War on Everyone

/ 20155.97 voti
War on Everyone

New Mexico. Due poliziotti corrotti decidono di ricattare qualsiasi criminale che ha la sfortuna di incrociare la loro strada. Ma le cose prendono una strana piega, quando incappano in qualcuno più pericoloso di loro.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: War on Everyone
Attori principali: Michael PeñaMichael PeñaAlexander SkarsgårdAlexander SkarsgårdTheo JamesTheo JamesTessa ThompsonTessa ThompsonCaleb Landry JonesCaleb Landry JonesStephanie Sigman, David Wilmot, Malcolm Barrett, Paul Reiser, Zion Rain Leyba, Derrick Barry, Keith Jardine, Tait Fletcher, Jacob Browne, Geoffrey Pomeroy, Gabriel Isaiah Abeyta, Antonio Valdez Jr., Rebekah Wiggins, Jonathan David Dixon, Alma Sisneros, Tommy Truex, Aaron Templeton, Edric Ray, Clint Obenchain, Jameson Macmillan, Isaac London, Rodger Larance, Josh LaCombe, Charles Jimenez, Alan Humphrey, Dash Hamblin, Alex Gopal, Corinne Fox, Sheila Eden, Richard Beal, Joshua R. Aragon, Brittinia DiMattia, Clayton P. Gentry, Jenna Brown, Yvette Fazio-Delaney, Melaney S. Montaya, Elaine Aragón, Shannon L. Kmatz, Howard Nakagawa, Susuma J. Yakura, Richard M. De La Cruz, Gretar Bjarnarson, Antonio Valdez Senior, Jacinta Diana Wade, Exzavier Figueroa, Eladio Castillo, Spirit Godkin, Michelle Thurik, Michelle M. Schwarzer, Alexia Klages, Phillip A. Duran, Josh Kemble, Andy Brooks, Tommy Truex, Dylan Kenin, Akiko Stacy, Kyle T. Cowan, Ailinn Capitani, Sachie Capitani, Forrest Fyre, Shawn Prince, Esodie Geiger, Hugo Perez, Jacob Browne, Mostra tutti

Regia: John Michael McDonaghJohn Michael McDonagh
Sceneggiatura/Autore: John Michael McDonagh
Colonna sonora: Lorne Balfe
Fotografia: Bobby Bukowski
Costumi: Emily Egge, Terry Anderson
Produzione: Gran Bretagna
Genere: Commedia
Durata: 98 minuti

Dove vedere in streaming War on Everyone

Senza pretese ma passabile / 29 Luglio 2017 in War on Everyone

Un buddy movie un po’ in sordina che comunque è capace di regalare qualche momento divertente, anche se il livello non è sempre alto. Due agenti (Alexander Skarsgard e Michael Pena) sono noti per ricorrere spesso a corruzione, intimidazione, abusi vari ai danni delle persone che sbattono dentro, oltre che per il loro umorismo decisamente poco politicamente corretto. Il loro capo vorrebbe sbatterli fuori, ma dà loro l’ultima occasione per incastrare un malavitoso britannico (Theo James). Tra gag azzeccate e azzeccate un po’ meno, qualche risata, alcune scene action discrete, alla fine è un film senza particolari pretese che comunque si guarda, almeno una volta, volentieri.

Leggi tutto

Non l’ho scelto io / 10 Dicembre 2016 in War on Everyone

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Classico film con coppia di poliziotti che cerca di andare oltre. Perché che palle, questi film con coppia di poliziotti so’ssempre uguali, come la risolviamo? La risolviamo facendo una coppia di poliziotti badass assai. I due sono Micheal Pena (gna), quell’attore messicano o presunto tale che c’è la metà che dappertutto, da Tarantino in poi. Tipo in Antman. E un tipo con un nome svedese che immagino sia il solito attore scandinavo diventato famoso perché è figo e ha tanti pallini e segni strambi sulle vocali del cognome. Credo in New Mexico, loro sono i detective Bob e Terry, e non si capisce bene come mai siano poliziotti e non dall’altra parte. Fanno le boccacce, picchiano senza motivo, Terry sbanda contro qualsiasi cosa a ogni parcheggio, rubano, sequestrano droghe, boh, tutto. Terry è single e ganzo, Bob ha una moglie con cui fa discorsi filosofici e due figli iperobesi. Hanno un capo che li copre, e non si sa perché, vanno contro i regolamenti così tanto per e sono ipersimpa nella loro cazzaggine. Infatti la storia, quella generale perché nello specifico non c’è quasi nulla che abbia senso, dato che loro possono fare tutto, ma sono poliziotti, ma i poliziotti non possono fare tutto, è che trovano un cattivo che è più matto degli altri, con il suo vice che è mattogay, solo che anche questi non hanno capito che Terry e Bob sono più matti e inca**osi di loro. Per cui più che un film è una serie di scenette, violente, surreali, e di battute spiazzanti riuscite, una serie proprio. Tipo questa, che mi voglio riutilizzare al più presto quando qualcuno dice “era sarcasmo”: “Ah, Sarcasmo, la forma più bassa di umorismo”. Girano un po’ qua e là, salvano un bambino, vendicano everyone, finalmente vengono licenziati dalla polizia (madai? Strano) e concludono alle terme finlandesi o quel che è.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.