Fuoco cammina con me

/ 19926.7217 voti
Fuoco cammina con me

Una coppia di agenti dell'FBI sta indagando sulla morte di una ragazza a Twin Peaks, ma uno dei due uomini scompare nel nulla. L'agente Dale Cooper viene incaricato di scoprire cosa sia accaduto al suo collega e si reca nella cittadina sulle montagne, senza, però, risolvere il mistero. Un anno dopo, Cooper dovrà fare ritorno a Twin Peaks per indagare sulla morte di una seconda ragazza, Laura Palmer.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Twin Peaks: Fire Walk with Me
Attori principali: Sheryl LeeSheryl LeemaschioRay WiseMädchen AmickMädchen AmickDana AshbrookDana AshbrookKyle MacLachlanKyle MacLachlanKiefer Sutherland, James Marshall, Frances Bay, David Bowie, Pamela Gidley, Heather Graham, Chris Isaak, Moira Kelly, Peggy Lipton, David Lynch, Jürgen Prochnow, Harry Dean Stanton, Lenny Von Dohlen, Jonathan J. Leppell, Kimberly Anne Cole, Phoebe Augustine, Eric DaRe, Miguel Ferrer, Grace Zabriskie, Catherine E. Coulson, Michael J. Anderson, Frank Silva, Walter Olkewicz, Al Strobel, Gary Hershberger, Sandra Kinder, Chris Pedersen, Victor Rivers, Rick Aiello, Gary Bullock, Jon Huck, Mike Malone, Joe Berman, Yvonne Roberts, Audra L. Cooper, John Hoobler, Elizabeth McCarthy, C.H. Evans, Paige Bennett, G. Kenneth Davidson, Ingrid Brucato, Chuck McQuary, Margaret Adams, Carlton Lee Russell, Calvin Lockhart, David Brisbin, Andrea Hays, Julee Cruise, Steven Hodges, William Ungerman, Joseph 'Simon' Szeibert, Smokey Hormel, Joseph L. Altruda , James Parks, Jane Jones, Karin Robison, Lorna MacMillan, Philip Anagnos, Anne Gaybis, John Nelson, Mostra tutti
Regia: David LynchDavid Lynch
Colonna sonora: Angelo Badalamenti
Fotografia: Ronald Víctor García
Costumi: Patricia Norris, Amy Stofsky
Produttore: David Lynch, Francis Bouygues, Gregg Fienberg, Mark Frost
Produzione: Usa
Genere: Drammatico, Horror, Thriller
Durata: 135 minuti

Dove vedere in streaming Fuoco cammina con me

grande delusione / 29 Gennaio 2020 in Fuoco cammina con me

dopo aver divorato la serie all’epoca in TV, poi in DVD, ora in Bluray ( uno delle migliori nella storia televisiva ) questo film mi ha deluso alla grande. Assolutamente superfluo, interesse zero e due ore che a fatica si finiscono,

Adoro! *_* 7 / 28 Luglio 2015 in Fuoco cammina con me

Ecco che David Lynch cerca di dare un pò di spiegazioni al finale delle due stagioni di “Twin Peaks”, ma raccontando gli ultimi 7 giorni di Laura palmer, in un vortice di sesso, droga e oscuri segreti. Un film inquietante e dannatamente visionario, ma non cela quel fascino ambiguo a cui ci eravamo abituati con il serial. Piccole incongruenze con l’opera precedente, ma per chi ha amato la serie (come me!) questo film è un cult! 7.

Leggi tutto

23 Marzo 2015 in Fuoco cammina con me

Il mio primo film di Lynch è il prequel della serie Twin Peaks che, tolte le scelte dovute alle ingerenze della ABC, è un prodotto bellissimo. Il prequel, molto più cupo rispetto allo show televisivo, ha delle atmosfere molto coinvolgenti, ben fatte e che puntano su quel mix di fotografia e musiche che tanto spesso in Twin Peaks si è rivelato perfetto. Ammetto che per trovare un senso a quel che ho visto ho avuto la necessità di cercare in giro articoli chiarificatori e apprezzo il punto di vista di David, quello che ha voluto comunicare con Twin Peaks. Resta però il dubbio che il film non fosse poi così necessario, se non per permettere a Sheryl Lee di sfoggiare ancora una volta la sua bravura e lasciare a Lynch la libertà di sbizzarrirsi con le sue trovate. Avrei in parte tagliato la parte iniziale coi nuovi personaggi, troppo lenta ed evitabile ma bello ed evocativo il finale.

Leggi tutto

15 Novembre 2011 in Fuoco cammina con me

Sfogo di una grande fan (ai tempi) della serie televisiva Twin Peaks e, a fasi alterne, di David Lynch.
Mi/vi domando: questo film era davvero necessario?
Mi rispondo di no. E voi cosa mi dite?

Oltre che pigiare il pedale a tavoletta sul versante onirico-ossessivo della trama, Lynch si è letteralmente perso per strada, soffocando la storia, perdendovisi all’interno, letteralmente pasticciando: non si può giustificare questo pandemonio morboso come pura genialità visiva, perché tutti i mondi SURreali citati nella pellicola erano già stati “sfruttati” nella serie televisiva (con risultati decisamente più convincenti).

Comunque, grazie a questa pellicola ho compreso quanto indecenti fossero (siano?) le qualità recitative di Sheryl Lee (Laura Palmer): avvolta nel cellophane aveva un suo perché, ma in movimento… lasciamo perdere, va.

Leggi tutto