primo trailer e i primi poster ufficiali di CINDERELLA, adattamento in real action, con attori in carne ed ossa, dell’antica favola resa nota da Charles Perrault e diventata parte integrante dell’immaginario favolistico proprio grazie un lungometraggio animato firmato Disney, CENERENTOLA (1950).

IL PRIMO TRAILER DI “CINDERELLA”

Stando a IMDB.com, CINDERELLA sarà distribuito in Italia, in parte dell’Europa, in Russia e in alcuni Paesi asiatici il 12 marzo 2015, con un giorno di anticipo rispetto agli USA.

KENNETH BRANAGH DIRIGE UN CAST BLASONATO

Diretto dall’ottimo Kenneth Branagh, specializzato in eccellenti adattamenti shakespeariani (anche il suo THOR non è altro che una variante pop dei temi del Bardo, dopotutto), CINDERELLA vede Lily James (DOWNTON ABBEY) nelle vesti di Ella, la sfortunata figlia di un mercante (Ben Chaplin, BIRTHDAY GIRL) che, anni dopo la morte della moglie (Hayley Atwell, LA DUCHESSA), si risposa con una donna dispotica (Cate Blanchett, premio Oscar 2014 per BLUE JASMINE), già madre di due figlie, Anastasia (Holliday Grainger, POSH) e Drisella (Sophie McShera, altra fuoriuscita da DOWNTON ABBEY) che non tarderà a vessare la figliastra in tutti i modi possibili, riducendola ad una sguattera.
Aiutata da una fata (Helena Bonham-Carter, FIGHT CLUB), Ella si riscatterà dalla propria misera condizione e troverà anche l’amore di un principe (Robb Stark, IL TRONO DI SPADE).

“CINDERELLA” FIRMATO DAI PROFESSIONISTI DI HOLLYWOOD

Nel trailer di CINDERELLA, insieme ai topolini e alle zucche d’ordinanza, si intravedono gli interni del Royal Naval College di Londra appaiati alle sontuose scenografie create dal tre volte premio Oscar Dante Ferretti (THE AVIATOR) e i ricchi costumi di Sandy Powell, altra professionista pluridecorata dall’Academy (SHAKESPEARE IN LOVE), che ha creato un universo estetico particolarmente eclettico, in cui ha ardito unire le stampe animalier ai pizzi ed ai bustini damascati indossati da una Cate Blanchett che pare cattiva come non mai.
Le musiche del film sono state composte da Patrick Doyle, collaboratore di Branagh fin dai tempi di ENRICO V (1989).

“CINDERELLA”: FILM NECESSARIO?

Dopo le perplessità di prequel e sequel ispirati ai grandi classici animati (ci riferiamo a film come MALEFICENT e ALICE IN WONDERLAND), stupisce il fatto che la Disney abbia deciso di realizzare questa nuova versione di CINDERELLA.
Benché esista sempre una nuova fetta di pubblico che, anche per motivi anagrafici, non ha fatto ancora in tempo ad appropriarsi della “tradizione narrativa” Disney, lo zoccolo duro di fan delle pellicole animate dello zio Walt storce puntualmente il naso davanti a queste produzioni che, vista la risposta del pubblico, sembrano realizzate più per giustificare una certa mancanza di idee tra gli sceneggiatori che una vera necessità da parte dell’audience cinematografico.
Resta la speranza che un cineasta di mestiere come Kenneth Branagh e sceneggiatori come Chris Weitz (Z LA FORMICA) e Aline Brosh McKenna (IL DIAVOLO VESTE PRADA) abbiano saputo dare un’impronta significativa alla storia, affrancandola da quella che pare essere poco più di una costosa operazione commerciale.

 

2 commenti

  1. Kagura / 20 novembre 2014

    Da appassionata di fiabe non posso perdermelo, alla fin fine alcuni rifacimenti erano anche carini (altri invece erano proprio da evitare, lo ammetto), speriamo che per una fiaba bella come Cenerentola non venga troppo bistrattata da questo remake.
    Da ciò che si evince dal trailer, PARE sia abbastanza fedele all’originale (principe Azzurro escluso), ma vedremo poi in seguito.
    Da vedere anche solo per la Carter!!! <3 <3
    Ella: -(le scarpette) sono di vetro!-
    Fata: -E sono comodissime!-
    ahahahahahahhaha, immagino!!

  2. emiliailim3 / 20 novembre 2014

    Mi sono stancata di questa solfa:
    Vecchio classico Disney in salsa moderna
    Attricetta insignificante come protagonista
    Cattiva spettacolare, meglio se con un Oscar in tasca.

    Nessuno dei film con questa ricetta (Maleficient, Biancaneve e il Cacciatore, Biancaneve, Alice in Wonderland) mi ha mai convita, dubito che questo faccia la differenza. Ma da quello che so sono tutti film di successo al botteghino!

Lascia un commento

jfb_p_buttontext