Recensione su Vite vendute

/ 19538.716 voti

Tropical noir / 23 marzo 2017 in Vite vendute

Una sonnolenta e fangosa cittadina caraibica, presumibilmente in Venezuela (sappiamo solo che la città più vicina è Caracas), un impasto di idiomi che mischia lo spagnolo, il francese, l’ italiano, il tedesco, l’ inglese e il creolo (N.B. film da vedere assolutamente in lingua originale!), un lercio bar in un torrido pomeriggio; con questi ingredienti Clouzot immette subito magia nel suo magnifico dramma tropicale, popolato di indios e europei transfughi con panama e fazzoletto. E’ la storia avvincente di quattro avventurieri presi a giornata per trasportare su due scassatissimi camion un carico di nitroglicerina destinato a spegnere (sic!) un pozzo di petrolio in fiamme. Ogni sussulto del camion potrebbe far saltare il carico: adrenalina pura!
Grande Yves Montand, che nel suo ruolo porta innegabili tracce del Dobbs di Humphrey Bogart ne Il tesoro della Sierra Madre, stupendo Charles Vanel nella sua tragica parabola discendente e ottimo in generale tutto il cast. Alcune sequenze restano immortali come quella della manovra sopra un moncone di ponte ligneo su una curva a strapiombo, e quella del guado di un denso lago di petrolio.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext