2009

When You're Strange

/ 20097.356 voti
When You're Strange
When You're Strange

Jim Morrison e i Doors: l'egocentrismo, la fragilità, l'irruenza e la genialità di un ragazzo divenuto leader di una band rock simbolo di una generazione.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Doors: When You're Strange
Attori principali: John Densmore, Robby Krieger, Ray Manzarek, Jim Morrison, Jim Ladd, Johnny Depp
Regia: Tom DiCillo
Sceneggiatura/Autore: Tom DiCillo
Produttore: Tom DiCillo, Dick Wolf, Jeff Jampol, John Beug, Bill Guttentag
Produzione: Usa
Genere: Musica, Documentario
Durata: 86 minuti

24 febbraio 2013 in When You're Strange

Bel documentario che, con una vagonata di immagini inedite, offre uno sguardo privilegiato sull'epopea, davvero breve, dei Doors e di Jimbo.

Ottimo montaggio.
Morgan, in qualità di voce narrante italiana, se la cava decisamente.

Notando la grandissima quantità di materiale video d'epoca, mi chiedo se, quanto e come Jim Morrison avrebbe approfittato... continua a leggere » dei moderni mezzi d'esposizione multimediale, amante dell'ultravisibilità qual era.

Lo Sciamano Jimbo / 21 novembre 2012 in When You're Strange

Amo i Doors e le loro musiche. E quindi vedere un documentario sulla loro storia e il loro successo per me è oro. Filmati inediti, anche se la storia era a me nota, sono sempre interessanti; scoprire e vedere nuove sfaccettature. La tristezza della loro fine causata dagli eccessi di alcool e droghe del loro leader è un delitto ma forse non sarebbero stati... continua a leggere » i Doors se non ci fosse stata questa vena di follia distruttiva di Jim Morrison. Ogni volta carpisco nelle immagini degli effetti nuovi quali ad esempio lo sguardo sempre perso e triste di Jimbo (che ha preso ormai il sopravvento su Jim) e il lato drammatico di solitudine e di tragedia che era annunciata da tempo.
"Non puoi bruciare se prima non ti sei acceso".
La loro musica è trascinante e coinvolgente ancora oggi e assistere ad un loro concerto penso sarebbe stato elettrizzante anche se rischioso visto che capitava spesso che lui mentalmente era assente e bruciato di alcool e acidi.
"Niente è così eterno della poesia e della musica" questo era l'unico modo per Morrison di essere indistruttibile e immortale visto che la sua testa e il suo fisico si stava distruggendo per causa sua.
"Se le porte della percezione fossero purificate ogni cosa apparirebbe all'uomo così com'è: Infinita!!!"
Da vedere.
Ad maiora!

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.