?>Recensione | Come ti rovino le vacanze | Il voto sarebbe un...

Recensione su Come ti rovino le vacanze

/ 20155.459 voti

Il voto sarebbe un 6.5 / 17 agosto 2015 in Come ti rovino le vacanze

Il film segue la saga di National Lampoon’s Vacation (primo film del 1983); forse ne ricostituisce il reboot.
Sembra tradizione da qualche anno che le commedie estive debbano iniziare con “Come…”; così dopo “Come ammazzare il capo” e “Come ti spaccio la famiglia” ecco quest’altra commedia.
Carini e abbastanza originali i titoli di testa con la visione di foto ricordo di vacanze “Rovinate”, abbastanza terribili (il clichè viene poi ripetuto per i titoli di coda, stavolta con i Griswold protagonisti).
Rusty (Ed Helms, visto nella saga di Una notte da leoni) decide di cambiare la tradizione annuale per la vacanza e decide di portare moglie (Christina Applegate) e i 2 figli (il figlio maggiore abbastanza imbranato, soprattutto con le ragazze, e vessato dal figlio minore) a Walley World, un parco di divertimenti in California.
Il viaggio sarà costellato da varie disavventure; camionista in stile Duel tra gli altri.
Film abbastanza divertente anche se talvolta esagera con riferimenti sessuali (vedi scena con Stone, il cognato di Rusty che mostra non solo gli addominali) o fasi con fluidi vari (tra vomito, me**a e quant’altro).
Nel resto del cast da citare Leslie Mann nei panni della sorella di Rusty (ormai consueta protagonista di queste commedie) con il nuovo compagno Stone (Chris Hemsworth interprete di Thor e Rush). Nel finale compaiono anche Chevy Chase e Beverly D’Angelo protagonisti del film originale, qua un pò imbolsiti nei panni dei genitori di Rusty. Troviamo anche Michael Pena (visto in Ant-man il giorno prima) nei panni di uno dei stupidi poliziotti del Confine tra i Quattro Stati e infine Norman Reedus nei panni del camionista.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext