2005

Transporter: Extreme

/ 20056.070 voti
Transporter: Extreme
Transporter: Extreme

Il nuovo compito di Frank Martin, ora a Miami, è quello di portare a scuola il figlio di un caro amico, pezzo grosso della locale squadra antidroga. Nonostante la bravura di Martin, il ragazzino viene rapito e gli viene iniettato un virus mortale: Frank inizia una corsa contro il tempo per salvare il bambino e mettere fine ad un piano mortale del cartello della droga.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Transporter 2
Attori principali: Jason StathamAmber VallettaKate NautaAlessandro GassmanFrançois BerléandRobert Small, Matthew Modine, Jason Flemyng, Keith David, Ron Madoff
Regia: Louis Leterrier
Colonna sonora: Alexandre Azaria
Fotografia: Mitchell Amundsen, Fabrice Bismuth
Produttore: Luc Besson, Terry Miller, Steve Chasman
Produzione: Francia, Usa
Genere: Azione, Thriller
Durata: 87 minuti

Pellicola estrema / 13 Ottobre 2018 in Transporter: Extreme

Jason Statham ritorna nei panni del mercenario senza paura nel sequel di uno dei film d’azione più belli di sempre: “The Transporter”! Il film regala tutto quello che un amante dell’azione può desiderare: inseguimenti spettacolari, splendide location e combattimenti corpo a corpo micidiali. Complessivamente però, ho preferito il primo capitolo, più originale.

Leggi tutto

Il voto sarebbe un 6.5 / 27 Ottobre 2011 in Transporter: Extreme

Per questo genere di film, bisogna spegnere il cervello e seguire semplicemente le evoluzioni.
Tantissime scene di azione (inseguimenti spettacolari in macchina) e duelli con qualsiasi arma caratterizzano questo discreto sequel. Il primo era anche meglio, forse c’era un pò meno esagerazione ma anche il seguito si lascia seguire grazie (anzi direi soprattutto) alle due presenze femminili.
Amber Valletta stavolta nei panni di una donna sposata (e in disaccordo col marito superimpegnato in “politica”) e mamma di un ragazzino; la femme fatale (per non dire peggio) è la splendida Kate Nauta quasi sempre vestita in ambiti succinti ma ugualmente pericolosa (del tipo che prima spara e poi chiede chi è…).
Bravo e ironico Jason Statham col suo personaggio che si basa sulle regole e stavolta cerca di farle rispettare anche al ragazzino di cui deve fare la guardia del corpo.
Nei panni del cattivo Alessandro Gassman che non mi è piaciuto più di tanto (direi il peggiore del lotto).
Alcune scene veramente esagerate (su tutte: l’inseguimento nel parcheggio pluripiano con relativo salto e la scena della moto d’acqua).

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.