Vent’anni senza Massimo Troisi.

L'artista napoletano è scomparso nel '94, poco tempo dopo la conclusione delle riprese de "Il postino". Stasera, IRIS dedica il proprio palinsesto al suo ricordo umano e professionale.

, di

Il 4 giugno di vent’anni fa, se ne andava, appena quarantunenne, Massimo Troisi. Benché monitorata dai medici, una disfunzione cardiaca diagnosticatagli diversi anni prima lo ha portato via nel sonno, poco tempo dopo aver concluso le riprese del film IL POSTINO (1994) diretto da Michael Radford. Per questa interpretazione, nel ’96, Troisi ricevette una nomination postuma all’Oscar come Miglior Attore Protagonista.

Stasera (4 giugno), Iris dedica parte della programmazione all’indimenticato attore napoletano: alle 19:30, verrà trasmesso uno speciale curato da Anna Praderio dedicato alla lavorazione del film PENSAVO FOSSE AMORE… INVECE ERA UN CALESSE (1991), ultimo lavoro di Troisi nelle vesti di regista che, poi, verrà proposto sulla stessa rete alle 21:10.
A seguire, intorno alle 23, un ricordo in video formulato da Renzo Arbore, uno dei tanti amici ed estimatori dell’artista, e la messa in onda di CHE ORA È? (1989) diretto da Ettore Scola.
Presentato a Venezia, il film di Scola valse ai due protagonisti, Massimo Troisi e Marcello Mastroianni, la Coppa Volpi ex aequo per la migliore interpretazione maschile.

CATEGORIE: Anniversari

Lascia un commento

jfb_p_buttontext