Recensione su True Story

/ 20156.471 voti

Si poteva fare meglio / 28 Giugno 2016 in True Story

Un dramma a sfondo violento che parte decisamente forte, per poi rallentare ed insabbiarsi via via. Prodotto da Brad Pitt ed ispirato ad una storia vera, racconta di un giornalista, Jonah Hill, licenziato dal New York Times, che viene a conoscenza di un assassino, James Franco, che ha deciso di utilizzare la sua identità mentre era latitante in Sudamerica. Hill è intenzionato a scrivere, anche per rilanciare la sua carriera, ma tra i due si creerà un particolare rapporto, che sembra poter portare a qualcosa di grosso, ma in realtà porta stancamente verso un finale piuttosto prevedibile. Peccato perché i due attori principali sicuramente sono stati protagonisti di una buona prestazione a livello recitativo.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext