La collina dei conigli

/ 19786.953 voti
La collina dei conigli

Per sfuggire alla distruzione della loro conigliera, un gruppo di conigli si mette in viaggio per cercare un posto adatto in cui vivere e prolificare. Ma il pericolo sembra essere sempre in agguato…
Ilcinemasecondome ha scritto questa trama

Titolo Originale: Watership Down
Attori principali: John HurtJohn HurtRichard BriersRichard BriersMichael Graham CoxMichael Graham CoxJohn BennettJohn BennettRalph RichardsonRalph RichardsonSimon Cadell, Terence Rigby, Roy Kinnear, Richard O'Callaghan, Denholm Elliott, Lynn Farleigh, Mary Maddox, Zero Mostel, Harry Andrews, Hannah Gordon, Nigel Hawthorne, Clifton Jones, Derek Griffiths, Michael Hordern, Joss Ackland, Michelle Price, Mostra tutti

Regia: Martin RosenMartin Rosen
Sceneggiatura/Autore: Martin Rosen
Colonna sonora: Angela Morley
Produttore: Martin Rosen
Produzione: Gran Bretagna
Genere: Drammatico, Famiglia, Animazione
Durata: 88 minuti

Dove vedere in streaming La collina dei conigli

da vedere / 13 Aprile 2021 in La collina dei conigli

incredibile quanto ci si possa immedesimare in creature così diverse da noi. consigliata, avventurosa e avvincente.

13 Ottobre 2013 in La collina dei conigli

Richard Adams, prima di metterla per iscritto, raccontava questa storia alle sue figlie. Credo che ora siano tutte in comunità o in manicomio, perché La collina dei conigli è davvero un racconto atroce, non propriamente adatto ad un pubblico in fase di crescita.

Ma nonostante il suo contenuto forte, il romanzo ebbe un’ottima accoglienza e riscosse diversi riconoscimenti nel corso degli anni ’70, tanto da ispirare una serie animata e il film d’animazione di cui stiamo parlando ora.

La pellicola diretta da Martin Rosen si dice sia molto fedele alla sua (senz’altro) traumatizzante controparte cartacea, nonostante le centinaia di omissioni di particolari e morti di cui deve farsi carico.

Tuttavia, il risultato finale resta comunque un prodotto carico di angoscia e oscurità d’animo, a tratti ridicolo, a tratti così triste e ansiolitico da farvi venir voglia di premere Stop e lasciar perdere. Anche perché, detto fra noi, l’interesse per la storia scema a pochi minuti dal suo inizio.

I dialoghi sono terra terra, così come il doppiaggio e la qualità dell’animazione, a dir poco primordiale, dove gli animatori si sono “sforzati” a malapena di far muovere questo piccolo gruppetto di roditori su ambientazioni pittoresche, ma totalmente immobili.
Non c’è niente di vivo che non sia necessario intorno ai protagonisti. E questo, per un film d’animazione è un davvero grave difetto.

Personaggi piatti, morale a sfondo ecologico semi-assente… sentimenti troppo superficiali e volubili per colpire nel segno, scene agghiaccianti e grottesche, fanno di questo lavoro, un film francamente evitabile.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.