Recensione su Una settimana da Dio

/ 20036.7992 voti

Ricordavo meglio…ma è sufficiente / 6 Maggio 2017 in Una settimana da Dio

Un film che avrà visto una miriade di volte quando uscì con gli amici, che veramente, come detto anche nella recensione sotto, mi faceva morire dal ridere. Rivisto oggi, ha perso, devo dire, tanto di quella carica di divertimento così clamorosa che mi suscitava da ragazzino, ma la buona interpretazione salva una storia che in realtà sa davvero poco: Bruce (Jim Carrey) è un reporter scontentissimo della propria vita, fidanzato con una bella ragazza (Jennifer Aniston), con il suo rivale “anchorman” (Steve Carell) che odia profondamente. Un giorno tutto va ancora più storto e lui si rivolge a Dio, criticandolo profondamente. Questo si manifesta sotto forma di Morgan Freeman e gli dà i suoi poter. Bruce scoprirà che essere Dio non è così figo come può sembrare. Insomma, niente di particolare, ma grazie a Jim Carrey si ride tanto e poi fa sempre piacere avere nel cast Morgan Freeman, almeno per me. Solo che non è il filmone che ricordavo.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext