Recensione su Storia d'inverno

/ 20145.6121 voti

Talmente brutto che inizio a riconsiderare “Troppo belli” / 17 Febbraio 2014 in Storia d'inverno

Svuotati del loro spessore psicologico, i protagonisti delle vicende portano avanti una storia inzeppata di insegnamenti didascalici sul perbenismo del costume, come nel più classico dei romanzi vittoriani (Charles Dickens insegna). Il tutto viene sbrigato nella verbosità più caustica e artefatta, con una sceneggiatura che risente di tagli e buchi, e che si presenta perciò tutt’altro che coinvolgente. E, come se non bastasse, i dialoghi ritriti e mediocri moraleggiano fino allo sfinimento, ostentando fino alla conclusione (tanto attesa e bramata) una “captatio benevolentiae” in chiave prettamente cristiana.
Per leggere la recensione completa, click qui: http://filmedvd.dvd.it/fantastico/storia-dinverno/

Lascia un commento

jfb_p_buttontext