Recensione su Tutte pazze per Charlie

/ 20075.664 voti

Il voto sarebbe un 6.5 / 12 giugno 2014 in Tutte pazze per Charlie

Commedia romantica con qualche caduta nel demenziale ma pensavo peggio.
Prologo in cui troviamo il protagonista, Charlie (Dane Cook), un ragazzino impegnato nel classico gioco della bottiglia per pomiciare con una ragazza. Ma la bottiglia va sulla ragazza “sbagliata” che gli lancia una terribile maledizione. Troviamo quindi Charlie adulto, diventato dentista; ogni donna che trascorre una notte con lui, troverà poi l’amore della sua vita.
Quando Charlie troverà la ragazza giusta, la maldestra Cam (la splendida Jessica Alba), dovrà cercare di sconfiggere la maledizione per poter finalmente avere il vero amore.
Qualche scena un pò stupida e demenziale (anche di cattivo gusto come il tentativo di spezzare la maledizione andando con una donna poco attraente, per usare un eufemismo), dovuta soprattutto all’amico Stu appassionato di tette e diventato chirurgo plastico (indovinate di cosa…).
Il film tuttavia si lascia seguire con anche qualche scena divertente (simpatico soprattutto il fratello di Cam). Purtroppo un pò di imbarazzo per la scena sui titoli di coda.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext