Recensione su Yattaman - Il film

/ 20096.252 voti

19 dicembre 2012

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

I miei amici non se lo son voluti vedere e allora si inculano U_U Film tratto da un manga, film di quel genio quasi del tutto non distribuito in Italia che è Takeshi Miike, l’ultimo grido (da anni ormai) in ambito pulp-horror-violento e pervert nipponico. A suo modo indubitabilmente genio :/ Qui, pur lasciando qua e là tracce del suo stile, segue la pista del manga, e ne esce un fumettone inimmaginabile per i canoni nostri e che faccio persino un po’ fatica a spiegare. La sua classica estetica esagerata è funzionale ai personaggi e alla storia, con una caterva di simbologie e idee visive che ti portano in pratica sull’ottovolante. Se ne esce un po’ frastornati. Yattaman 1 e 2, aiutati dallo Yattacan, che poi diventerà Yattaking, combattono contro il trio Dorombo, o non ricordo come si chiama. La trama è poco influente e la saltiamo, voi immaginatevi tipo, uhm, non so, i Power Rangers ma con gli effetti speciali tanto tanto più fighi. È l’unico modo in cui riesco a spiegarlo.
Sfornerei un: cioè cazzo, sono esperienze!

Lascia un commento

jfb_p_buttontext