Aprile 2016 al cinema: 5 film consigliati da Nientepopcorn.it!

Nientepopcorn.it vi suggerisce i film più interessanti tra quelli in uscita in sala ad aprile 2016: cinque titoli molto diversi tra loro, firmati da grandi nomi del cinema internazionale, per un mese di grande cinema. Guardate i trailer!

, di

Cinematograficamente parlando, aprile è il periodo del riordino dei magazzini, uno di quei mesi che le case di distribuzione dedicano (fortunatamente) ai film che hanno furoreggiato nei festival internazionali, ma che non hanno trovato immediato sbocco sul mercato italiano. Così, nelle settimane che precederanno il Festival di Cannes (11-22 maggio), avremo la possibilità di vedere in sala una manciata di film davvero interessanti, firmati da alcuni tra gli autori più originali del panorama europeo e d’oltreoceano.
Tra gli eventi speciali, segnaliamo la distribuzione dell’edizione restaurata di ASCENSORE PER IL PATIBOLO (Ascenseur pour l’échafaud, 1958) di Louis Malle, che, dal 4 aprile, la Cineteca di Bologna proporrà nell’ambito del progetto Il Cinema Ritrovato.
Sempre dal 4 aprile, arriverà nei cinema italiani il documentario di Kent Jones HITCHCOCK/TRUFFAUT (2015), in cui diversi cineasti contemporanei, tra cui Martin Scorsese, Wes Anderson e David Fincher, discutono delle celebri interviste di Truffaut al Maestro del Brivido confluite in un altrettanto noto saggio, Il cinema secondo Hitchcock (1966).

Facendoci largo nell’ampia offerta del mese, abbiamo operato una piccola selezione dei film in uscita nelle sale nelle prossime settimane: a insindacabile (ma discutibile!) giudizio della redazione di Nientepopcorn, ecco i 5 film più interessanti in programmazione ad aprile 2016 nei cinema italiani.

MICROBO E GASOLINA

Dopo un silenzio cinematografico di un paio d’anni (LA SCHIUMA DEI GIORNI, 2013), nel luglio 2015 Michel Gondry (SE MI LASCI TI CANCELLO, 2004) è tornato nelle sale francesi con MICROBO E GASOLINA (Microbe et Gasoil), un’avventura on the road che ha per protagonista una coppia di ragazzini (interpretati da Théophile Baquet e Ange Dargent) vessati dai bulli e affatto intenzionati a trascorrere ancora una vacanza insieme alle rispettive famiglie: i due decidono di costruire un folle veicolo alimentato dal vecchio motore di un tosaerba e di attraversare la Francia a bordo dell’accessoriato trabiccolo. Attingendo ad alcuni ricordi d’infanzia, dopo THE WE AND THE I (2012), Gondry ha confezionato un altro film in cui guarda con fresca tenerezza al mondo dei più giovani, a quell’adolescenza rimpianta dagli adulti benché, durante il suo divenire, sia sovente un lungo incubo ad occhi aperti. “Avevo alcuni ricordi in mente legati alla mia famiglia un po’ hippy”, ha ricordato Gondry in un’intervista, all’epoca dell’uscita del film in Francia. “Io e i miei fratelli siamo sempre stati coccolati dai nostri genitori, non borghesi, e sono sempre stato amico dei ‘casi sociali’ della scuola. Nel liceo che frequentavo a Versailles, c’era molta severità e anch’io ho avuto difficoltà a fare amicizia. Ero molto vicino a chi solitamente veniva respinto dagli altri, a chi aveva dei genitori particolari. In particolare, ricordo un mio amico, il padre era un arcigno antiquario… Ho iniziato ad aggiungere particolari ed è nata la storia dell’amicizia [tra i due protagonisti]”.
Nel cast, anche Audrey Tautou (IL FAVOLOSO MONDO DI AMÉLIE, 2001), una delle ispiratrici del nuovo progetto di Gondry.
MICROBO E GASOLINA arriverà nei cinema italiani il 7 aprile.
[Nota: nel frattempo, la casa di distribuzione italiana del film ha modificato la data di uscita della pellicola, posticipandola al 5 maggio]

MISTRESS AMERICA

MISTRESS AMERICA (2015) è il terzo capitolo di un’ideale trilogia che, insieme a FRANCES HA (2012) e GIOVANI SI DIVENTA (2014), Noah Baumbach dedica alla giovinezza e al diritto alla felicità. Avvalendosi di una coppia di giovani quanto capaci attrici, la sua compagna e “musa” Greta Gerwig (anche co-sceneggiatrice del film) e Lola Kirke (MOZART IN THE JUNGLE), Baumbach racconta e mette in scena le difficoltà che le nuove generazioni, dagli attuali quarantenni in giù, sembrano avere riguardo alla propria maturità anagrafica e al passaggio dalla giovinezza all’età adulta. Con la rappresentazione di una sorta di osmosi tragicomica tra i protagonisti, i film di Baumbach raccontano i curiosi e mal bilanciati scambi di esperienze e desideri tra individui divisi (ed avvicinati) dagli anni che li separano.
Presentato al Sundance 2015, MISTRESS AMERICA debutterà nelle sale italiane il 14 aprile.

CODICE 999

CODICE 999 (Triple 9, 2016) è il nuovo film dell’australiano John Hillcoat, il primo realizzato senza la collaborazione di Nick Cave alle musiche e alla sceneggiatura. Per diverso tempo, a partire dal 2010, il copione di CODICE 999 ha fatto parte della cosiddetta Black List, il noto elenco di script potenzialmente esplosivi che, per i motivi più disparati, non vengono realizzati. Nel 2014, Hillcoat ha iniziato le riprese del film con un cast differente da quello scritturato inizialmente che, dopo LAWLESS (2012), prevedeva un nuovo sodalizio con Shia LaBeouf: nel nuovo gruppo di attori, compaiono star come Kate Winslet (STEVE JOBS, 2015), Chiwetel Ejiofor (12 ANNI SCHIAVO, 2013), Casey Affleck (IL FUOCO DELLA VENDETTA, 2013), Gal Gadot (BATMAN V SUPERMAN, 2016), Woody Harrelson (NATURAL BORN KILLERS, 1994) e Aaron Paul (BREAKING BAD). Dopo la defezione di Cave, la colonna sonora è stata affidata ad Atticus Ross, il musicista britannico che, insieme a Trent Reznor, ha curato la soundtrack di MILLENNIUM – UOMINI CHE ODIANO LE DONNE (2011) di David Fincher.
Contrariamente ai suoi film precedenti, ambientati in un apocalittico futuro prossimo (THE ROAD, 2009) o in un passato altrettanto angosciante (LA PROPOSTA, 2005), il nuovo lavoro di Hillcoat è ambientato ai giorni nostri e vede coinvolto un gruppo di poliziotti corrotti ricattato dalla mafia russa che decide di creare un pericoloso diversivo utile a sviare l’attenzione da sé.
CODICE 999: nei cinema italiani dal 21 aprile.

TRUMAN

Presentato al Toronto Film Festival 2015, TRUMAN di Cesc Gay (UNA PISTOLA EN CADA MANO, 2012) è il film spagnolo che, nell’ultimo anno, ha vinto il maggior numero di riconoscimenti in giro per il mondo: tra questi, annoveriamo due premi al Festival di San Sebastian 2015 e ben cinque Premi Goya 2016, tra cui Miglior Film, Miglior Regia e Miglior Sceneggiatura. Inoltre, la coppia di attori protagonisti composta dalla star argentina Ricardo Darìn (IL SEGRETO DEI SUOI OCCHI, 2009) e dal bravo attore spagnolo Xavier Cámara (PARLA CON LEI, 2002), si è aggiudicata un po’ ovunque il titolo di migliori interpreti. TRUMAN racconta la storia di un’amicizia che non ha smesso di rimanere viva nonostante gli anni e la distanza: Julián (Darín), ammalato di cancro, riceve la visita inaspettata del suo amico Tomás (Cámara) che vive da tempo in Canada. I due, insieme al cane di Julián, il Truman del titolo, trascorreranno insieme momenti belli, difficili ed indimenticabili.
TRUMAN sarà al cinema dal 21 aprile.

DEMOLITION

Dopo la candidatura per il Miglior Film agli Oscar 2014 (DALLAS BUYERS CLUB, 2013), che valse l’ambita statuetta ai suoi protagonisti, Matthew McConaughey e Jared Leto, e dopo un secondo biopic, WILD (2014), il regista canadese Jean-Marc Vallée torna nelle sale con DEMOLITION (2015), il racconto di un lutto improvviso superato con difficoltà.
Jake Gyllenhaal (LO SCIACALLO, 2014) è Davis Mitchell, un banchiere di successo che vede la propria vita dorata ed il proprio equilibrio interiore frantumarsi quando la giovane moglie perisce in un incidente. Dopo un periodo di comportamenti eccessivi, Davis trova una valvola di sfogo nella stesura di una lunga lettera di reclami inviata alla ditta che si occupa del rifornimento e della manutenzione di macchinette self-service: leggendo la missiva, il capo del servizio clienti, Karen (Naomi Watts), si incuriosisce e tenta di fare la conoscenza del mittente. L’incontro tra Davis e il rabbioso figlio adolescente della donna (il giovane e, pare, promettente Judah Lewis) segnerà un momento importante nella vita di entrambi.
Nel cast del film, figurano anche Chris Cooper (AMERICAN BEAUTY, 1999) e Royce Johnson (il sergente Mahoney della serie tv DAREDEVIL).
DEMOLITION: in sala dal 28 aprile.
[Nota: nel frattempo, è stata cancellata la data di uscita della pellicola, di cui, attualmente, non si conosce ancora la release italiana]

[Nella foto, Kate Winslet in una scena di CODICE 999]

Lascia un commento

jfb_p_buttontext