“La fiamma del peccato” compie 70 anni.

Il grande classico di Billy Wilder verrà trasmesso stasera in tv, in versione restaurata. Caposaldo del genere noir, fu candidato a sette premi Oscar e , nel tempo, ha ispirato numerosi altri film.

, di

IL COMPLEANNO DI UN GRANDE NOIR

LA FIAMMA DEL PECCATO, impeccabile noir diretto da Billy Wilder nel 1944, compie settant’anni e, per l’occasione, stasera (29 settembre), la versione restaurata del film verrà trasmessa alle 23:10 da Studio Universal, il canale del pacchetto Premium Cinema dedicato ai grandi classici.

LA FORMULA PERFETTA DEL THRILLER

LA FIAMMA DEL PECCATO è tratto dal romanzo La morte paga doppio di James M. Cain, a sua volta ispirato ad un reale fatto di cronaca.
L’adattamento del romanzo, ad opera di Wilder e dello scrittore Raymond Chandler, valse al film una delle sette candidature ai premi Oscar.
Barbara Stanwyck, nominata come Miglior Attrice Protagonista, incarna, qui, il prototipo dell’algida femme fatale dei film di genere, splendido prototipo delle donne gelide e manipolatrici di un certo cinema hollywoodiano degli anni Quaranta, mentre Fred MacMurray interpreta il tipico uomo comune travolto da torbidi eventi che si evolvono in maniera incontrollata.

UNO DEI MIGLIORI CENTO THRILLER DELLA STORIA DEL CINEMA

Nel 2001, il film di Billy Wilder è stato inserito dall’American Film Institute (AFI) al ventiquattresimo posto della classifica dei migliori cento film thriller e d’avventura, ma viene unanimemente considerato da tempo un caposaldo del cinema noir, tanto da essere diventato archetipo del genere ed ispirazione per numerosi altri film come BRIVIDO CALDO, la pellicola di Lawrence Kasdan con William Hurt che nel 1981 lanciò una giovane e splendida Kathleen Turner.

CATEGORIE: Anniversari

Lascia un commento

jfb_p_buttontext