?>Recensione | Upside Down | Un Nobel per Solanas

Recensione su Upside Down

/ 20115.9305 voti

Un Nobel per Solanas / 25 marzo 2013 in Upside Down

Solanas ha ben pensato che bastasse un po’ di fantasia per creare un mondo e le sue leggi fisiche. Si è sbagliato di grosso. Pare che solo Nolan oggi come oggi sia in grado di scrivere (facendosi aiutare) di fantascientifico in maniere coerente. In questo film, apparte le trovate sulla fisica che sinceramente a volte incuriosiscono e a volte veramente sembra che ci stiano prendendo per una massa di ignoranti senza basi a riguardo, la sceneggiatura ha delle lacune che nemmeno i salti ultragravitazionali del protagonista riuscirebbero a colmare, i tempi filmici sono abbandonati senza alcun rispetto ne filo logico, e il finale ti lascia stupefatto e incredulo, se non altro lasciandoti in quella curiosa esperienza metafisica di dubbio nelle proprie percezioni della realtà, e ti chiedi magari se ti sei solo addormentato saltandoti qualche pezzo, ben conscio che però non l’hai fatto… un sorrisetto quando capisci che quello era veramente uno dei “the end” più terrificanti mai visti sul grande schermo. Molto ben curata la fotografia e belle le scenografie. Il voto sarebbe 4,5. Mi sento buono, arrotondo per eccesso.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext