Recensione su Widows: Eredità criminale

/ 20186.335 voti

Virtù e difetti / 13 Febbraio 2019 in Widows: Eredità criminale

Film pieno di virtù e difetti: le invenzioni cinematografiche (il bacio che si trasforma in un ruggito, il dialogo mentre la ripresa mostra solo l’auto che cammina), ma anche la durata eccessiva e qualche improbabilità nella trama; il femminismo misurato (quasi tutti i personaggi positivi sono donne), senza superomismi, in un’atmosfera dolente, ma anche l’ambiguità morale (la protagonista sembra aver accettato senza eccessivi problemi l’attività criminosa del marito); le grandi interpretazioni di Davis e Debicki, ma anche lo spreco totale di Coon e in parte di Rodriguez; l’erotismo fatto di baci appassionati, ma anche la violenza un po’ grafica. Il giudizio complessivo rimane dunque un po’ in bilico, in attesa di un’eventuale seconda visione.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext