9 Recensioni su

The Twilight Saga: Eclipse

/ 20105.2476 voti

13 Giugno 2015 in The Twilight Saga: Eclipse

Terzo capitolo della saga dei vampiri più amati dai teenager. Anche in questo caso la noia regna sovrana, con un unico diversivo: chi scegliere tra il vampiro o il licantropo? Chi mi potrà dare ciò di cui ho maggiormente bisogno?(e immaginiamo cosa sia…)
Questi sono gli interrogativi che si pone la protagonista per buona parte del film, il resto è praticamente uguale ai due precedenti, con scontri tra vampiri con mosse da far invidia a Chuck Norris, con i due piccioncini che continuano la loro insulsa storia d’amore tra abbandoni, addii, riprese e dialoghi melensi…ma veramente si è riusciti nell’impresa di far diventare due star questi due?
Come ho scritto in occasione dei capitoli precedenti trattasi dell’ennesimo prodotto commerciale creato ad arte per ammaliare le ragazzine, l’amore impossibile tra due adolescenti altamente stereotipati(lei timida, introversa e solitaria, lui bello e dannato che non osa chiedere mai), ma ciò che mi ha dato maggiormente fastidio è il completo stravolgimento del mito del vampiro, l’essere oscuro e affascinante che ha ammaliato i lettori di due secoli interi trasformato in una sorta di tronista di Maria de Filippi…le opere della Meyers andrebbero messe al bando già solo per questo e andrebbero messi al bando ancor più i registi che decidono di costruirci dei film sopra…
Un’ultima cosa: qualcuno può dire a Pattinson di cambiare truccatrice? E’ inguardabile con tutta quella roba spiaccicata sul viso…nemmeno Moira Orfei si trucca più così!

Leggi tutto

16 Maggio 2013 in The Twilight Saga: Eclipse

Eeeh… purtroppo ormai ci sono e voglio sapere come va a finire stà roba.
(No, non ho letto i libri e mi guardo bene dal farlo)

11 Aprile 2013 in The Twilight Saga: Eclipse

l’unica cosa interessante di questo film è la perfida vampira interpretata da Dakota Fanning

10 Ottobre 2012 in The Twilight Saga: Eclipse

Italia1 ti prego, continua a mandare in onda i film della saga di Twilight in eterno!
Sono così fottutamente comici!
No, davvero, io penso sul serio che il regista abbia voluto fare una parodia dei libri, che non sono altro che la parodia di un qualsivoglia romanzo rosa.
Grazie, di cuore. Le risate sono assicurate!

Il mezzo punto in più ci stava! / 29 Aprile 2012 in The Twilight Saga: Eclipse

Fortunatamente realizzato in modo nettamente migliore rispetto al primo della serie. Hanno caratterizzato piuttosto bene i vampiri avversari, specie i due protagonisti (il ragazzo che si innamora di victoria e Bree) quindi tutto sommato avrei dato anche un 6 1/2

10 Gennaio 2012 in The Twilight Saga: Eclipse

Sempre più noioso. Lei, lui, l’altro. In un continuo ripetere “Amo te” “Amo lui” “Amo lei” “Pure io”. Quasi speravo che la vampira Victoria li sterminasse tutti.

29 Agosto 2011 in The Twilight Saga: Eclipse

Leggo in un qualunque dizionario online i sinonimi di noioso e li applico comodamente al film: monotono, tedioso, uggioso, soporifero, lagnoso,barboso,monocorde.I due attori(attori?)hanno due espressioni:triste e molto triste.

2 Maggio 2011 in The Twilight Saga: Eclipse

Terzo capitolo della saga tratta dai romanzi di Stephanie Meyer. Dopo un secondo capitolo secondo me un pò sottotono, la saga riprende benissimo con questo film con più azione senza però tralasciare i momenti romantici tra Edward e Bella (con il terzo incomodo Jacob).
Bella ed Edward sono di nuovo vicini e questo, per fortuna, allevia un pò le “turbe” di Bella del film precedente. Anche se i due non potranno vivere giorni tranquilli, Infatti una nuova minaccia incombe all’orizzonte e questo porterà a un violento scontro (bel finale).
In questo film ci sono anche più elementi ironici (soprattutto in qualche scambio di battute tra Edward e Jacob), più azione (a parte le scene iniziali e finali, ci sono anche altri momenti interessanti). Bellissimi anche i racconti di Jasper, Rosalie e della leggenda indiana (che sarà utile nel finale). Ricompaiono anche i Volturi con una Dakota Fanning, nei panni di Jane, molto più cupa rispetto ai suoi personaggi precedenti e che spicca sugli altri. Avrei preferito si dilungasse un pò di più la storia (che in realtà è più un’apparizione) della ragazzina vampiro neonato (già vista, l’attrice, in “Silent Hill”). Se non sbaglio, la Mayer ha dedicato un libro a parte per questo personaggio.
Insomma un buon film che riscatta il mezzo passo falso precedente.

Leggi tutto

3 Marzo 2011 in The Twilight Saga: Eclipse

Premetto che sono fuori tempo massimo per i film ormonal-adolescenziali, premetto che della storia so appena che lei sarebbe indecisa fra un licantropo e un vampiro, non ho letto i libri, non ho visto i film precedenti.

Non saprei raccontare lo spaesamento totale quando questi hanno cominciato a snocciolare nomi di gente morta o anche viva, non ci ho capito niente, ma proprio niente, l’idea è: ma chi sono?, di che parlano? Forse è proprio necessario sapere qualcosa della storia, però scusate, se vedo solo il secondo di guerre stellari non è che non capisco il senso! Il film dovrebbe essere comprensibile senza il rimando al libro o ai film precedenti. Ma superato il problema di capire chi sono quelli che parlano è che il film è davvero brutto, pessima la sceneggiatura e il montaggio, pessima la scelta di teatralizzare tutte le scene in cui compaiono i vampiri (c’è il tipo vampirizzato all’inizio che ogni volta che dice qualcosa sembra che stia recitando Essere o non essere, ma perchè?), ogni tanto combattono (!) ma anche lì siamo all’ovvio delle scene di combattimento, scontatissime.
Lei, povera ragazza, è idiota, non capisce mai niente e ha delle battute terribili, non mi stupirei se tutta la saga finisse con lei che si risveglia e scopre che ha sognato tutto, il santo vampiro è impensabile, a lui va bene tutto, stare con lei, che lei stia con l’altro, che facciano sesso, che non lo facciano, che lei lo ami, che lei non lo ami, mamma che palle!, l’altro è un pezzo di legno (è più rigido del santo vampiro) il cui fascino risiederebbe nell’animalità, ma tolto il fatto che è sempre scamiciato non si capisce perchè lei dovrebbe amarlo, ha la profondità di un affluente dell’arno in pieno agosto.

E poi il contorno: quel padre è una macchietta e capisci subito che lei ne ha ereditato l’acume intellettivo; i vampiri sono lì rigidi (poi in effetti non ho capito molto altro); i lupi sono gli indiani d’america e stanno nei boschi; i volterrani sono ….3 persone vestite male che parlano male e sono cattivi, forse.

Perchè vogliono uccidere lei? perchè tutti la difendono? Che ha di speciale? Niente! La scena nella tenda è da spanciarsi dalle risate, poi al mattino con tutta quella neve, lei, che 2 ore prima stava assiderandosi, va in giro per gli alberi in maniche di camicia!

Non ne contesto il tema, la storia, ma la pessima qualità filmica

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.

Non ci sono voti.