Recensione su Tutti pazzi per l'oro

/ 20085.579 voti

24 maggio 2011

Tentativo di ricalcare le commedie avventurose romantiche degli anni’80 (“All’inseguimento della pietra verde” in primis) riuscito a metà. Il film è tutto sommato discreto, divertente e avventuroso ma manca di un pò di ritmo soprattutto nella prima parte che si rivela abbastanza moscia.
Matthew Mc Conaughey avventuriero un pò stupido e Kate Hudson bella e abbastanza intelligente (sicuramente la mente dei due) se la cavano abbastanza bene, anche se l’obiettivo si sofferma un pò troppo sui loro litigi “matrimoniali” invece che sulle azioni dei due. Il personaggio più fastidioso è però quello interpretato da Alexis Dziena (vista in Invasion la serie tv); d’accordo fare la svampita ma renderla così stupida la fa diventare solo irritante. Meglio quindi il personaggio del padre, interpretato da Donald Sutherland, che ormai si è reso conto dello stato irrecuperabile della figlia.
Nel cast si notano anche Ray Winstone (Beowulf) nei panni del mentore di Matthew Mc Conaughey e Ewan Brenner (Trainspotting) in quello del compagno di immersioni ucraino.
C’è anche Malcolm Jamal Warner ovvero Theo Robinson (dell’omomimo telefilm).
Il film è comunque godibile (sufficiente) anche se mi aspettavo un pò di più (qualche battuta più efficace e anche un pò + di azione).

Lascia un commento

jfb_p_buttontext