Un giorno speciale

/ 20124.810 voti
Un giorno speciale

Due ragazzi dei nostri giorni, Gina e Marco, che si incontrano; lei vuole entrare nel rutilante mondo dello spettacolo, lui e' al primo giorno di lavoro come autista; entrambi cercano di fare strada secondo i parametri di oggi, ma da questo incontro le loro vite potrebbero cambiare.
nadler ha scritto questa trama

Titolo Originale: Un giorno speciale
Attori principali: Filippo ScicchitanoGiulia ValentiniRoberto InfascelliAntonio ZavatteriRegia: Francesca Comencini
Sceneggiatura/Autore: Giulia Calenda, Francesca Comencini
Produttore: Giuseppe Pugliese, Marco Camilli
Produzione: Italia
Genere: Commedia
Durata: 89 minuti

28 Maggio 2015 in Un giorno speciale

La maggior parte del film mi è piaciuta molto. Mi sono piaciuti i protagonisti insieme, il loro rapporto, le loro pazzie. Il finale invece lascia un po’ a desiderare. Anzi, il finale manca proprio! Alla fine infatti mi sono chiesta: “Ma come, finisce così?!”. Mah, non saprei…

Alla ricerca dell’innocenza e della purezza perdute / 27 Aprile 2013 in Un giorno speciale

Poche le imperfezioni in questo piccolo grande film: Un Giorno Speciale si può considerare una delle poche boccate d’ossigeno che il cinema italiano ha preso negli ultimi anni; soprattutto quel cinema italiano che si dedica al racconto dei giovani d’oggi. Lontano anni luce dalle banali e forzate storie tratte dai “romanzi” di Federico Moccia o improntate al racconto delle notti prima degli esami e simili, il film di Francesca Comencini si staglia con delicata grazia come un piccolo capolavoro indipendente quasi del tutto retto dalle interpretazioni del giovane, talentuoso e promettente (soprattutto nello scegliere i ruoli da interpretare) Filippo Scicchitano, alla sua seconda prova d’attore, e dell’altrettanto giovane Giulia Valentini, qui all’esordio.
I due ci offrono un bellissimo affresco di Marco e Gina, ragazzi come loro, intrappolati nelle insicurezze tipiche della loro età e in quella che è la triste (e purtroppo vera) realtà della società in cui viviamo e con cui anche loro adesso sono chiamati a fare i conti. Entrambi si dichiarano grati per gli obiettivi che hanno raggiunto o che stanno raggiungendo, soprattutto al fine di non deludere le aspettative e i sacrifici delle rispettive famiglie, ma la loro frustrazione è lampante.
Un Giorno Speciale è una riflessione sulla giovinezza con tutte le debolezze e l’ingenuità che essa comporta, ma è anche, in qualche modo, attraverso il personaggio di Gina, una riflessione su quella che è la bellezza e la femminilità al giorno d’oggi. Un Giorno Speciale è un giorno alla ricerca di quell’innocenza e di quella purezza perdute, è un giorno in cui ci si chiede se non è ormai troppo tardi, se è davvero questa la vita che ci è stata promessa e che vogliamo, se non si può ancora fare qualcosa per rimediare, per tornare a godere della propria età, per tornare a sperare in un presente e in un futuro migliori.

Leggi tutto

19 Febbraio 2013 in Un giorno speciale

Imbarazzante per quanto è banale e inutile.
E non capisco perchè adesso ci sono tutti film sui giovani che hanno come unica aspirazione diventare famosi buttandosi nel mondo dello spettacolo senza alcuna preparazione….e per raggiungere questo si prostituiscono o non sanno dire due parole ed hanno un’ estrazione socio-culturale bassissima. E’ vero che ci sono tante realtà così e che le aspirazioni sono spesso molto molto basse ma ci sono anche altre realtà….i giovani non sono solo come questi PER FORTUNA…e allora perchè i film adesso trattano solo questo e mostrano solo questa realtà?
Cmq ho visto altri film con lo stesso tema e questo è davvero una perdita di tempo….banale….inutile e vuoto.

P.S. I commessi della boutique di Alberta Ferretti hanno 5 anni???

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.