Recensione su Una vita tranquilla

/ 20107.197 voti

18 Settembre 2013

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Splendido film con un perfetto Servillo (veramente bravo).
Un uomo, Rosario, sfugge dal suo passato (spiegherà il motivo nel film, non svelo per correttezza) per ricostruirsi una vita tranquilla.
Ma il suo passato non lo molla.
Sarà costretto, suo malgrado, a fare delle scelte anche molto scomode. Forse non proprio condivisibili ma di certo non facili.
Certo scappare e non affrontare le situazioni non è molto lodevole ma nel suo caso è capibile. Doloroso ma capibile…
Una storia difficile ma molto bella.
Meriterebbe un 7,5…
Da vedere.
Ad maiora!

Lascia un commento

jfb_p_buttontext