3 Recensioni su

Svalvolati on the road

/ 20075.6190 voti

Gran cast per una gran cavolata / 22 Settembre 2016 in Svalvolati on the road

Quattro amici sfigati di mezza età (Travolta, Macy, Allen e Lawrence) accomunati dalla noia della vita quotidiana e dalla passione per le moto, improvvisano un viaggio per l’America, che si rivelerà stupido e disastroso. Il vero problema del film è che, essendo una commedia, dovrebbe far ridere. Invece non si ride neanche sotto tortura, i personaggi sono stereotipati a livelli pazzeschi, non ci si riesce né a simpatizzare per i protagonisti né per gli antagonisti, da quanto sono poco caratterizzati. Insomma, una specie di Easy Rider in chiave comica, che però non fa ridere ed ovviamente non ha nulla a che spartire con quel capolavoro. A parte il fatto che hanno coinvolto anche Peter Fonda (oltre che altri bravi attori come Ray Liotta e Marisa Tomei) ma il risultato non cambia. Se devo salvare qualcosa di questo film, salvo giusto la colonna sonora, con AC/DC, Lynyrd Skynyrd, Foghat e Bon Jovi tra gli altri. Tutto qui.

Leggi tutto

23 Gennaio 2013 in Svalvolati on the road

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Dal pozzo nero di film del mio amico ingegnere, quello che fa star zitti tutti quando passa la musica del rombo di una Ferrari.
E, per fortuna, quasi tutti rispondono
O_o
Un film di quelli con attori famosi e non più nel fiore della giovinezza, che si ritrovano e fanno il film divertente. E, cazzommmerda direi, perdono ma io mi son fin divertito. William Macy a volte sembra quasi Stallio, John Travolta è sempre più grasso, Martin Lawrence è il nero di (in)successo e il quarto non lo conosco (ma deduco dalla locandina si chiami Tim Allen, che sono scemo ma non del tutto). E poi c’è Ray Liotta nella parte del cattivo, che la sua figura la fa sempre (ricordiamo che dopo Fuga da Absolom Ray Liotta per me ha carta bianca). Ehi, era Ray Liotta quello, vero?
La storia, iperbanale: quattro amici in crisi di mezz’età partono per un viaggio in moto verso la California, per sentirsi veri bikers. Il resto lo potete immaginare.
Aggiungo solo che pensavo ci fosse poca figa, e che in un film non tanto bello questo andasse percepito come un difetto mica da poco. Tuttavia, visto che alla fin fine mi sono reso conto di aver riso qualcosa, come frase qua non ci stava.
La trovo comunque applicabile in generale. Se già un film è brutto, e nemmeno c’è la figa, è la morte.

Leggi tutto

Il voto sarebbe un 6.5 / 7 Giugno 2012 in Svalvolati on the road

Commedia abbastanza divertente con alcune scene simpatiche e battute divertenti. Una piacevole fuga dallo stress quotidiano, non solo per i motociclisti della domenica del film ma anche per gli spettatori. Il più simpatico è sicuramente William H. Macy che con il suo essere imbranato in alcune circostanze dà vita ai momenti più divertenti del film. Bravi anche John Travolta, Tim Allen (anche se è il meno simpatico) e Martin Lawrence; una bella presenza Marisa Tomei e un particolare Ray Liotta nei panni del boss della banda dei motociclisti.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.

Non ci sono voti.