12 Recensioni su

Transformers 4 - L'era dell'estinzione

/ 20145.0161 voti

Peró…. / 12 Novembre 2020 in Transformers 4 - L'era dell'estinzione

Visivamente è bellissimo.
Ma se valuti solo trama, recitazioni, doppiaggi e dialoghi allora lo bocci.
Non pensavo avrei retto 2h40 di film e invece…. sarà che in quanto a effetti speciali Michael Bay ci sa fare: boom, baaam, ta-ta-ta-ta-ta-ta e crash!
E il film è fatto!
6+

basta, chiudete tutto. / 21 Aprile 2020 in Transformers 4 - L'era dell'estinzione

allucinante, pessimo sotto tutti i punti di vista. Per giunta doppiaggio italiano penoso. Chiudete il franchise.

Brutto/Noia / 16 Gennaio 2020 in Transformers 4 - L'era dell'estinzione

Madonna che brutto, Madonna che noia. Chiariamo, non è che mi aspettassi un film “bello”, però uno si aspetterebbe che raggiungesse quanto meno il suo scopo, intrattenere. E invece niente, solo noia e distruzione.

Transformers 4 – L’era dell’epicità / 14 Ottobre 2018 in Transformers 4 - L'era dell'estinzione

Epicità ai massimi livelli. Non ho mai visto così tanta azione in un film del genere, per non parlare degli effetti speciali: stratosferici è dir poco. Lo si può definire un colosso a tutti gli effetti. L’unica pecca, esattamente come il predecessore, è la durata: due ore e quaranta minuti è decisamente eccessiva.

28 Novembre 2014 in Transformers 4 - L'era dell'estinzione

L’ipertrofico Michael Bay si pone come erede di Tony Scott nella sezione “cinema D
Azione”, con il problema che le sue sceneggiature sono scritte impastando tutta una serie di cliché e macchiette e condendo il tutto con battute da decerebrati e sketch da asilo.
Non basta una vetrina di mezzi da miliardari (vedi Pagani Huayra e Lamborghini Aventador) è un prototipo di film d’azione come Mark Whalberg.
Quasi 3 ore di insulsaggine pesano più di tutta la latta usata per ricostruire tutti Sti transformers. Che al quarto capitolo arrivano solo per riempire le tasche ai produttori senza idee.
Stanley Tucci inascoltabile.

E io ancora sono un idiota a guardar sta roba

Leggi tutto

12 Novembre 2014 in Transformers 4 - L'era dell'estinzione

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

quel cattivone di steve jobs (interpretato da quello che faceva la sfranta ne “il diavolo veste prada”) vuole trasformare dei poveri robbò alieni in i-pod letali in accordo con la cia che ha preso accordi con predator.
Poi il grande capo va in cina a prendere i dinosauri, torna in america e per la seconda metà del film esplode tutto.
finisce che steve si redime.

Leggi tutto

6 solo per… / 14 Agosto 2014 in Transformers 4 - L'era dell'estinzione

… Il camion robot che cavalca un tirannosauro robot sputafuoco!

27 Luglio 2014 in Transformers 4 - L'era dell'estinzione

Secondo me l’unica nota positiva di questo film è la colonna sonora! per il resto non si salva nulla!

Insomma… / 26 Luglio 2014 in Transformers 4 - L'era dell'estinzione

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Inizio promettente con un cambio di cast. Peccato poi che Tessa, la protagonista femminile, si rivela essere un’improbabile 17enne e Cade, quello che pensavo essere il fidanzato, in realtà è il padre. Ah, ecco! Presto entra in scena anche Shane, il fidanzato 20enne pilota di rally. Sarebbe bastato solo il padre, Mark Wahlberg, gli altri due sono personaggi del tutto inutili. Insomma una scelta sbagliata del cast. I tre per tutte le 2 ore e mezza di film discutono ironicamente suscitando grandi risate al bambino seduto accanto a me. Ha apprezzato molto anche lo slang giovanile ed il ripetersi della parola “ca**o”, come anche “figlio di p*”. Insomma questo capitolo sembra essere rivolto ad un target più giovane rispetto ai precedenti. Per quanto riguarda i Transformers mi sono piaciuti meno mostrando un lato troppo umano e sentimentale che non si addice ad alieni avanti milioni di anni rispetto agli umani. Come quando Galvatron sguinzaglia dei cani Transformers all’interno dell’astronave contro Tessa o quando gli Autobot cavalcano dei dinosauri Transformers. Peccato anche per la lunghezza e qualche incoerenza nella trama. Si è meritato il 5 perché l’ho visto al cinema, per la colonna sonora e gli effetti speciali ben curati nel dettaglio altrimenti avrei dato ancora meno.

Leggi tutto

TROPPA CONFUSIONE / 22 Luglio 2014 in Transformers 4 - L'era dell'estinzione

Un 6 lo diamo solo per la parentela illustre ( 1-2-3 ottimi film ),questa volta pero’ questo film fa un percorso inverso rispetto a molti altri ,l’inizio mi e’ piaciuto molto ,almeno la prima oretta e mezza ,ma poi come gia detto da altri diventa troppo confusionario e si cercano di fare troppe cose tutte insieme .
La verve di mark wahlberg tiene alto il film ,ma per il resto ….
era lecito aspettarsi di piu’.

Leggi tutto

22 Luglio 2014 in Transformers 4 - L'era dell'estinzione

Pur avendo alle spalle la visione di tutti i Transformers precedenti subisco la confusione di quest’ ultimo capitolo. Fino a circa un’ ora dall’ inizio credevo di potergli dare la sufficienza, ma non avevo contato il fatto che il ritmo si era fatto troppo incalzante verso la fine. Infatti mi è parso che il film procedesse su due binari diversi: quello lento dell’inzio e quello frenetico della fine. Quando ho visto Stanley Tucci mi si è aperto il cuore ed è stata l’unica luce che ho trovato in fondo al tunnel. Mark Wahlberg a volte troppo ironico, mentre la giovane ragazza che interpreta sua figlia è veramente a dir poco anonima. Che dire, mi aspettavo di più, ma ormai questa saga sta per volgere al termine per cui io non mi preoccupo più di tanto.

Leggi tutto

Il voto sarebbe un 6.5 / 21 Luglio 2014 in Transformers 4 - L'era dell'estinzione

Semi-reboot della trilogia di Transformers con nuovi personaggi umani ma che si colloca comunque dopo gli eventi del terzo film.
Molto più spazio alle battaglie tra gli Autobot e umani, vengono introdotti anche i Dinobot (come il nome fa pensare sono Transformers dalla forma di Dinosauri). Film forse un pò troppo lungo; soprattutto nella seconda parte, dovuto anche a stanchezza personale, ho avuto qualche attimo di cedimento tra le braccia di Morfeo.
Qualsiasi protagonista femminile (Nicola Peltz è la terza) deve rigorosamente fare almeno una scena con short aderenti; credo che sia incluso nel contratto :-). Il pubblico maschile sentitamente ringrazia.
Bravo Mark Wahlberg, meccanico-inventore; sempre istrionico Stanley Tucci. Forse è uscito un pò troppo presto un personaggio che avrebbe aumentato la parte comica del film.
Per chi ha apprezzato i precedenti, un film comunque godibile.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.

Non ci sono voti.