Recensione su Treno di notte per Lisbona

/ 20136.571 voti

Trama noiosa come i protagonista, tecnicamente discreto / 15 Aprile 2019 in Treno di notte per Lisbona

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Ho visto il film per caso, e appena il professore è arrivato a Lisbona, nel suo modo di rapportarsi con gli altri, ho capito che il film era tratto da un libro. Se avessi letto il libro, probabilmente non lo avrei ultimato.
Non riesco affatto ad appassionarmi a storie di gente ordinaria che per una illuminazione diventa straordinaria. Un professore colto che si lascia rapire da aforismi degni di un blog anni ’90 e abbandona il lavoro (ovvero una classe di alunni, e non risponde al telefono al suo preside). Amadeu è un figio di papà che va in giro in Mercedes e tradisce un’amicizia decennale per la prima donna arrivata. Tra i personaggi si salva solo Joao.
La fotografia non è male, tecnicamente il film è discreto, ma questo non basta a motivarne la visione.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext