Tutti pazzi per l'oro

/ 20085.588 voti
Tutti pazzi per l'oro

Finn (Matthew McConaughey) e Tess (Kate Hudson), da poco divorziati, si ritrovano loro malgrado a collaborare alla ricerca di un tesoro chiamato la Dote della Regina, appartenente ad un galeone spagnolo affondato nel '700. Tra litigi e ripicche, i due si accorgono presto di non essere i soli interessati al prezioso relitto.
Lily_Chan ha scritto questa trama

Titolo Originale: Fool's Gold
Attori principali: Matthew McConaugheyMatthew McConaugheyKate HudsonKate HudsonDonald SutherlandDonald SutherlandEwen BremnerEwen BremnerAlexis DzienaAlexis DzienaKevin Hart, Ray Winstone, Brian Hooks, Malcolm-Jamal Warner, Adam LeFevre, Michael Mulheren, David Roberts, Rohan Nichol, Roger Sciberras, Elizabeth Connolly, Harli Ames, Tom O'Sullivan, Nicholas Cooper, Clementine Heath, Ashley Cheadle, Mostra tutti
Regia: maschioAndy Tennant
Sceneggiatura/Autore: Andy Tennant, John Claflin, Daniel Zelman
Colonna sonora: George Fenton
Fotografia: Don Burgess
Costumi: Ngila Dickson
Produttore: Donald De Line, James Dyer, Bernie Goldmann, Wink Mordaunt, Jon Klane
Produzione: Usa
Genere: Azione, Commedia, Romantico
Durata: 112 minuti

Dove vedere in streaming Tutti pazzi per l'oro

una visione / 6 Aprile 2020 in Tutti pazzi per l'oro

un filmetto nella media, sente il peso degli anni ed una sceneggiatura ridicola se non assente. Divertente per una visione e addio

24 Maggio 2011 in Tutti pazzi per l'oro

Tentativo di ricalcare le commedie avventurose romantiche degli anni’80 (“All’inseguimento della pietra verde” in primis) riuscito a metà. Il film è tutto sommato discreto, divertente e avventuroso ma manca di un pò di ritmo soprattutto nella prima parte che si rivela abbastanza moscia.
Matthew Mc Conaughey avventuriero un pò stupido e Kate Hudson bella e abbastanza intelligente (sicuramente la mente dei due) se la cavano abbastanza bene, anche se l’obiettivo si sofferma un pò troppo sui loro litigi “matrimoniali” invece che sulle azioni dei due. Il personaggio più fastidioso è però quello interpretato da Alexis Dziena (vista in Invasion la serie tv); d’accordo fare la svampita ma renderla così stupida la fa diventare solo irritante. Meglio quindi il personaggio del padre, interpretato da Donald Sutherland, che ormai si è reso conto dello stato irrecuperabile della figlia.
Nel cast si notano anche Ray Winstone (Beowulf) nei panni del mentore di Matthew Mc Conaughey e Ewan Brenner (Trainspotting) in quello del compagno di immersioni ucraino.
C’è anche Malcolm Jamal Warner ovvero Theo Robinson (dell’omomimo telefilm).
Il film è comunque godibile (sufficiente) anche se mi aspettavo un pò di più (qualche battuta più efficace e anche un pò + di azione).

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.