Le serie tv top – La classifica delle migliori serie tv

Qual è la vostra Serie TV preferita? Non perdete tempo: votatela su Nientepopcorn.it, attribuendogli le pregiatissime dieci stelline! Contribuite alla sua scalata nella classifica delle Serie TV  TOP, le Serie TV con la media più alta del sito!

  • Locandina del film Breaking Bad - Reazioni Collaterali
    1
    8.9
    755 voti

    Breaking Bad - Reazioni Collaterali / 2008

    Dopo aver saputo di avere un cancro terminale ai polmoni, il mite Walter White, professore di chimica al liceo, con l'aiuto di Jesse Pinkman, suo ex-studente, decide di iniziare a produrre e spacciare cristalli di metanfetamina: con i proventi derivanti dal...

    Recensioni, critica, cast, attori, citazioni da Breaking Bad - Reazioni Collaterali
  • Locandina del film Il Trono di Spade
    2
    8.6
    614 voti

    Il Trono di Spade / 2011

    Eddard Stark, Signore di Grande Inverno, viene incaricato dal suo re e amico Robert Baratheon di recarsi ad Approdo del Re per ricoprire la carica di Primo Cavaliere del Re. La guerra fra i Sette Regni è però alle porte, a causa degli intrighi e delle mire...

    Recensioni, critica, cast, attori, citazioni da Il Trono di Spade
  • Locandina del film Scrubs
    3
    8.6
    468 voti

    Scrubs / 2001

    La vita quotidiana dei medici e dei pazienti vista con lo sguardo stralunato e un pò ingenuo di John Dorian, nuovo arrivo in veste di specializzando all'ospedale Sacro Cuore: insieme a lui e al suo migliore amico e collega, Christopher Turk, conosceremo il...

    Recensioni, critica, cast, attori, citazioni da Scrubs
  • Locandina del film Sherlock
    4
    8.6
    406 voti

    Sherlock / 2010

    Le avventure di Sherlock Holmes ed il Dr Watson nella Londra del ventunesimo secolo. La serie è un libero adattamento dei romanzi e dei racconti di Conan Doyle: le avventure dei due si svolgono nella Londra odierna.

    Recensioni, critica, cast, attori, citazioni da Sherlock
  • Locandina del film True detective
    5
    8.6
    380 voti

    True detective / 2014

    Le vite dei detective Rust Cohle e Martin Hart si intrecciano inesorabilmente nella lunga caccia ad un serial killer in Louisiana, durata diciassette anni. Attraverso archi temporali diversi, vengono raccontate le vite e le indagini dei due detective, dal...

    Recensioni, critica, cast, attori, citazioni da True detective
  • Locandina del film Black Mirror
    6
    8.6
    343 voti

    Black Mirror / 2011

    Quanto e come la tecnologia, i media e i social network influiscono sulla nostra vita quotidiana? E quali conseguenze ed effetti hanno sulle nostre interazioni a carattere sociale? Il futuro è già qui?

    Recensioni, critica, cast, attori, citazioni da Black Mirror
  • Locandina del film Doctor Who (2005)
    7
    8.6
    157 voti

    Doctor Who (2005) / 2005

    Il Dottore è un Signore del Tempo (Timelord), ultimo superstite del pianeta Gallifrey, che compie viaggi spazio-temporali a bordo del TARDIS, di enormi dimensioni all'interno, ma che all'esterno presenta l'aspetto dimesso e le dimensioni di una vecchia...

    Recensioni, critica, cast, attori, citazioni da Doctor Who (2005)
  • Locandina del film The Wire
    8
    8.6
    51 voti

    The Wire / 2002

    Composta da cinque stagioni per un totale di sessanta episodi, The Wire è una serie ideata da David Simon che racconta il lavoro quotidiano di un gruppo di poliziotti di Baltimora che dà la caccia a una banda di trafficanti di droga che opera nella città.

    Recensioni, critica, cast, attori, citazioni da The Wire
  • Locandina del film Ai confini della realtà
    9
    8.6
    26 voti

    Ai confini della realtà / 1959

    «Esiste una regione tra la luce e l'oscurità, tra la scienza e la superstizione, tra l'oscuro baratro dell'ignoto e le vette luminose del sapere. E' la dimensione dell'immaginazione. E' una regione che potrebbe trovarsi... ai confini della realtà». Ogni...

    Recensioni, critica, cast, attori, citazioni da Ai confini della realtà
  • Locandina del film I Simpson
    10
    8.5
    364 voti

    I Simpson / 1989

    I Simpson (The Simpsons) è una popolare sitcom animata creata dal fumettista statunitense Matt Groening a fine degli anni ottanta per la Fox Broadcasting Company. È una parodia satirica della società e dello stile di vita statunitensi, personificati dalla...

    Recensioni, critica, cast, attori, citazioni da I Simpson

Per entrare in questa classifica sono necessari almeno 25 voti.

137 commenti

  1. mat91 / 23 luglio 2013

    Domanda da rompiscatole: tutti i cartoni animati sono considerati serie televisive?

  2. IRENE815 / 28 luglio 2013

    LOST solo al 10° posto??

    • Ora nemmeno più al 10° posto, è incredibile! :O Sroclassato da titoli quali Criminal Minds, Scrubs, Friends, Sherlock (addirittura in prima posizione) che, per quanto carini, non possiedono la genialità che si cela in Lost. Incredibile!

      • Joel / 30 novembre 2013

        Se me lo permettete, Scrubs è avanti anni luce rispetto a lost 😉

      • Krigerinne / 12 luglio 2014

        Se Sherlock non è geniale non c’è proprio più religione XD Piuttosto ci sono in top 10 serie TV con soli 26, 33 e 35 voti, mi pare una popolazione troppo ristretta per essere attendibile.

      • BraZof / 19 marzo 2015

        assolutamente d’accordo….cioè, lost al 11°?? ma scherziamo?? il problema è che i ragazzini di oggi guardano breaking bad e poi credono di essere gangsta giu in strada, e per questo che lo votano…probabilmente nemmeno capirebbero la complessità di lost o le genialate ed i riferimenti (american life) di scrubs….detto ciò, ognuno ha i propri gusti, ma ci sono alcune cose che non si discutono…

        • smazzi / 7 aprile 2015

          lost è bello fino alla 3a stagione poi diventa proprio forzato e surreale, quasi ridicolo… mentre breaking bad è geniale, spettacolare.. non l’avrei mai detto, ma ogni puntata mi ha preso sempre più… e non è da ragazzini a cui piace la droga anche perché la metanfetamina è solo una piccola parte del telefilm che gira intorno al cambiamento e alla psicologia di un personaggio che da prof insulso diventa il più grande criminale….. io studio chimica e questo sicuramente mi influenza ma è oggettivamente stupendo e geniale, lo dicono tutti i premi che ha vinto e la prima posizione in TUTTE le classifiche che si trovano su internet… e, avrei dovuto premettere: non è il mio telefilm preferito (quello è HIMYM)… ma lo difendo cmq a spada tratta perché amo con tutto il cuore walter white, o meglio, heisemberg…!!!

          • axelfoley / 18 luglio 2015

            perfettamente d’accordo con Smazzi, entrambe belle, ma BB mantiene in ogni stagione un rating di qualità elevatissimo, al contrario di Lost che va scemando verso la fine… Non a caso un certo Antony Hopkyns ha scritto una lettera di complimenti a Bryan Cranston…

  3. signormario / 28 luglio 2013

    Beverly Hills 90210 è la serie cult della mia generazione (insieme a Twin Peaks)! Mi dispiace vederla solo al 47º posto… 🙁

    • avalon81 / 31 agosto 2013

      Anche a me! Merita un bel 10, serie epocale e simbolo di una generazione! 🙂

    • BraZof / 19 marzo 2015

      qui parliamo di serie al top, non cult…solo per questo…penso che se la classifica fosse in base all’influenza che abbiano avuto a livello sociale penso sarebbe tra i primi posti …

  4. PrimitiveStyle / 1 agosto 2013

    scandaloso che una serie come Sons of Anarchy non sia in classifica e abbia fino ad esso un voto medio cosi basso

  5. kallen / 1 agosto 2013

    Breaking Bad ha cacciato Game of Thrones dal primo posto, è cosa buona e giusta.
    Vedere Mad Men, Six Feet Under e I Soprano con meno di 25 voti fa male al mio cuoricino.

  6. Caramel / 1 agosto 2013

    Breaking Bad il primo posto se lo merita tutto! 😀
    I Griffin cosa ci fanno al 34°? e Spartacus dov’è? 🙁 dai…

  7. michidark / 1 agosto 2013

    Sto guardando Breaking Bad in sto periodo, non mi sta prendendo granchè. Trovo che le scene “in famiglia” distruggano completamente l’atmosfera e spesso rasentino il patetismo (es. prima stagione: video pre-nascita della figlia, o la seduta in cui si passano il cuscino…mah). Mi sembra molto sopravvalutato.

    • Stefania / 1 agosto 2013

      @michidark: Quale stagione stai guardando?
      La famiglia è un elemento molto importante della storia, perché è uno dei cardini della “filosofia morale” di Walt e tutto ciò che egli fa ruota intorno al nido.
      E’ difficile che mi spertichi in complimenti esagerati, ma posso dire che “B.B.” ha cambiato i miei parametri sui serial drama: è uno dei telefilm con il miglior meccanismo narrativo che abbia mai visto finora.

      • michidark / 1 agosto 2013

        @Stefania sono a metà della seconda stagione, ma già alla fine della prima stavo arrancando (trovo sua moglie e la sorella due personaggi insopportabili)

        • Stefania / 1 agosto 2013

          @michidark: mmmmh (mugugno in stile Marge Simpson 😀 ), se non ti ha ancora “acchiappato”, allora mi sa che non ci sono grosse speranze. Però, non so, forse insisto perché a me piace molto, ma se fossi in te lo guarderei fino in fondo lo stesso: c’è una sottile, lenta, costante e, soprattutto, (puntualmente) inaspettata evoluzione dei personaggi. Comunque Skyler è un personaggio curioso: a tratti, è molto fastidiosa, è vero, ma è narrativamente (…daje!) imprescindibile e, nel corso della storia, darà vita a diversi colpi di scena 😉

          • michidark / 1 agosto 2013

            Ormai la seconda stagione credo di finirla…vediamo, magari mi illuminerà 😉

        • BraZof / 19 marzo 2015

          d’accordissimoi con te….molto sopravalutato….ripeto, prende i ragazzini perchè parla di droga….a mio avviso è più figo WeedS. quanto meno è più realistico (nel senso che lei incontra una montagna di problemi psicologici e non solo, mentre cazzo walt è il più grosso spacciatore della città, tralasciando com,e ci è arrivato da un giorno ad un altro, ma cazzo il cognato è della DEA e non si rende conto di nulla, è assurdo)

          • emiliailim3 / 19 marzo 2015

            @BraZof_dellafuente Dubito che le 379 persone (sono andata a controllare) che ad oggi hanno dato la sufficienza a Breaking Bad siano tutti “ragazzini” 😉

          • moromcm / 9 aprile 2015

            non trova problemi e ci arriva da un giorno all’altro?? ma lo hai visto almeno?? comunque grazie per avermi dato del ragazzino;-) mi sento giovane

      • Lorenzo / 27 marzo 2014

        a mio parere lost è l’antico testamento e Breaking Bad il nuovo delle serie tv

    • PrimitiveStyle / 2 agosto 2013

      che ti disturbino alcune scene in parte è un buon segno. Quei comportamenti e quegli atteggiamenti hanno una loro logica per quanto irritanti. Posso dire a parer mio che dopo una 3 stagione cosi cosi la 4 stagione è una delle cose migliori mai passate sul piccolo schermo

  8. cobrans82 / 2 agosto 2013

    Io faccio sempre il tifo per ‘ 24 ‘ !!!! Ma visto il numero di votanti magari non ha avuto tutto il successo che posso attribuirgli io…… Peccato 🙁

  9. paolodelventosoest / 2 agosto 2013

    The Walking Dead rulez!
    Oh ma nessuno ha mai visto Deadwood?

  10. michidark / 2 agosto 2013

    non c’è Love Me Licia con Cristina D’Avena? Talmente brutto che è impossibile dargli meno di 10

  11. paolodelventosoest / 2 agosto 2013

    Visto oggi l’episodio pilota di “The Americans”, ragazzi che serie!

  12. nniicchhoollaass / 24 agosto 2013

    Un minuto di silenzio per l’assenza di Black Mirror in classifica: saranno anche 6 episodi ma sono terribilmente geniali, eccelsi e attuali (il mio timore è che siano pure profetici)!

  13. Stracchino / 1 settembre 2013

    perchè manca “romanzo criminale”? :O
    eppure ha la media del 8,3

  14. schizoidman / 22 settembre 2013

    Seconde me, al primo posto di questa classifica dovrebbe esserci “The Wire”. Altro che “Lost”, “Mad Men”, “Il trono di spade” e via dicendo; per quanto siano belle, queste ultime serie, così come tutte le altre, spariscono al confronto con “The Wire”. Purtroppo in Italia non è molto conosciuta, “The Wire”, ma in televisione non s’è mai visto nulla di simile. Vedere per credere.

    • Dani Carpi / 26 settembre 2013

      Io sono un “Lostiano” di ferro e per qualunque “Lostiano” dire che esistano altre serie tv all’infuori di quella è quasi un’eresia. Ma ragazzi.. The Wire, chi non l’ha visto non può veramente capire, al confronto tutte le altre sembrano delle commediole per famiglie felici.
      Ricorderei, solo perchè non è stata citata, OZ: cattiva, razzista, misogina, blasfema, c’è tutta la violenza che volete.

      • schizoidman / 28 settembre 2013

        “Lost” è notevole, le prime due/tre stagioni sono geniali, ma poi, purtroppo, secondo me, è andata in calando, e il finale è deludente. Comunque sia, stiamo parlando di una serie che ha fatto giustamente epoca. Anche “Oz” è ottima, ma “The Wire” è sublime; il livello di quest’ultima serie rimane altissimo dalla prima all’ultima puntata, ci sono dei picchi qualitativi inimmaginabili che fanno impallidire tutte gli altri telefilm. “The Wire” è unica.

        • Dani Carpi / 3 ottobre 2013

          Certo, sono assolutamente d’accordo con il tuo giudizio su The Wire. Aggiungendo che ogni stagione ha il suo filo conduttore (l’unica che pecca un po’, per me, è la seconda con i portuali), ma c’è un crescendo continuo dalla strada alle stanze dei bottoni per ritornare alla strada nelle scene finali. Ci sono certe uscite che sono veramente sconvolgenti (la scena dei “fuck” l’avrò rivista 200 volte), è un capolavoro perchè non c’è finzione e nessun filtro.
          Ma uno veramente non può capire se non l’ha vista dalla prima all’ultima puntata. E non è un modo di dire perchè ora c’è la mania delle serie tv e per forza devono essere belle: questa è davvero fuori classifica ed ha già più di 10 anni.

    • alex10 / 28 settembre 2013

      anche io ho sempre amato lost e tutti i suoi personaggi…una serie che non va vista una puntata alla settimana (capitemi)…

      si deve seguire bene…
      è intrigante e finisci, che ti piaccia o meno, ad affezionarti…

      • Dani Carpi / 3 ottobre 2013

        Ti dico, io Lost l’ho visto tutto 3 volte (1 delle quali in un’estate perchè ero costretto a casa causa operazione) e solo rivedendolo di filato uno lo può apprezzare di più e capire certi particolari che ovviamente sfuggono data la lunghezza della serie e la distanza fra le stagioni.

        • alex10 / 3 ottobre 2013

          sì, è proprio ciò che intendevo !! 🙂 😉
          anche io l’ho visto (avendo scaricato le puntate) in estate e mi vedevo diverse puntate al giorno…l’ho divorato !! è bellissima….quando finì un po’ stetti male ehehehe

        • BraZof / 19 marzo 2015

          ovvio, hai perfettamente ragione, un serie come lost va vista tutta d’unfiato….e li davvero che nopn puoi far a meno di vederne il genio e soprauttto il fatto che ti copinvolga in maniera totale!!!

  15. michidark / 3 ottobre 2013

    anche se inizialmente non mi aveva preso moltissimo, sono arrivato alla fine di Breaking Bad…un capolavoro assoluto, niente da dire…

  16. sempreassurda / 29 novembre 2013

    Sono alla terza stagione e, anche se la fine della seconda mi aveva lasciato un po’ di amarezza, ripagata poi dall’apparizione di trejo nella terza, sono assolutamente impressionata dalla complessità e veridicità di questa serie!

  17. Francesco / 29 novembre 2013

    Breaking Bad è un crescendo continuo…una delle poche serie tv che non si perde per strada ma, anzi, si migliora col passar del tempo.

  18. Stefania / 29 novembre 2013

    @sempreassurda @francesco_macaluso : al termine dell’ultima stagione, ho scoperto che la sceneggiatura dell’intera serie è stata imbastita quasi puntata per puntata. Considerato che la storia fila a meraviglia, senza appesantirsi, né ingarbugliarsi vanamente, apprezzo ancor più di prima il grandissimo ed ottimo lavoro degli sceneggiatori che hanno alzato sempre di più la posta, senza perdere mai di vista una certa coerenza di fondo 🙂

  19. Francesco / 30 novembre 2013

    @Stefania Se devo essere sincero non l’avrei mai detto :O …In effetti, ora che mi hai detto questa cosa, anch’io apprezzo ancora di più il lavoro di Gilligan e compagnia 😀

  20. Francesco / 30 novembre 2013

    @Stefania si l’ho terminato…manda pure senza problemi, grazie 😉

  21. sempreassurda / 6 dicembre 2013

    Questa serie mi provica un conflitto di desideri: procedere velocemente per arrivare al finale e centellinarlo perchè poi come faccio… credo sia un sensazione simile alla dipendenza!
    @stefania ora che mi dici che gli autori hanno lavorato passo passo non vedo l’ora che si sbizzarriscano con altre storie!

    • Stefania / 6 dicembre 2013

      @sempreassurda: so che è previsto un nuovo prodotto (non mi è chiaro se si tratterà di un prequel o di uno spin-off) dedicato interamente a Saul 😉
      P.s.: Breaking Bad dà sicuramente dipendenza 😀 Personalmente, sono in crisi di astinenza: non riesco neppure a guardare il mio adorato Mad Men con gli occhi di “prima”, ormai 😀

  22. Francesco / 6 dicembre 2013

    Io finito Breaking Bad sono passato alla sesta stagione di Dexter…ahimè che differenza…la sesta di dexter è la più brutta che ho visto fin’ora :S

  23. malarazza / 22 settembre 2014

    Fin’ora le serie più belle che ho visto sono Lost, Dexter e Breaking Bad

  24. Marino / 11 novembre 2014

    Ma dai! che senso ha mettere Evangelion al terzo posto? Quando sento serie tv animate penso subito: I Simpson, Dragon ball, Ken Shiro. Troppo vaga cm classifica, però concordo la top a Breaking bad.

    • Stefania / 11 novembre 2014

      La classifica si basa sui voti degli utenti: non è stabilita a tavolino 😉

    • icarus / 11 novembre 2014

      Tutte le classifiche si aggiornano automaticamente in base alla media dei voti attribuiti dagli utenti. Nessun titolo è stato “messo” in una posizione piuttosto che in un’altra. Neon Genesis Evangelion, malgrado la sua brevità (o forse anche per quello), è una serie animata di tutto rispetto che vanta numerosi estimatori all’interno e fuori del sito, per cui non mi stupirei troppo di vederla al terzo posto. Comunque puoi contribuire, nel tuo piccolo, a modificare la classifica sostenendo i titoli da te menzionati.

      • Stefania / 11 novembre 2014

        Ma… enfffatti, Evangelion è una super-serie (in realtà, non l’ho mai vista per intero, ma… basta e avanza, eh eh!): non vedo perché non possa trovarsi lassù ^_^

        • Francesco / 11 novembre 2014

          Bè Evangelion, a detta di molti, ha proprio rivoluzionato i canoni delle serie d’animazione made in japan, oltre ad essere stato uno degli anime simbolo degli anni ’90. Per me sinceramente il terzo posto non suscita tanto scalpore, ci può stare tranquillamente. Anche se io sono abbastanza di parte a riguardo 😀

  25. jemba86 / 19 novembre 2014

    Analizzare una serie tv è molto…troppo soggettivo. Oserei dire quasi doloroso per chi l’ ha amata e seguita…non ne ammetterebbe i difetti…un po’ come il figlio scarso a pallone, che per te è da nazionale!!! Concordo con molti dei commenti letti, the wire è pazzesca, come anche the shield (nn la ca**ata marvel) ma sono convinto del fatto che se esiste un canone di classificazione utile e perseguibile per le serie tv è quello del genere, basandosi naturalmente su quelli che sono i presupposti base di una serie di livello (sceneggiatura, regia, fotografia, recitazione, colonne sonore e credibilità). Se dovessi stilare una lista mi troverei veramente in difficoltà, ma voglio segnalare Gotham e Power due serie che ho visto di recente entrambe nei loro generi ottime e appassionanti

    • Tommi / 11 gennaio 2015

      Vorrei dire che il mondo è pieno di critici e loro si che potrebbero fare una classifica seria e poi mettere un cartone giapponese sconosciuto ( fossero i Pokémon ), prima di How i met your mother è inconcepibile.

      • aussiemazz / 11 gennaio 2015

        @tommi, non so di quale serie giapponese sconosciuta tu parli (sconosciuta per te, oltretutto), ma non vedo perché non possa avere una media voti più alta di “How I Met Your Mother”. Oltretutto spesso opere meno note possono essere migliori di tanti fenomeni televisivi, come i citati “Pokémon”, che magari sono famosi ma non credo proprio siano un capolavoro.

  26. jemba86 / 19 novembre 2014

    Ecco guardando la classifica…mi fa davvero male vedere Scrubs (una daily soap) più votata di capolavori come true detective, Game of thrones e twin peaks…B.B è di altissimo livello l ho vista tutta e mi è piaciuta, ma true detective è veramente un capolavoro la miglior serie degli ultimi anni

    • emiliailim3 / 22 gennaio 2015

      Beh, insomma, Scrubs è un po’ più di una daily soap… 🙂

      Riguardo invece True Detective la trovo una serie eccessivamente osannata: non ha portato una rivoluzione nel genere, la storia è interessante e ben strutturata ma ha l’aria del “già visto” (basti pensare ai personaggi, il detective tormentato e quello fedifrago).
      E, soprattutto, la gente sottovaluta una cosa: True Detective ha avuto solo UNA stagione. Una. O le diamo lo status della miniserie, ma se così facciamo non possiamo paragonarla a nessun prodotto che invece sviluppa la sua storia su un arco narrativo di svariati anni, oppure si aspettano le altre stagioni prima di inneggiare al capolavoro.

  27. jemba86 / 19 novembre 2014

    Anche fringe meriterebbe qualcosa in più…I miss You Walter Bishop

  28. Francesco BSorrentino / 9 gennaio 2015

    se mi è concesso..tra quelle non in classifica ne consiglierei qualcuna dall’ironia particolare,poi certo son gusti..Black books, THE OFFICE(anche Extras sempre con Gervais secondo me merita) THE IT CROWD e Coupling

  29. aussiemazz / 11 gennaio 2015

    Non mi capacito del fatto che qualcuno ancora non capisca che le classifiche si generano e aggiornano automaticamente in base alla media dei voti degli utenti. Forse sarebbe necessario precisarlo meglio a caratteri cubitali e in colori pacchiani perché gli utenti lo leggano. Non solo qui, ma in generale nelle classifiche.

  30. ciaoforever97 / 30 gennaio 2015

    Ciò che mi fa impallidire è non vedere un certo House of cards tra i primi 10 posti, impensabile, soprattutto dopo l’ interpretazone di Kevin Spacey nella seconda stagione!!!!

    • Stefania / 30 gennaio 2015

      @ciaoforever97: probabilmente, molte persone non hanno ancora visto nessuna delle due stagioni (io, per esempio 😀 rimando da secoli). La classifica è stilata in base al rapporto voto/numero di utenti, perciò…

  31. arctic1982 / 6 marzo 2015

    Quantum Leap? Ultime dal cielo?

  32. BraZof / 19 marzo 2015

    vedere le regole del delitto perfetto con la stessa votazione di lost mi lascia seriamente perplesso!!!! penso che non c’è da fidarsi di questa classifica, è molto soggettiva più che oggettiva…ragazzi, dovreste dare un voto non solo sulle vostre preferenze, ma analizzando nel contesto che rilievo ha la serie….solo perchè non piace a voi non potete mettere voti bassi, al max non date voti, sorvolate…ma mettere un 2 a lost o scrubs o six feet hunder e poi far trovare ai primi posti romanzo criminale…mi sembra davvero un offesa al buon lavoro…

    • Kagura / 19 marzo 2015

      Certo che la classifica è soggettiva! =) La domanda è “quanto ti è piaciuta una serie tv” e non “quanto è stata fatta bene” anche perchè qua nessuno è un critico di professione.
      Anyway, mi stupisce molto che non siano entrate in classifica un paio di serie di star trek. Mi stupisce proprio lo scarso numero di voti, eppure si sa che l’hanno visto in millemila… molto strano che su questo sito l’abbiano visto manco 20 persone.

  33. Andrea / 29 marzo 2015

    Grey’s Anatomy sopra a Doctor House?! Scherziamo?

  34. AndriDevil / 22 maggio 2015

    è un fucilata al mio cuore sta classifica, Twin Peaks è sesto e addirittura Lost è andato giù al 24° posto !!! e sul podio ci sono serie come Breaking Bad ( che non credo sia un granchè ) Sherlock ( mai vista ) e il trono di spade ( che non sopporto proprio ) saranno anche gusti diversi, ma non ho parole…

  35. paolodelventosoest / 22 maggio 2015

    Beh la democrazia è la meno terribile delle forme di governo esistenti, che te devo dì 🙂
    Comunque non trovo giusto che serie-tv con 40 voti (es. Better Call Saul) abbiano lo stesso peso di serie-tv con più di 200 voti. Bisognerebbe farci un algoritmo o che-ne-so, un qualcosa che consideri anche il numero di votanti (tipo se una serie ha più di 100 votanti ha un piccolo bonus, quelle con 200 un po’ di più e così via).

  36. Stefania / 22 maggio 2015

    Scusate, ma, per quanto interessante possa essere la proposta (che non dico non possa essere presa in considerazione e applicata), una media matematica è una media matematica. Perché premiare a prescindere una serie più “popolare” (leggi: più conosciuta) di altre?

    • paolodelventosoest / 3 giugno 2015

      Eh no. Ci sono i ranking, come nella FIFA 😀
      Il criterio che adotti è ultrademocratico, ma alla fine non veritiero.
      Se fai i mondiali di calcio con questo criterio, potresti fare un girone in cui giocano Germania, Belize, Tahiti e Samoa. Niente da dire per carità, ma sono le squadre più forti al mondo? Il sistema a ranking invece assegna qualche posto in più alle squadre più quotate – n.b. non in virtù di un blasone, ma perchè semplicemente a Samoa anche la Polonia darebbe 10 a zero – tale che avremo più squadre europee che dell’Oceania.
      Lo stesso dovrebbe valere per le serie TV. Se “I misteri di Muggia Vecchia” la guardiamo in dieci, ma tutti e dieci ce ne innamoriamo, la serie vale una media alta. Della serie: vincere facile. Ma Breaking Bad è una serie validissima anche per il fatto che sono in tantissimi ad averla vista; che poi se in trecento visionatori c’è pure quello che spara il suo 1 abbassa-media, ci sta. Ma se a priori la visione di BB vale trecento votanti, qualcosa dovrà pur valere.

      • Stefania / 3 giugno 2015

        @paolodelventosoest: sarebbe più “veritiero” attribuire un bonus ad una serie tv solo perché questa è più popolare di altre? A me sembra (con rispetto parlando) un criterio abbastanza illogico 🙂
        Credo che un criterio del genere appiattirebbe definitivamente la classifica: non ci sarebbe possibilità di vedere nelle prime (boh?) quattro pagine serie tv che non siano già particolarmente note.

        • paolodelventosoest / 3 giugno 2015

          La popolarità è un indice, tale e quale al voto. Sono del parere che essendo il voto qualcosa di estremamente soggettivo (c’è gente che semina 1 così, tanto per far bastian contrario) non abbia bisogno di alcuna tutela extra. Il fatto che una serie sia stata vista da un fracco di gente è un indice che non può venir trascurato in nome di questa sopravvalutazione religiosa del gradimento di pochi. Per cui se mi contesti come un tutore del mainstream, ti rimbalzo decisamente la palla. La mia è una osservazione che si basa sulla pariteticità degli indici di riferimento.

          • paolodelventosoest / 3 giugno 2015

            Scusa sulla opinabilità dei voti ti voglio fare un esempio, poi giuro mollo la palla 😀
            Friends è una serie molto popolare (248 votanti) ed è al 14° posto.
            Nel suo ranking incidono molto i due “1” assegnati da due allegri buontemponi (cos’ altro possono essere? quante puntate avranno visto per dare 1? O sono forse volontari della sofferenza?).
            Incidono al punto che se non li considerassimo, la media voto si alzerebbe di un decimo e con i criteri attuali salirebbe fino all’ottavo posto. Mica poco.

        • calcator / 4 gennaio 2016

          stefania basterebbe separare le serie tv per genere o almeno per categorie ovvero le serie tv”divertenti” dai “capolavori” e dalle serie “animate”

          • Mark Rivers / 5 gennaio 2016

            ma perché le serie tv comiche e\o cartoni animati non possono stare in classifica con i “capolavori” ? Perché non piacciono a te?

  37. Stefania / 3 giugno 2015

    @paolodelventosoest: ma no, fa bene sentire anche la vostra campana (solo, sarebbe stato meglio farlo in un Gruppo, forse).
    Resto dell’idea che la notorietà di una serie non dovrebbe influire sulla media dei voti: resta pur sempre il fatto che, ironia o meno, chiunque è libero di dare un voto negativo ad una serie, anche se si tratta di un prodotto ritenuto eccellente dalla maggioranza. Inoltre, in virtù di questa eccellenza, comunque oggettiva e non condivisibile per forza, secondo me non è corretto attribuire un bonus ad un titolo. Si tratterebbe di un premio alla notorietà .
    Ci si potrebbe ragionare distinguendo le classifiche: una per voto ed una per “merito”, diciamo. Abbiamo fatto qualcosa del genere con i film, creando la classifica dei blockbuster il cui discriminante principale è il numero dei voti e non la media voti. Dal mio punto di vista, però, insisto sul fatto che una classifica in cui dovessero subentrare i “bonus” sarebbe ben lungi dall’essere, come hai suggerito, veritiera, perché non rispetterebbe i voti espressi.

  38. sempreassurda / 15 giugno 2015

    Domanda: ma come ci è finita una serie di jesus Franco al primo posto?
    E non riesco ad aprire la pagina…. uff!

  39. fferrari / 30 giugno 2015

    le chiacchiere se le porta il vento, al primo posto dovrebbe esserci Twin Peaks senza ombra di dubbio, senza TP ora non si parlava di nulla

  40. Emlyn / 23 agosto 2015

    Ma com’è possibile che Teen Wolf sia al 97° posto? Penso che sia una delle serie tv più belle e amate, o almeno per me. Non ho parole.

    • Stefania / 23 agosto 2015

      @melancholisky: semplicemente, ha pochi voti 🙂 Comunque 7,5/10 è una media di tutto rispetto, eh 😉

  41. Luca935 / 23 settembre 2015

    Vedere Prison Break al 41° posto è ridicolo, se non qualcosa in più…una serie geniale come ne esistono poche, di sicuro merita la top 3 !

  42. samhell137 / 26 settembre 2015

    Ma che discorsi sono??? è normale che non si possa accontentare tutti con una classifica del genere, anche perché se dovessero mettere ogni telefilm che valga la pena di vedere non si finirebbe mai. Per quelli che hanno detto che Neo Genesis Evangelion dovrebbe stare nella classifica… beh se uno deve considerare anche gli anime allora cya, perchè NGE ormai è surclassato e in più è da considerare come i Nirvana per la musica, cioè qualcosa che la gente media non è abituata a vedere/sentire e che quindi viene idolatrata come non mai, non sapendo che è solo la punta dell’iceberg di un mondo di capolavori. Tutto questo semplicemente per dire che se si doveva considerare NeoGenesisEvangelion allora anime come Mirai Nikki – Steins;Gate – Chaos;Head – Durarara, ( e molti, MOLTI ALTRI ) dovrebbero avere una HallOfFame solo per loro ma siamo in Italia e le serie che vanno per la maggiore sono cose come Breaking bad, i Simpson e Friends… e romanzo criminale… piango.

    – This is the choice of Steins Gate – ( cit. Kyouma Hououin-Rintarou Okabe-Okarin. –GodIsTriune– )

  43. Diletta Del Prete / 3 ottobre 2015

    Io adesso sto guardando Luther, molto bello anche quello!!! 🙂 consiglio agli amanti del poliziesco/thriller

  44. Marcotwd / 8 novembre 2015

    E dove è finita la migliore serie TV di sempre cioè the walking dead??

  45. morgenstern / 23 novembre 2015

    Nessuno ha guardato “The wire”? Io non ancora, ma ne ho sentito parlare benissimo… Ha 23 voti e una media di 9.0; se riceve ancora 2 voti entra diretta in classifica al secondo posto dopo BB!!

    • morgenstern / 30 novembre 2015

      Ho cominciato a vederlo e ho dato il mio voto (anche se provvisorio), a questo punto gli manca solo un voto per entrare in classifica!!!

      • Gershwin / 30 novembre 2015

        Io guardai la prima stagione tempo fa e mi ricordo che mi piacque parecchio, poi per scarsa costanza non iniziai la seconda. Ce l’ho nella lista delle cose da recuperare.
        Il fatto è che vorrei vederle in lingua originale e in Italia non hanno ancora mai fatto un cofanetto dvd. :/

        • paolodelventosoest / 30 novembre 2015

          La seconda stagione è anche meglio della prima, credimi @Gershwin ! The Wire è una vera bomba, meriterebbe più attenzione in effetti

          • Gershwin / 30 novembre 2015

            A questo punto la recupererò in streaming, sarebbe molto gradito se la mettessero su Netflix ma dubito.

          • morgenstern / 1 dicembre 2015

            Io ho provato a guardarla in lingua originale, ma onestamente è uno slang troppo difficile per me; coi sottotitoli non l’ho trovata, quindi per ora mi accontento della versione in Italiano.
            Sono all’inizio della prima serie e, per quanto sia sicuramente ben fatta, non ne sono ancora conquistata; ma a detta di tutti la prima serie è anche la meno notevole, quindi vado avanti fiduciosa.

            Penso sarebbe interessante farla entrare in classifica e vedere che reazioni suscita: appena entrata e già in cima!

  46. paolodelventosoest / 1 dicembre 2015

    Già. Temo che le serie HBO (che secondo me restano in media le migliori) non sono contemplate su Netflix 🙁

  47. Stefania / 1 dicembre 2015

    @sgannix: se può interessare, credo che The Wire sia ancora disponibile su Sky Go (e credo in doppio audio).
    @paolodelventosoest: credo anch’io. Però, poi, Netflix ne “smercia” e scambia un po’ su altre piattaforme (vedi Penny Dreadful, Peaky Blinders o House of Cards)

  48. kyoiori84 / 7 dicembre 2015

    Lost è una di quelle serie che ti OBBLIGANO a prendere una settimana di ferie, perchè non puoi nn guardarla tutta di botto. Massimo rispetto a chi la seguita in prima visione, ahahah io sarei morto prima!!

  49. gano91 / 10 dicembre 2015

    Finalmente con il mio voto è potuta entrare anche “The Wire” in classifica. Serie tv superiore che tocca tematiche di tutti i livelli sociali davvero incredibile, con un crescendo di intensità dalla prima all’ultima puntata. La consiglio calorosamente a tutti quanti. Ha solo un difetto…quando la si finisce si ha praticamente la certezza di non poter ritrovare un prodotto televisivo di tale livello

    • paolodelventosoest / 10 dicembre 2015

      Questa sì che è una bella notizia, @gano91 ! Sono totalmente d’accordo con te, The Wire è una bomba e la seconda piazza se la merita tutta. E forse chissà, pure la prima 😉

    • morgenstern / 11 dicembre 2015

      Grande Gano! Io sono solo all’inizio della serie, quindi il mio per ora è un giudizio parziale, ma sono contenta che questa serie (valutata quasi ovunque come tra le migliori) sia finalmente entrata in questa classifica! Magari questo motiverà qualcun altro a vederla!

  50. Alessio Pietromartire / 6 giugno 2016

    l’unica che dovrebbe essere al primo posto è UTOPIA. non ce neanche da discutere e se no l’avete vista guardatela perche è indescrivibile

  51. morgenstern / 18 luglio 2016

    Sbaglio o negli ultimi giorni è successo qualcosa di strano a questa classifica?
    C’è questo “The Queen Is Dead: A Film by Derek Jarman” che mi sa tanto di imbucato… Direi che è una specie di copia di Game of Thrones…

  52. Luigi Totino / 3 ottobre 2016

    Scrubs al 3 posto è bestemmia! Forse nn l avrei manco messa in classifica. Poi serie come the walking Dead e Dexter così in basso alla classifica . Decisamente troppi sbagli

  53. Mario Cabras / 7 febbraio 2017

    Dov’è Dexter?? Dexter deve stare assolutamente almeno nel top 5 delle migliori serie tv di sempre!

  54. Federico Rabbia / 8 marzo 2017

    Ciao a tutti!

    Soni nuovo del Forum. Vorrei sapere: come si fa a votare?

    In ogni caso, le mie serie preferite sono (in ordine sparso): Roswell, Vita Da Strega, Il Tenente Colombo (queste le prime tre), poi altre come Star Trek , Smalville, X Files ed Hazard….

    Tra i cartoni animati: Goldrake (mito assoluto), Flinstones, Waky Races (Le Corse più pazze del mondo), Lupin, Occhi di Gatto e poi altri classici….

    • Stefania / 9 marzo 2017

      @federicorabbia: benvenuto 🙂 Per votare film e serie tv, cerca la scheda del titolo che ti interessa (es. Goldrake) attraverso il motore di ricerca interno (in alto a destra, vedi la lente?). Assegna un voto (da 1 a 10 stelline) e clicca sul bottone “vota”: il gioco è fatto. Ricorda che i tuoi voti influiscono su tutte le classifiche di Nientepopcorn.it (https://www.nientepopcorn.it/classifiche-dei-film/), perciò sono importantissimi 🙂 Puoi anche recensire film e serie tv (bottone: “Scrivi recensione”) e, se non sono già presenti, nel’apposita sezione presente in ciascuna scheda, inserire le citazioni più significative.. Buon divertimento!

  55. Federico Rabbia / 10 marzo 2017

    Grazie mille Stefania, gentilissima

    Sono riuscito a votare ed, in più, ho anche scritto una recensione su Goldrake

    Ho ripreso, in tal senso, una piccola parte della versione originale di un mio articolo che è stato pubblicato, lo scorso anno, su un mensile piemontese.

    Infatti, sono un giornalista pubblicista e collaboro con alcune testate locali. In quel caso, scrissi, con una mia collega, un articolo dedicato al tema “cosplayer” ed intervistai, appunto “l’impersonator” (quindi una persona che si dedica esclusivamente a questo personaggio della fantasia) di Actarus , toccando, ovviamente, il tema del mitico Goldrake….

    Ciao, ancora grazie e buona giornata

    Ps: chi valuta le recensioni? Poco dopo averla inviata, non solo è stata pubblicata ma è apparso subito il giudizio (tra l’altro lusinghiero, aspetto che mi ha fatto davvero molto piacere….)

    • Stefania / 10 marzo 2017

      @federicorabbia: le recensioni non sono soggette a moderazione prima della pubblicazione da parte di noi admin (ma ci riserviamo di fare eventuali “contestazioni” agli autori, laddove ve ne sia la necessità), quindi vengono pubblicate istantaneamente.
      Non ho capito bene cosa intendi con “giudizio”: intendi dire che qualcuno ha premuto il bottone “Recensione da Oscar”, in coda alla tua pubblicazione? Tutti gli utenti loggati, te compreso, quindi, possono dimostrare il proprio “apprezzamento” nei confronti di un contenuto pubblicato da terzi pigiando quel bottone.

      • Federico Rabbia / 10 marzo 2017

        Ciao Stefania
        Grazie del chiarimento. Ero incuriosito con quel “commento da oscar”, adesso ho capito come viene formulato….

        Ciao, alla prossima

  56. Democ / 15 marzo 2017

    Ciao,

    ho fatto un video sulle serie tv che hanno fatto la storia della televisione. Passate a dare un’occhiata:
    https://www.youtube.com/watch?v=p407-MPaXlo

Lascia un commento

jfb_p_buttontext