Oscar 2013, tutti i vincitori: Argo miglior film, quattro premi a Vita di Pi

C’è chi considera i premi Oscar il titolo più importante nella carriera di un artista e chi ritiene che siano un blasone poco più che commerciale.Certo è che la Notte degli Oscar è uno degli eventi più attesi nel mondo della cinematografia internazionale.
Quest’anno, l’elenco delle nomination prevede 12 candidature per Lincoln di Steven Spielberg, 11 per Vita di Pi (il film senza star di Ang Lee), ben 8 per Argo diretto da Ben Affleck e per l’adattamento di Tom Hooper per il grande schermo del musical Les Misérables, 5 per Django Unchained di quel ragazzaccio di Quentin Tarantino ed altrettante per  Skyfall, nuova avventura di James Bond firmata da Sam Mendes, Amour di Michael Haneke e Zero Dark Thirty di Kathryn Bigelow.
Anche le candidature per i ruoli da protagonisti e coprotagonisti e la lista di titoli stranieri sono degni di nota: tra gli attori, figura anche Quvenzhané Wallis, la più piccola candidata di sempre alla statuetta come Miglior Attrice Protagonista per la sua interpretazione in Re della terra selvaggia.
La cerimonia di premiazione si svolgerà il 24 febbraio e noi vi offriamo una panoramica esaustiva sulle principali categorie. Fate il vostro toto-Oscar 2013 e, se vi va, condividetelo con tutti gli utenti di Nientepopcorn.it, commentando questa pagina!

Miglior Film

Vince l'Oscar per il miglior film Argo

Migliore attore protagonista

Vince l'Oscar come miglior attore protagonista Daniel Day-Lewis per la sua interpretazione in "Lincoln"

Migliore attrice protagonista

Vince l'Oscar come miglior attrice protagonista Jennifer Lawrence per la sua interpretazione ne "Il lato positivo - Silver Linings Playbook"

Miglior regia

Vince l'Oscar per la miglior regia Ang Lee per "Vita di Pi"

Migliore attore non protagonista

Vince l'Oscar come miglior attore non protagonista Christoph Waltz per la sua interpretazione in "Django Unchained"

Migliore attrice non protagonista

Vince l'Oscar come miglior attice non protagonista Anne Hathaway per la sua interpretazione in "Les Miserables"

Miglior film d'animazione

Vince l'Oscar per il miglior film d'animazione Brave

Migliore design (scenografia)

Vincono l'Oscar per la miglior scenografia Rick Carter e Jim Erickson per il film "Lincoln"

Miglior fotografia

Vince l'Oscar per la miglior fotografia Claudio Miranda per il film "Vita di Pi"

Migliori costumi

Vince l'Oscar per i migliori costumi Jacqueline Durran per il film "Anna Karenina"

Miglior documentario

Vince l'Oscar per miglior documentario Searching for Sugar Man

Miglior documentario corto

Vince l'Oscar per miglior documentario corto Inocente

Miglior montaggio

Vince l'Oscar per il miglior montaggio William Goldenberg per il film "Argo"

Miglior film straniero

Vince l'Oscar per il miglior film straniero Amour

Miglior colonna sonora originale

Vince l'Oscar per la miglior colonna sonora Mychael Danna per "Vita di Pi"

Miglior canzone originale

Vince l'Oscar per la miglior canzone originale Adele con "Skyfall" dal film "Skyfall"

Miglior cortometraggio animato

Vince l'Oscar per il miglior cortometraggio animato Paperman

Miglior cortometraggio

Asad
Buzkashi Boys
Curfew
Death of a Shadow
Henry

Vince l'Oscar per il miglior cortometraggio Curfew

Miglior sceneggiatura originale

Vince l'Oscar per la miglior sceneggiatura originale Quentin Tarantino per il film "Django Unchained"

Miglior sceneggiatura non originale

Vince l'Oscar per la miglior sceneggiatura non originale Chris Terrio per il film "Argo"

Migliori effetti speciali

Vince l'Oscar per i migliori effetti speciali Vita di Pi

Miglior montaggio sonoro

Vincono l'Oscar per il miglior montaggio sonoro a parimerito Skyfall e Zero Dark Thirty

Miglior sonoro

Vince l'Oscar per il miglior sonoro Les Miserables

39 commenti

  1. fabri830 / 24 gennaio 2013

    purtroppo tra i film candidati ho visto solamente Argo. Fatemi dire che però non inserire The Master tra i papabili è abbastanza assurdo… essendo a mio avviso un film enorme.

    • Stefania / 24 gennaio 2013

      Benché il film non mi abbia entusiasmato, in fondo mi aspettavo anch’io una candidatura per “The Master” in quella categoria.

  2. Notta / 3 febbraio 2013

    Ma perchè A Royal Affair compare due volte?

  3. signormario / 3 febbraio 2013

    Mai come quest’anno gli esiti degli Oscar sono incerti e difficilmente prevedibili; le uniche certezze sembrano Anne Hathaway e la miglior canzone originale a Skyfall.
    Tutto il resto è in apertissima discussione; quanto ai film, essendo difficile che vinca un titolo non anche candidato alla regia, ed essendo assai improbabile la vittoria di Amour e di Re del selvaggio sud, Lincoln dovrebbe essere il più probabile vincitore, ma mi aspetto un colpo di scena finale e che, ad esempio, Argo rubi il palco al Presidente di Spielberg.
    Mi piacerebbe la vittoria di Les Misérables, ma è altamente improbabile che accada.

  4. kallen / 3 febbraio 2013

    Argo finora ha fatto incetta di premi, non penso vinca l’Oscar (anche se lo vorrei ardentemente) ma chissà, almeno rende meno scontata la vittoria di Lincoln…
    Vorrei tanto vincesse Phoenix come miglior attore, non facciamo fare l’hat-trick a DDL 😀

    • signormario / 3 febbraio 2013

      La vittoria di Lincoln mi lascerebbe scontento. E’ indubbiamente un buon film, con ottimi interpreti, ma non è memorabile, almeno non più di altri film in gara ben più meritevoli. Vedremo, sono molto curioso..

      • kallen / 3 febbraio 2013

        Condivido in pieno, spero solo che anche l’Academy sia concorde..

        Per la statuetta di miglior attore non protagonista è davvero una bagarre..Hoffman, Lee Jones o Waltz, sfida bellissima

        • signormario / 3 febbraio 2013

          E se fosse il terzo Oscar di De Niro? Difficilissimo che accada, anche perchè in passato ha trattato con “poco rispetto” la sua carriera (vedi le plurime vaccate che ha accettato di interpretare, anche rinunciando a film più importanti coma “Gangs of New York”).

          • kallen / 3 febbraio 2013

            Non saprei proprio, più che altro devo ancora vedere The silver linings playbook (lo farò a giorni), però non so, come dici giustamente negli ultimi anni s’è lasciato andare a film di dubbio gusto..
            In verità io spero tanto vinca Hoffman. ho amato la sua interpretazione 🙂

  5. lithops / 3 febbraio 2013

    Spero vinca Amour come miglior film e Quvenzhané Wallis ( Hushpuppy) come attrice protagonista.

  6. henricho / 4 febbraio 2013

    A me più che altro spiace che non sia stato nominato The Master tra i migliori film. E non perchè sia il miglior prodotto di Anderson – non lo è a mio parere – ma avere il coraggio di inserire un film che getta uno sguarda su una realtà sociale che ha troppi rimandi alla cronaca recente poteva dare ancora più prestigio ad un’edizione degli oscar che sembra molto interessante.
    Devo vedere Lincoln (penso fra pochi giorni) ma Phoenix e Washinghton sono stati decisamente bravi nelle recriproche parti. Sono molto incuriosito anche da il alto positivo (titolo orribile) e re delle terre selavagge…

    • signormario / 4 febbraio 2013

      Io non ho ancora visto The Master, sento pareri discordanti, o meglio, ho l’idea che sia un film piaciuto più al pubblico che alla critica, per questo non mi stupisce l’esclusione dalla corsa agli Oscar.
      Il Lato Positivo incuriosisce molto anche me, anche perché mi sembra un genere anomalo per D.O.Russell, il che potrebbe deporre più che bene e potrebbe rivelarsi la vera sorpresa della stagione cinematografica.

  7. misscateisnotworking / 14 febbraio 2013

    Ma sono l’unica illusa che spera vinca “Django”!?!

  8. oblivion / 15 febbraio 2013

    @misscateisnotworking no, anche io lo spero! Anche se non ho ancora visto tutti i film candidati (:

  9. dino / 17 febbraio 2013

    Le mie previsioni:
    ARGO miglior film
    SPIELBERG miglior regia
    DAY LEWIS miglior attore
    LAWRENCE miglior attrice (ma se la gioca con la Chastain)
    LEE JONES miglior attore non pro
    HATHAWAY miglior attrice non pro
    AMOUR miglior film straniero
    ARGO miglior sceneggiatura adattata
    ZERO DARK THIRTY miglior sceneggiatura originale (ma se la gioca con Tarantino)

    • signormario / 17 febbraio 2013

      Concordo al 100% e sarebbe (forse) la prima volta che vince un film che non ha ottenuto anche la candidatura per la regia..

      • dino / 17 febbraio 2013

        E’ successo credo una volta sola: nel 1990 quando A SPASSO CON DAISY vinse come miglior film senza avere la candidatura per la miglior regia (vinta da Oliver Stone per NATO IL QUATTRO LUGLIO).

    • kallen / 17 febbraio 2013

      Troverei abbastanza immeritato l’Oscar alla Lawrence, più che altro che il film è una commediola, e lei non è che fa chissà che..
      La sceneggiatura originale a Moonrise Kingdom non la vogliamo dare 😀 ?

      • dino / 17 febbraio 2013

        Infatti credo lo meriti più la Chastain, ma prevedo lo vincerà la Lawrence.

        • fabri830 / 22 febbraio 2013

          idem. Non ho visto a il film della Lawrence. ma la Chastain è spaventosamente brava.
          Per me una accoppiata Chastain protagonista, Adams non protagonista sarebbe proprio il top. Difficile però che accada.

  10. signormario / 25 febbraio 2013

    Molto stupito dall’Oscar ad Ang Lee (non ci avrei scommesso 1 euro) ed anche da quello a Christoph Waltz (che avrebbe dovuto essere candidato nella categoria dei protagonisti, ma non lo è stato proprio per ottenere questo risultato).
    Il resto è andato secondo pronostici, soprattutto quelle dell’ultima ora, che avevano previsto l’inabissarsi dell’astro di LINCOLN e l’ascesa di ARGO.
    Quest’ultimo è proprio un bel film, ma non il migliore in gara, non un film memorabile, ma allo stesso tempo non indegno del riconoscimento ottenuto. Le mie preferenze erano ben altre e pendevano tutte su LES MISERABLES, ma già spevo che non sarebbero state soddisfatte tranne che per Anne Hathaway, la cui Fantine ha meritato la statuetta, sebbene la signora Lincoln di Sally Field, probabilmente, fosse ancora superiore.

  11. kallen / 25 febbraio 2013

    Beh, che ne dite? Solo io ho fatto l’alba per vederli 😀
    A mio avviso ci sono molte note stonate..l’Oscar a Brave, ad Ang Lee (di nuovo!) e dulcis in fundo alla Lawrence..e Macfarlane mi è anche antipatico 😛

  12. kallen / 25 febbraio 2013

    Dimenticato: troppi, troppi Oscar a La vita di Pi (in compenso poco e nulla per Lincoln, buono)

    • signormario / 25 febbraio 2013

      Vita di Pi non avrebbe meritato neppure la nomination, se non per qualche categoria tecnica. Certamente l’Oscar alla regia è stato male attribuito.

      • kallen / 25 febbraio 2013

        Ang Lee c’ha fatto l’abitudine, due Oscar alla regia vinti letteralmente a caso..

        • signormario / 25 febbraio 2013

          Assolutamente, soprattutto per Brokeback Mountain…

          • lithops / 25 febbraio 2013

            Sì, per me degli Oscar assolutamente inaspettati. Non ne ho azzeccato neanche uno. In nessuna categoria ha vinto, per me, il migliore. (Forse solo l’Oscar al miglior film straniero)

          • provetta / 25 febbraio 2013

            degli oscar me ne cala poco o niente, ma trovo molto superficiale giudicare male un ottimo regista come ang lee; uno dei pochi che sa ancora come raccontare una storia per la storia invece che fingere di narrare per descriversi.
            (se capite il riferimento…)

          • kallen / 25 febbraio 2013

            Lungi da me dire che Lee sia un pessimo regista, mi son espresso solo in relazione alla sovrabbondanza (immeritata? non so) di Oscar per Vita di Pi, ma in fondo visti gli altri candidati è una vittoria che ci può stare (sempre meglio lui che Spielberg), magari si poteva fare la sorpresona con Haneke.
            Dimenticavo: non dare almeno la nomination a Trintignant è stata una blasfemia bella e buona.

          • kallen / 25 febbraio 2013

            Il meritato nutrimento dopo una notte vittoriosa xD

            http://i.imgur.com/gL2w8BY.jpg

  13. yorick / 25 febbraio 2013

    Quantomeno ora sappiamo quello che abbiamo sempre saputo: la Casa Bianca è diventata un circo.

  14. matteop / 25 febbraio 2013

    I premi Oscar 2013 secondo me.

    Oscar al Miglior film giusto non darlo a Lincoln. Poi sarò curioso di vedere se Argo o Vita di Pi lo meritavano più di Django unchained (probabilmente sì).

    Per quanto riguarda l’Oscar alla Miglior regia stesso discorso del Miglior film, giusto non darlo a Steven Spielberg (Lincoln). Avevo pronosticato Ang Lee (Vita di Pi) o Michael Haneke (Amour), pur non avendoli visti ma solo sentito parlare (bene).

    Oscar al Miglior attore protagonista che ci sta. Daniel Day-Lewis (Lincoln) (che secondo me è uno dei 5 migliori attori di sempre) diventa così il maggior vincitore della statuetta superando Jack Nicholson (ne ha due più una come Miglior attore non protagonista).
    A me però però era piaciuto molto anche Joaquin Phoenix in The master.

    L’Oscar alla Miglior attrice protagonista lo danno alla più bella o alla più brava? Non ho visto il film di Jennifer Lawrence (Il lato positivo), ma non so perchè ho avuto quest’impressione.
    Io “tifavo” per la piccola Quvenzhanè Wallis (Re della terra selvaggia); pur non avendo visto il suo film ho sentito che ha recitato splendidamente per una bambina di 9 anni.

    Oscar al Miglior attore non protagonista ineccepibile. Christoph Waltz una spanna sopra gli altri, è anche grazie al suo personaggio se Django unchained è piaciuto così tanto.
    Se non ci fosse stato lui l’avrei dato probabilmente a Tommy Lee Jones (Lincoln).

    Oscar alla Miglior attrice non protagonista a Anne Hathaway. Davvero così incredibile in Les misérables? Lo chiedo perchè non l’ho visto. Sicuri sicuri?
    No perchè a me non era per niente dispiaciuta Sally Field (Lincoln), di certo giusto non darlo a Amy Adams (The master), anzi perchè nominarla?

    Oscar al Miglior film straniero a Amour. Me l’aspettavo, sono proprio curioso di guardarlo.

    Nella corsa all’Oscar al Miglior film d’animazione non saprei dire, non ne ho visto nessuno, anche se moltissimi che conosco sono stati entusiasti del famoso Ralph spaccatutto. A questo punto pensavo vincesse. Invece ha vinto Ribelle – The brave.

    Altro Oscar per me meritato è quello al Miglior cortometraggio animato, vinto da Paperman. Di certo giusto non darlo a The longest daycare.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext