Recensione su Trolls

/ 20166.454 voti

Target basso ma realizzato bene / 2 Settembre 2017 in Trolls

Ispirato ai famosi pupazzetti, il film racconta del pacifico e tranquillo popolo dei Troll, coloratissimi, simpatici, ottimisti e sempre pronti a divertirsi, cantare e ballare in ogni occasione. Contro di loro però si scagliano i Bergen, dei mostri convinti che l’unico modo per ottenere la felicità sia mangiare appunto i Troll. Durante una celebrazione, i mostri, attirati dalla musica, arrivano e rapiscono alcuni Trolls, così la principessa Poppy si prende carico di andare a recuperarli. Con lei andrà l’unico Troll triste, serio, senza voglia di divertirsi della storia -ovviamente c’è un perché-: Branch. Tra diverse vicissitudini a “Bergen Town”, trionferanno naturalmente i buoni sentimenti. Il film è carino, molto bello da vedere, coloratissimo e con discrete trovate. Il target va detto che è basso, e va anche segnalato che ci sono veramente tante canzoni (che, secondo me, potevano essere lasciate in originale, almeno alcune, ma vabbè). Per il resto, un film d’animazione carino, non eccelso come altri della Dreamworks, ma sicuramente piacevole.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext