2014

Storia d'inverno

/ 20145.6109 voti
Storia d'inverno
Storia d'inverno

Peter, un ladro della New York del 1916, si ritrova nella metropoli del 2014, scampato miracolosamente a un agguato mossogli dal suo protettore, il furfante Pearly James. Peter ha perduto la memoria, ma, grazie all'aiuto di un giornalista, trova delle vecchie foto che lo ritraggono insieme a una bellissima ragazza dalla fulgida chioma rossa: i ricordi cominciano a riaffiorare.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Winter's Tale
Attori principali: Colin FarrellJessica Brown FindlayRussell CroweWilliam HurtJennifer ConnellyWill Smith, Graham Greene, Matt Bomer, Kevin Durand, Eva Marie Saint, Kevin Corrigan, Lucy Griffiths, Finn Wittrock, Neka Zang, Michael Crane, Brian Hutchison, Alan Doyle, Jon Patrick Walker, Maurice Jones, Mckayla Twiggs, Matthew R. Staley, Scott Grimes, Brenda Wehle, Tom Morrissey, Joshua Henry, Ripley Sobo, Maggie Geha, Caitlin Dulany, Norm Lewis, Harriett D. Foy, Rob Campbell, Scott Dillin, Luis Augusto Figueroa
Regia: Akiva Goldsman
Sceneggiatura/Autore: Akiva Goldsman
Colonna sonora: Rupert Gregson-Williams, Hans Zimmer
Fotografia: Caleb Deschanel
Produttore: Akiva Goldsman, Michael Tadross, Marc Platt
Produzione: Usa
Genere: Fantasy, Romantico
Durata: 118 minuti

Noia d’inverno / 20 Agosto 2016 in Storia d'inverno

Sinceramente è difficile comprendere il senso di un film del genere che vorrebbe essere una sorta di fantasy romantico ma fallisce su entrambi i fronti. Da una parte una regia piatta e dozzinale, con effetti in computer grafica veramente brutti; dall’altra delle interpretazioni da minimo sindacale da parte dei due protagonisti Russell Crowe e Colin Farrell. Ne deriva un film moscio e melenso, noioso e senza spunti degni di nota nemmeno dal punto di vista tecnico. Sorprendentemente inutili i quasi cammei per Will Smith e Jennifer Connelly.

Leggi tutto

Era meglio il trailer. / 27 Novembre 2014 in Storia d'inverno

Ottimo esempio di film inutile con trailer magnifico e fuorviante.
Mi aspettavo una storia d’amore intensa e una trama emozionante: mi sono ritrovata davanti frasi messe a caso e personaggi campati in aria e privi del più minimo spessore. Che fastidio!

16 Settembre 2014 in Storia d'inverno

Niente di che, sinceramente non mi ha lasciato niente (sarà perché non mi piacciono le storie d’amore), poi Colin Farrel con quel taglio di capelli fa schifo, l’unica cosa degna di nota del film è l’attrice protagonista

La sagra della banalità / 21 Luglio 2014 in Storia d'inverno

E’ un film così brutto e scontato che avrei preferito sciogliere i neuroni con qualche film di Alvaro Vitali.

Talmente brutto che inizio a riconsiderare “Troppo belli” / 17 Febbraio 2014 in Storia d'inverno

Svuotati del loro spessore psicologico, i protagonisti delle vicende portano avanti una storia inzeppata di insegnamenti didascalici sul perbenismo del costume, come nel più classico dei romanzi vittoriani (Charles Dickens insegna). Il tutto viene sbrigato nella verbosità più caustica e artefatta, con una sceneggiatura che risente di tagli e buchi, e che si presenta perciò tutt’altro che coinvolgente. E, come se non bastasse, i dialoghi ritriti e mediocri moraleggiano fino allo sfinimento, ostentando fino alla conclusione (tanto attesa e bramata) una “captatio benevolentiae” in chiave prettamente cristiana.
Per leggere la recensione completa, click qui: http://filmedvd.dvd.it/fantastico/storia-dinverno/

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.