Recensione su Wild Gals Of The Naked West

/ 19627.01 voti

Farsesco e surreale / 26 settembre 2014 in Wild Gals Of The Naked West

Una commedia che punta sul nonsense per attirare lo spettatore. Così fuori dagli schemi che è difficile perfino definirla una parodia del western. Gli elementi più celebri di questo film sono probabilmente la presenza di King Kong e gli indiani con il bazooka, tanto per dare un’idea del livello. Il regista, noto per opere “su di giri”, punta soprattutto sulla ripetizione di gag, presentandole con una serie di varianti per divertire a più riprese il pubblico. Il film strappa qualche risata e personalmente ne sono rimasto piacevolmente sorpreso, dal momento che mi aspettavo qualcosa di molto peggiore. Alla lunga può risultare ripetitivo, ma trovo che Meyer sia riuscito piuttosto bene ad evitare questo rischio, complice anche la durata non eccessiva della pellicola. Lo consiglio a chi voglia passare un’ora in spensieratezza, senza pretendere niente di ché. A meno che non vogliate ampio sfoggio di donne nude o seminude dalle forme procaci, nel qual caso sareste pienamente appagati.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext