Via col vento

/ 19398.2452 voti
Via col vento

Dal romanzo di Margareth Mitchell. Sullo sfondo della Guerra di Secessione, vive Rossella O'Hara, intraprendente e spregiudicata bellezza del Sud che non si piega né al conflitto, né alla fame, né alla povertà, alla continua ricerca della soddisfazione personale e dell'amore del mite Ashley.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Gone with the Wind
Attori principali: Vivien LeighVivien LeighClark GableClark GableOlivia de HavillandOlivia de HavillandLeslie HowardLeslie HowardHattie McDanielHattie McDanielThomas Mitchell, Barbara O'Neil, Evelyn Keyes, Ann Rutherford, George Reeves, Fred Crane, Oscar Polk, Butterfly McQueen, Victor Jory, Everett Brown, Howard Hickman, Alicia Rhett, Rand Brooks, Carroll Nye, Laura Hope Crews, Eddie "Rochester" Anderson, Harry Davenport, Leona Roberts, Jane Darwell, Ona Munson, Paul Hurst, Isabel Jewell, Cammie King, Eric Linden, J. M. Kerrigan, Ward Bond, Jackie Moran, Cliff Edwards, Lillian Kemble-Cooper, Yakima Canutt, Marcella Martin, Louis Jean Heydt, Mickey Kuhn, Olin Howland, Irving Bacon, Robert Elliott, William Bakewell, Mary Anderson, John Albright, Eric Alden, John Arledge, Roscoe Ates, Trevor Bardette, Lennie Bluett, Ralph Brooks, Daisy Bufford, Ann Bupp, James Bush, Ruth Byers, Gary Carlson, Horace B. Carpenter, Louise Carter, Shirley Chambers, Eddy Chandler, Wallis Clark, Richard Clucas, Frank Coghlan Jr., Billy Cook, Gino Corrado, Martina Cortina, Luke Cosgrave, Kernan Cripps, Patrick Curtis, Ned Davenport, Yola d'Avril, Lester Dorr, Phyllis Douglas, Joan Drake, F. Driver, Edythe Elliott, Susan Falligant, Richard Farnsworth, Frank Faylen, Kelly Griffin, George Hackathorne, Chuck Hamilton, Evelyn Harding, Inez Hatchett, Jean Heker, William Hoehne Jr., Ricky Holt, Shep Houghton, Jerry James, Si Jenks, Tommy Kelly, Emmett King, W. Kirby, Timothy J. Lonergan, Margaret Mann, William McClain, George Meeker, Charles Middleton, Alberto Morin, Adrian Morris, Lee Murray, H. Nellman, David Newell, Naomi Pharr, Lee Phelps, Spencer Quinn, Jolane Reynolds, Marjorie Reynolds, Suzanne Ridgeway, Louisa Robert, Azarene Rogers, Scott Seaton, Tom Seidel, Terry Shero, William Stack, William Stelling, Harry Strang, Dirk Wayne Summers, Emerson Treacy, Phillip Trent, Julia Ann Tuck, Tom Tyler, Dale van Sickel, E. Alyn Warren, Blue Washington, Rita Waterhouse, John Joseph Waterman Jr., Dan White, Sarah Whitley, Ernest Whitman, Guy Wilkerson, Zack Williams, John Wray, Arthur Tovey, Mostra tutti
Regia: Victor FlemingVictor Fleming
Sceneggiatura/Autore: Sidney Howard
Colonna sonora: Max Steiner
Fotografia: Ernest Haller
Costumi: Walter Plunkett
Produttore: David O. Selznick
Produzione: Usa
Genere: Drammatico, Guerra, Romantico
Durata: 233 minuti

Dove vedere in streaming Via col vento

Affresco americano / 3 Maggio 2020 in Via col vento

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Finalmente mi sono deciso a vederlo. Mi spaventava tantissimo visto la sua durata e fino all’altro ieri (l’ho diviso nei due intervalli) pensavo fosse esclusivamente una storia d’amore, invecchiata nel tempo e a rischio dormiveglia.
Invece la storia d’amore non è l’unica cornice, di sicuro quella con più rilievo ma in mezzo ci sono la guerra, la storia d’America, la famiglia e la drammaticità che ne fanno da contorno e occupano buona parte del film. In tutto questo ho trovato zero noia e mi sono ricreduto, grazie soprattutto alla fotografia e alla profondità dei personaggi che mi hanno catturato minuto per minuto.
Diverse scene mi hanno veramente colpito, soprattutto quella in cui Geraldo, tramortito dagli orrori della guerra, apre la porta di casa a sua figlia Rossella appena tornata da Atlanta con Melania e suo figlio: PURA POESIA. Pura poesia come lo sguardo impassibile e innocente di Melania mentre va incontro a quello indifferente di Rossella durante il compleanno di Ashley. E tanto altro!
Unica pecca ho trovato il finale (gli ultimi venti minuti circa) narrativamente troppo frettoloso e con tanti avvenimenti in sovraccarico, come se si avesse fretta di finire il film. Non avendo però letto il libro e calcolando già la lunga durata del film non ne faccio tanto caso. E poco importa, tutto il resto è sublime e domina questa mia piccola parentesi.

Leggi tutto

Solo una piccola raccomandazione / 7 Ottobre 2019 in Via col vento

C’è ben poco da scrivere, voglio solo fare una brevissima raccomandazione: provate a (ri)guardarlo in lingua originale. Depurerete il film da tutte quelle inascoltabili declinazioni razzistiche nel doppiaggio di Mamy e Prissy. Un colossal del genere non può rischiare di venir “archiviato” per una pur legittima rilettura critica in chiave sociale. Trovo tutto sommato onesta la descrizione del Sud nel film di Selznick (vero pater del film), oggi forse si verrebbe condizionati troppo da una rivisitazione politically correct. All’ennesimo rewatch, contemplo la fierezza di un personaggio capriccioso, snob, passionale, egoista come Rossella e trovo che l’interpretazione di Vivian Leigh sia inossidabile ed eterna.

Leggi tutto

Riflessioni su Via col vento / 8 Gennaio 2016 in Via col vento

Sarebbe bello se mia nonna non lo guardasse tutti i giorni. Consigliato solo a chi mastica già qualcosa di cinema, è estremamente moderno per il ’39 ma non abbastanza per soddisfare chi invece è abituato alle odierne produzioni. Mentre se volete andare oltre la deludente contemporaneità allora iniziate pure da questo. Un pezzo di storia imperdibile per ogni persona che si definisce cinefile

Leggi tutto

Il problema Ashley Wilkes / 4 Aprile 2015 in Via col vento

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

“La morale di questa storia è che quando volete bene a qualcuno non basta che quel qualcuno si lasci volere bene da voi e che per una forma di gentilezza o affetto indotto vi sbologni una lectio magistralis sull’ineluttabilità della vita e la dolcezza dei sogni ogni volta che lo incontrate. La pena, anche se siete toste, passate attraverso le più varie guerre e carestie, è di restare voi, una zappa e il chiaro sentore di aver fatto una serie di stronzate inenarrabili nel corso degli ultimi tempi. Con l’aggravante che persino il caro Rhett, ora che avete capito tutto, se ne infischia. ”

Raffaella Ferrè

Leggi tutto

25 Maggio 2014 in Via col vento

Che dire? E’ il mio film preferito in assoluto. E’ IL film, non semplicemente “un” film. L’ho visto tante di quelle volte che potrei recitarne dei pezzi a memoria (e con passione anche! Ahah) e non mi stufo mai di riguardarlo. Non posso neanche pensare di poter rendere giustizia a questo film con le mie parole. C’è tutto: amore, balli, feste, guerra, povertà, coraggio, gelosia, morte, egoismo, avidità, fasto, perseveranza..amore per la terra. Il linguaggio, la cortesia ma anche l’ipocrisia, la musica, i colori, i meravigliosi abiti, gli attori straordinari…tutto rende questo film magico e senza tempo. Giusto quest’anno compie 75 anni, e pare che se li porti egregiamente.
(Consiglio anche la lettura del libro, che oltre a rivelare parti della storia inevitabilmente mancanti nella pellicola, permette di comprendere meglio quel personaggio affascinante, irritante, complesso, pieno di sfumature, che è Rossella O’Hara)

Leggi tutto