Recensione su Trespass

/ 20115.145 voti

23 Novembre 2013

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Anche in questo caso ho letto tante critiche negative che non condivido, è vero che il film di per sé non è affatto originale(una coppia benestante in crisi, una figlia ribelle, ricchezze accumulate che non possono comprare l’affetto e l’amore di una moglie o di un marito, una coppia di rapinatori che entra in scena proprio nel bel mezzo della crisi, finale con uccisione di tutti i cattivoni e conseguente riavvicinamento tra moglie e marito), ma l’impatto con il film è davvero ottimo(almeno per me lo è stato), mi ha catturato dall’inizio alla fine, fotogramma dopo fotogramma, grazie anche a una colonna sonora accattivante che accompagna tutte le scene.
C’è da dire che l’interpretazione degli attori non è da applausi( Nicole Kidman se la cava abbastanza bene, ma nella sua lunga carriera ha fatto certamente di meglio e Nicholas Cage, beh, lui è quello che è, il raccomandato monofaccia che fa questo mestiere solo perché è il nipote di Francis Ford Coppola), ma tutto sommato il mio giudizio finale è più che positivo, un film godibile che non chiede troppo oltre il buon e sano intrattenimento.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext