?>Recensione | Train to Busan | Si riuscirà mai a fare un...

Recensione su Train to Busan

/ 20167.357 voti

Si riuscirà mai a fare un adattamento dal coreano che non sia pieno di errori? / 12 dicembre 2017 in Train to Busan

Dopo avelo rivisto questo film doppiato in italiano, finalmente trovo il coraggio di buttare giù qualche parola in proposito. Un film che chi bazzica in ambienti connessi alla Corea e all’Asia sarà sicuramente stato costretto a guardare, poiché se n’è parlato fino allo sfinimento. Sorvoliamo sull’adattamento, ci sarebbero troppe parole da spendere; trovo eccepibile il fatto che ci sia ancora quest’incapacità di riportare correttamente i nomi – non parlo di pronunce corrette o accenti al posto giusto, ma di veri e proprio nomi sbagliati.
In generale “Train to Busan” è un film godibilissimo anche da chi non ama gli horror – io non amo il genere eppure l’ho apprezzato e rivisto con piacere – e per niente eccessivo. Certo è che non è un film che fa “paura”, è molto più probabile faccia scoppiare in lacrime. Personalmente a tratti l’ho trovato cominco, surreale – e già un film sugli zombie lo è di suo, figuriamoci – ma anche molto realistico nella rappresentazione dei personaggi e della società coreana (e non). Il cast poi è composto attori di alto livello, Gong Yoo è probabilmente considerato uno dei migliori in Corea, e non delude.

2 commenti

  1. inchiostro nero / 13 dicembre 2017

    Il linguaggio coreano, è quasi un contesto, che difficilmente può essere adattato, senza correre, appunto, il rischio di assolutizzarlo. Per Gong Yoo, concordo. Tra drama e film è sempre in prima linea.

    • YamaTheShepherd / 26 dicembre 2017

      L’osservazione è giusta se si parla di tradurre una frase dal coreano all’italiano (e viceversa) correttamente, quello che non posso accettare è l’orrore nel riportare correttamente le parole coreane. E non parlo di pronuncia – seppure il coreano non sia poi tanto difficile da pronunciare per un italiano – perché può essere comprensibile, ma di veri e propri errori.
      Ad esempio in Train to Busan, la prima località in cui il treno si ferma è Daejeon, in italiano il nome è stato riportato in modo totalmente errato.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext