Recensione su Valhalla Rising

/ 20106.8151 voti

16 Maggio 2011

Le leggende dei guerrieri del Nord hanno sempre avuto un certo fascino (vedi il successo di “Thor” o di film come “Il Tredicesimo guerriero”) ma questo “Valhalla Rising” si rivela davvero un prodotto unico ed affascinante. Con una fotografia eccezionale ed una regia che lavora per immagini, la sceneggiatura si può ridurre a poche pagine senza per questo far cadere l’interesse per il film e, meno ancora, senza renderlo noioso. Fantastico Mads Mikkelsen nel ruolo del guerriero muto e invinicibile, che con l’intensità dello sguardo comunica più che a parole. Avvincente anche la scenografia soprattutto nel Nuovo Mondo, che, per certi versi, mi ha richiamato alla mente “The New World” di Malick, dove la forza della natura è protagonista delle vicende dei personaggi.
E’ in tutto e per tutto un film del nord Europa.
Aspettando “Bronson”!

Lascia un commento