?>Recensione | Un bacio romantico | Ma romantico dove!?

Recensione su Un bacio romantico

/ 20076.3161 voti

Ma romantico dove!? / 19 dicembre 2012 in Un bacio romantico

My Blueberry Nights, tradotto orribilmente in “Un bacio romantico” è un film che parla di tutto e di niente.

Più che una storia con una trama solida, fondata sui sentimenti e sul romanticismo (suggeriti dalla locandina), sembra essere lo spezzettamento di una dozzinale sitcom da pub, riempita di personaggi striduli, problematici e fastidiosi. Potevano tranquillamente intitolarlo “Il club dei piagnoni”, o “La fiera dell’isteria”, sarebbe cambiato poco.

Il soggetto di Wong Kar-wai questa volta non regge, seppure la regia sia delicata, fragile e piacevole come al solito. E’ quasi incredibile pensare che lui sia lo stesso sceneggiatore di In the mood for love, che è un prodotto di ben altro livello…

Un bacio romantico è un film che narra con inefficacia di solitudini e di persone distrutte da relazioni finite e sofferte. Di gente che vuole riscattarsi, farsi più forte affrontando per una volta la vita.

Gli occhioni di Nora Jones e il resto delle star che compone il cast, non è stato sufficiente per farmi digerire questo film, che potrei definire tranquillamente “insulso”. Un lavoro come tanti, che si perde nella noia e nel buonismo d’animo ostentato e fastidioso della sua protagonista e che per questo meriterebbe di essere dimenticato nell’angolo di una videoteca fallita.

Comunque, niente che non si sia già visto e rivisto.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext