Voglio una vita come Steve McQueen

Ricordiamo il grande attore che, oggi, avrebbe compiuto 85 anni con la sua filmografia completa, una fotogallery ed una succosa notizia: prossimamente al cinema, un biopic sulla sua vita. Chi vestirà i panni di The King of Cool?

, di

IL COMPLEANNO DI STEVE MCQUEEN

85 anni fa, il 24 marzo 1930, nasceva a Beech Grove, nello Stato dell’Indiana, l’attore Steve McQueen, colui che sarebbe diventato noto a molti come The King of Cool: non solo un bel volto sul grande schermo, ma un uomo portatore sano di carisma, talento e fascino che trasudava adrenalina ad ogni battito di ciglia e che fece della passione per i motori e lo sport non solo un vezzo tipico dei personaggi interpretati, ma anche una caratteristica personale.
Noto per impegnarsi nelle scene d’azione senza controfigura, non fece mai mistero dell’amore per le auto e le motociclette: vedere una Triumph, oggi, fa pensare sempre e comunque a McQueen che con la sua Bonneville o la sua 500cc partecipò a numerose gare professionistiche.
Cinematograficamente parlando, poi, sono indimenticabili le sue corse in sella ad una Triumph TT650 ne LA GRANDE FUGA (1963) di John Sturges (ironicamente, pare che la scena-cult del film, il famoso salto del filo spinato, sia stata girata da uno stuntman) e lo storico inseguimento lungo le strade a saliscendi di San Francisco al volante di una Ford Mustang GT in BULLITT (1968) di Peter Yates.
Dopo una giovinezza travagliata, durante la quale, ancora adolescente fece parte di gang di strada e fece visita a riformatori ed istituti di correzione, nel 1947 Steve McQueen entrò nel corpo dei marines. Trasferitosi successivamente a New York, grazie ad un prestito devoluto agli ex-militari, iniziò a pagarsi le lezioni all’Actor’s Studio di Strasberg: nel 1955, debuttava già a Broadway e nel 1956, non accreditato, compariva in LASSÙ QUALCUNO MI AMA (1956) con Paul Newman.
McQueen è scomparso a soli cinquant’anni, nel novembre del 1980, dieci mesi dopo il suo terzo matrimonio (con la modella Barbara Minty), fortemente debilitato da un tumore e stroncato da due attacchi cardiaci verificatisi in rapida successione.
Le sue ceneri sono state sparse nell’Oceano Pacifico.

UN BIOPIC SU STEVE MCQUEEN: CHI VESTIRÀ I PANNI DI THE KING OF COOL?

È di qualche giorno fa la notizia che le case di produzione Lake Forerst Entertainment e The Exchange sono intenzionate a realizzare la trasposizione cinematografica della biografia Steve McQueen:The Life And Legend Of A Hollywood Icon pubblicata nel 2010 da Marshall Terrill. L’autore ha lavorato al libro per circa dieci anni, nel tentativo di ricostruire il più fedelmente possibile la vita di McQueen, dall’infanzia trascorsa nella contea di Indianapolis, fino agli allori hollywoodiani.
Pare, inoltre, che il film possa essere arricchito da alcune rivelazioni scritte di proprio pugno dallo stesso McQueen poco tempo prima della scomparsa e rimaste finora inedite.
Stando ai primi rumours, la Lake Forest è ancora alla ricerca di uno sceneggiatore a cui affidare l’adattamento della biografia letteraria, mentre la regia del film dovrebbe essere affidata a James Gray (C’ERA UNA VOLTA A NEW YORK, 2013).
I nomi in ballo per vestire il ruolo di Steve McQueen sono quelli di Jeremy Renner (THE HURT LOCKER, 2008), Channing Tatum (FOXCATCHER, 2014) e Ryan Gosling (DRIVE, 2011).

[Fonte: DEADLINE.com]

MCQUEEN: UNA GALLERIA FOTOGRAFICA INTIMA

Approfittiamo dello spunto offerto da un servizio pubblicato qualche mese fa da LIFE.com per offrirvi una galleria fotografica composta dagli scatti realizzati nel 1963 dal fotografo John Dominis che, ospitato per tre settimane nella villa californiana di McQueen e della moglie (all’epoca) Neile Adams (da cui ebbe due figli, Terry e Chad), documentò un lato inedito del giovane attore, appena giunto al grande successo interpretando il pistolero Vin ne I MAGNIFICI SETTE (1960) di John Sturges.
Dominis seguì McQueen e la sua famiglia ovunque, in casa, in giro per il deserto o a spasso in città, diventando amico della coppia che non sembrò mai particolarmente disturbata dalla sua presenza, dando vita a scatti apparentemente molto naturali e rilassati.

LA FILMOGRAFIA DI STEVE MCQUEEN

Scoprite la filmografia completa di Steve McQueen attraverso le schede-film di Nientepopcorn.it.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext