Tutta un'altra vita

/ 20194.624 voti
Tutta un'altra vita

Gianni, tassista romano, sposato e padre di due figli, sogna una fantasmagorica vincita alla lotteria per cambiare radicalmente vita. Quando una coppia di ricchi clienti in partenza per le Maldive dimentica le chiavi della loro lussuosa villa all'interno del taxi dell'uomo, Gianni gioca il tutto per tutto: non restituisce le chiavi e, mentre la coppia è in vacanza, si trasferisce nella villa all'insaputa della moglie e, spacciandosi per il proprietario, inizia a condurre una vita spettacolare.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Tutta un'altra vita
Attori principali: Enrico BrignanoEnrico BrignanoIlaria SpadaIlaria SpadaPaola MinaccioniPaola MinaccioniMaurizio LombardiMaurizio LombardiMonica ValleriniMonica ValleriniDaniela Terreri, Gabriele Lustri, Giordano Di Cola, Rossella Brescia, Paolo Sassanelli, Giorgio Colangeli, Irene Antonucci, Jasper Gonzales Cabal, Chiara Ciampoli, Cris Ciampoli, Massimo Mento, Elio Pagano, Margherita Remotti, Mostra tutti

Regia: maschioAlessandro Pondi
Sceneggiatura/Autore: Mauro Graiani, Riccardo Irrera, Paolo Logli, Alessandro Pondi
Produzione: Italia
Genere: Commedia

Dove vedere in streaming Tutta un'altra vita

poco ritmo e troppi richiami / 24 Ottobre 2021 in Tutta un'altra vita

Film tutto sommato piacevole, forse nella prima parte avrebbe avuto bisogno di più ritmo ma il vero problema forse è un altro, almeno per me: per tutto il tempo della visione continuavo a pensare a decine di altri film in cui accadeva la stessa cosa.
Ovvio che ci sono miriadi di pellicole che in un modo o nell’altro richiamano altre pellicole ma questo non dovrebbe impedire di godersi il film, quando invece la visione è “distratta ” da questo pensiero vuol dire che qualche cosa è andato storto.
(cito qualche titolo: “borotalco” “pretty woman” “ti va di pagare? ” “shall we dance” finanche “4 passi tra le nuvole”!! )

Leggi tutto

. / 26 Marzo 2021 in Tutta un'altra vita

Apologia dell’egoismo.
Si ride ogni tanto ma, voragini narrative a parte, l’ideologia qui propagandata (fai un po’ come caxxo te pare e fregatene degli altri, del partner, dei figli, del lavoro, degli amici, della vita che hai, delle conseguenze, perché tanto conta solo quello che vuoi te, e che stia bene te e solo te) è disgustosamente avvilente, per quanto forse rispecchi adeguatamente lo spirito dei tempi.
Brignano brignaneggia come al solito, Minaccioni sacrificatissima nel minutaggio, Spada sempre splendida.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.