Umberto

  • I re della commedia francese tornano sul grande schermo con un lungometraggio ingiustamente già etichettato qui in Italia, non in Francia dove ha avuto un successo enorme. Perché questa commedia corale sulla p […]

    • Forse, non ero in serata, ma, guardandolo in tv, questo film mi ha annoiata molto e fatto (sor)ridere poco. Riflessioni non pervenute. Non sono riuscita ad andare oltre la confezione, lo confesso, e leggendo il tuo commento apprendo di essermi persa qualcosa di interessante. Purtroppo, durante la visione, il film mi è sembrato solo una commedia piena di eccessi tipici del genere e di un certo cinema d’Oltralpe (vedi, lo sposo iper antipatico, l’assistente nevrotica amante, il cognato pigiamato). P.s.: purparlé, della coppia Toledano-Nakache, non mi piacque neppure Quasi amici >_<