Recensione su Trappola in fondo al mare

/ 20055.146 voti

Film inutile / 22 maggio 2017 in Trappola in fondo al mare

Un cercatore di tesori sottomarini (il compianto Paul Walker) vive con la sua fidanzata (nientemeno che Jessica Alba) alle Bahamas, senza fare praticamente niente. Un giorno arriva il suo amico mega ricco da New York (Scott Caan) con relativa ragazza. Con lui di fatto arriva il materiale per andare ad esplorare i fondi, ma, oltre ad antichi tesori, viene trovato anche un aereo affondato carico di droga e cadaveri. Le cose si metteranno un po’ male per i protagonisti, che se la dovranno vedere col cattivo della situazione (Josh Brolin). Sì, è esattamente quel che sembra: un film inutile, con minuti e minuti di nulla più totale, battute che non fanno ridere, scene drammatiche che non mettono alcuna tensione. Belli giusto i fondali, le belle donne (ovviamente la Alba in primis) e l’ambientazione in generale. Per il resto, giusto per i fan di Paul, ma neanche loro si divertiranno in questa fiera del visto e rivisto.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext