Angela Lansbury: i 90 anni di una signora… in giallo

L'attrice, arcinota per il ruolo della scrittrice e abile risolutrice di enigmi delittuosi Jessica Fletcher nella serie tv "La signora in giallo", compie 90 anni. Ripercorriamo la sua lunga e brillante carriera artistica con una ricca galleria fotografica e tante curiosità.

, di

ANGELA LANSBURY: 90 ANNI E NON DEMORDERE

Angela Lansbury compie 90 anni: nata a Londra il 16 ottobre 1925, l’attrice britannica (naturalizzata statunitense) nota al grande pubblico per aver interpretato per ben 12 stagioni (e in 4 film per la televisione) il ruolo dell’arguta Jessica Fletcher nella serie tv LA SIGNORA IN GIALLO è in gran forma e non disdegna di calcare ancora le assi dei palcoscenici teatrali. Nel 2014, per esempio, oltre a ricevere un Oscar alla carriera, è stata la buffa medium Madame Arcati nella messinscena londinese di Blithe Spirit, un classico della commedia teatrale scritto da Noël Coward nel 1940.

UN SUCCESSO IMMEDIATO

Rimasta orfana di padre, la Lansbury si trasferisce negli Stati Uniti durante la Seconda Guerra Mondiale, ancora ragazzina, insieme alla madre e ai due fratelli gemelli: continua a coltivare oltreoceano la passione per la recitazione ereditata dalla madre attrice e iniziata in Inghilterra presso una scuola di canto e arti drammatiche.
Dopo una breve esperienza come cabarettista in Canada, Angela riesce a fare alcuni provini cinematografici e viene scritturata alla MGM: appena diciannovenne, fa la sua prima apparizione nel pregevole ANGOSCIA (1944) di George Cukor, al fianco di Ingrid Bergman, e riceve subito una nomination ai premi Oscar come Miglior Attrice non protagonista. Ne seguiranno altre due, per IL RITRATTO DI DORIAN GRAY (1946) e VA’ E UCCIDI (1962).

TEATRO, CINEMA E TV: ECCO ANGELA LANSBURY

La carriera di Angela Lansbury è lunga e ricchissima: in oltre 75 anni di attività, infatti, l’attrice ha partecipato a quasi 50 lungometraggi, ad altrettante serie televisive (nonostante le diciotto nomination, finora non ha mai vinto alcun Emmy Award), ha doppiato una decina di film e videogiochi (la teiera Mrs. Bric de LA BELLA E LA BESTIA è entrata di prepotenza tra i personaggi più noti della scuderia Disney), è stata presente in oltre 20 spettacoli teatrali. Il teatro, per l’appunto, le ha dato grandi soddisfazioni: debuttante a Broadway nel 1964, a partire dal 1966, con il travolgente Mame, ispirato al romanzo Zia Mame di Patrick Dennis replicato fino al 1970, ha vinto ben 5 Tony Award come Miglior Attrice.

UNA CATTIVA DA MANUALE CHE SMASCHERA I MANIGOLDI

Lontana dai canoni estetici delle dive di Hollywood, ma dotata di un viso particolarmente espressivo e di una grande tecnica, la Lansbury è diventata un volto conosciuto, famigliare, sinonimo di qualità e di intrattenimento brillante e garbato.
Ha interpretato i ruoli più disparati con professionalità ed un’evidente ironia sorniona, specializzandosi nei ruoli “da cattiva”: è stata una contessa malevola (OLYMPIA, 1961), una giornalista priva di scrupoli (LO STATO DELL’UNIONE, 1948), una madre così manipolatrice e subdola da essere inserita dall’American Film Institute tra i migliori 50 cattivi della storia del cinema (VA’ E UCCIDI, 1962).
Ma uno dei ruoli che, fin da ASSASSINIO SUL NILO (1978) le calza a pennello è quello della scrittrice di romanzi (rosa o gialli, poco importa) capace di ficcare il naso nelle questioni altrui in modo da districare i bandoli di matasse ingarbugliatissime. Il ruolo di Miss Marple, l’investigatrice inventata dalla penna di Agatha Christie, affidatole (seppur con un nome differente) prima ne IL MISTERO DELLA SIGNORA SCOMPARSA (1979) e poi in ASSASSINIO ALLO SPECCHIO (1980) è confluito indubbiamente in quello della signora Fletcher protagonista del già citato telefilm LA SIGNORA IN GIALLO: 264 episodi (più una comparsata della Fletcher perfino in una puntata di MAGNUM P.I.) che sono valsi alla Lansbury ben quattro Golden Globe (a fronte di dieci nomination).

I 90 ANNI DI ANGELA LANSBURY: LA GALLERIA FOTOGRAFICA

Ripercorriamo alcuni momenti della carriera e della vita della mitica Angela Lansbury con la galleria fotografica di Nientepopcorn.it!

CATEGORIE: Anniversari

4 commenti

  1. icarus / 13 ottobre 2015

    Bellina lei! E’ sempre un piacere vederla all’opera, anche in quelle pellicole minori di cui è costellata la sua filmografia. A proposito, mi permetto di fare una piccola aggiunta alla galleria fotografica, uno scatto che mi è casualmente balzato all’occhio e che ho trovato irresistibile. Si tratta di un istante catturato durante una breve pausa pranzo in compagnia di Basil Rathbone, nel corso delle riprese de Il giullare del re (1956).
    http://www.basilrathbone.net/films/courtjester/cj300.jpg
    ”Sua altezza reale” la futura signora in giallo è alle prese con hamburger e patatine (!!) mentre ha ancora indosso il costume di scena; una mano sembra come intenta ad aiutarla nello sforzo di ricordare una battuta, ma l’altra dice chiaramente Yummy!! 🙂

  2. sempreassurda / 14 ottobre 2015

    Angela TOP

  3. I miei pranzi sarebbero piú cupi, tristi e, in definitiva, assumerebbero tutt’altra atmosfera se non vi fosse giornalmente Jessica Fletcher a tenermi compagnia! Oramai la vedo come una zietta di famiglia!
    Scherzi a parte, contentissimo per Angela, si merita di vivere il piú felicemente a lungo possibile.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext