I genii dell’Alphaville: Caravaggio e Pasolini.

Settimana all'insegna dell'Arte, all'Alphaville di Roma. In collaborazione con Nientepopcorn.it, un'Alphagallery su Caravaggio ed una rassegna dedicata a Pasolini, in vista dell'anniversario della sua scomparsa.

, di

Il Cineclub Alphaville (Roma, via del Pigneto 283), supportato da Nientepopcorn.it, inaugura una nuova settimana di appuntamenti con due inarrivabili nomi: Caravaggio e Pier Paolo Pasolini.

CARAVAGGIO: L’ARTIGLIO E LA LUCE

Martedì 28 ottobre, alle 21, appuntamento con L’artiglio e la luce, un’Alphagallery, la galleria virtuale dell’Alphaville, dedicata interamente a Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio.
Alphaville Cineclub, come accade già da qualche tempo nelle sale cinematografiche e nei cineclub europei, propone affascinanti incursioni nel mondo delle pittura e delle arti visive  ad opera di grandi maestri: monografie e collettive in compagnia di esperti, storici e studiosi che con commenti, letture e riflessioni illustrano le opere più significative tra gli artisti selezionati, per permettere ai presenti di esplorare la vena artistica ed i temi sottesi ad ogni capolavoro.
La serata dedicata a Caravaggio sarà un’occasione imperdibile per scoprire in maniera originale la biografia e le opere di un indiscusso genio italiano.

PASOLINI: L’APPRENDISTA

Dal 29 ottobre al 2 novembre, invece, in concomitanza con il trentanovesimo anniversario della sua morte, verrà celebrato Pier Paolo Pasolini che offrì il proprio estro al mondo del cinema non solo nelle vesti di regista, ma anche di soggettista, sceneggiatore, dialoghista e attore.
La rassegna L’APPRENDISTA, a cura di Patrizia Salvatori, intende ricordare in primo luogo l’apporto tecnico fornito da Pasolini al patrimonio cinematografico italiano.
Pier Paolo che, proprio nel quartiere romano del Pigneto abitò a lungo, collaborò con registi come Mario Soldati, Mauro Bolognini, Carlo Lizzani, Florestano Vancini e Federico Fellini, mettendo al loro servizio il proprio talento e la sua grande sensibilità.

Tutte le proiezioni inizieranno alle 21 e saranno precedute da letture, sequenze e approfondimenti di e su Pier Paolo Pasolini.
Entrata con tessera e sottoscrizione.

Ecco il programma della rassegna e le nostre schede-film:

  • La notte brava
    7.6/10 5 voti

    29/10 – LA NOTTE BRAVA (1959)

    diretto da Mauro Bolognini, ispirato proprio ad un romanzo di Pasolini, Ragazzi di vita (1955).

  • La lunga notte del '43
    7.7/10 14 voti

    30/10 – LA LUNGA NOTTE DEL ’43 (1960)

    diretto da Florestano Vancini, sceneggiatura di Ennio De Concini e Pier Paolo Pasolini.

  • Ostia
    Ostia
    1970
    7.2/10 5 voti

    31/10 – OSTIA (1970)

    diretto da Sergio Citti, sceneggiatura di Franco Citti e Pier Paolo Pasolini.

  • Il gobbo
    7.0/10 1 voti

    01/11 – IL GOBBO (1960)

    diretto da Carlo Lizzani. Pier Paolo Pasolini interpreta il partigiano Leandro, detto “er monco”.

  • La commare secca
    7.6/10 12 voti

    02/11 – LA COMMARE SECCA (1962)

    regia di Bernardo Bertolucci, soggetto di Pasolini.
    Inizio proiezione h.19:15.

  • Requiescant
    6.3/10 3 voti

    02/11 – REQUIESCANT (1967)

    regia di Carlo Lizzani, co-sceneggiato da Pasolini, qui anche attore nei panni del filosofico Don Juan.
    Inizio proiezione h.21:00.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext